Volvo Penta IPS compie 10 anni

Che le trasmissioni Volvo Penta IPS abbiano rivoluzionato il mondo nautico da diporto e commerciale è un dato di fatto… e continuano anche dopo 10 anni.

La presentazione ufficiale avvenne nel gennaio del 2005 al London Boat Show e forse allora non molti capirono che stava per scoppiare una rivoluzione nel mondo della nautica da diporto a motore: il sistema Volvo Penta IPS, acronimo di Inboard Performance System, era una realtà.

Volvo Penta IPS, non solo joystick

Nel 2005 il joystick doveva ancora apparire e quindi la caratteristica principale delle Volvo Penta IPS era costituita dalle eliche rivolte in avanti: eliche controrotanti in modo da tirare lo scafo invece di spingerlo come quelle tradizionali. La scia dell’elica è parallela al fondo della barca, in modo tale che tutta la potenza sviluppata fa avanzare lo scafo, inoltre le eliche lavorano in una condizione ottimale, senza la turbolenza di asse o piede poppiero.
Il nuovo sistema ebbe immediatamente successo e molto presto oltre 100 modelli di barche montarono le Volvo Penta IPS a cui, nel 2006, venne aggiunta la possibilità di gestire il timone e l’ormeggio con il joystick, seguita poi da piedi di maggiori dimensioni e dal sistema di posizionamento dinamico DPS. Alla fine del 2009 navigavano già 10 mila unità e oggi sono oltre 17 mila le Volvo Penta IPS montate su circa 1.100 modelli di barche in tutto il mondo.

Durante le prove, questo sistema si è rivelato più veloce del 20% rispetto alle linee d’asse convenzionali, con un risparmio di carburante del 30% e un incremento del 15% dell’accelerazione, una riduzione del 50% dei livelli di rumore e pochissime vibrazioni.
Progettato inizialmente per la nautica da diporto, Volvo Penta IPS ha immediatamente richiamato l’attenzione della nautica commerciale, dove hanno surclassato le linee d’asse convenzionali.

Volvo-Penta-IPS_1

Un’offerta completa

Attualmente il sistema viene fornito in 10 modelli, dalle IPS350 alle IPS1200, abbinato a tre diverse dimensioni del piede e disponibile per allestimenti doppi, tripli e quadrupli.
Il range di potenze è ampio:

  • 248 cv per le IPS350
  • 89 cv per le IPS400
  • 314 cv per le IPS450
  • 352 cv per le IPS500
  • 418 cv per le IPS600
  • 591 cv per le IPS800
  • 685 cv per le IPS950
  • 756 cv per le IPS1050
  • 850 cv per le IPS1200

Così le Volvo Penta IPS sono adatte a ogni tipo di imbarcazione: fly-bridge, cruiser veloci, yacht e barche per la pesca sportiva con lunghezze da 9 a 30 metri, come pure a imbarcazioni commerciali fino a 30 metri. Lungi dall’essere semplicemente un motore, Volvo Penta IPS si presenta come una soluzione completa che integra la ruota del timone, il joystick, i comandi, la strumentazione, il propulsore e le eliche frontemarcia.

Volvo Penta IPS offre anche molte altre opzioni EVC che includono l’autopilota, il cruise-control ed il DPS. Inoltre, l’esclusivo, semplice e lineare cruscotto Glass Cockpit Volvo Penta offre una visione d’insieme migliorata e maggior controllo del motore e della navigazione.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.