Jeanneau NC14, tanta versatilità per un cruiser di lunga navigazione

Il concetto di “terrazza sul mare” tipico della gamma NC è stato difeso dai progettisti che sono pienamente riusciti nell’intento. Il tutto è impreziosito dalle trasmissioni Volvo Penta Ips che migliorano l’abitabilità sottocoperta, ma soprattutto centrano l’obiettivo di avere dal pozzetto alle cabine praticamente su un unico livello con un eccellente visibilità a 360°. Sempre per privilegiare la comodità, si è preferito avere solo due cabine, ma con un grande gavone a centro barca.

Il divanetto a poppa scorre per dare più spazio al pozzetto, andando a occupare parte della plancetta, oppure restringere la dinette per lasciare tutto l’agio alla spiaggetta (che come optional è offerta con comando idraulico per l’immersione). La dinette è molto capiente e anche il solarium che si può allestire dalla sua trasformazione è di generose dimensioni, raddoppiate da quello di prua.

È però negli interni che questa barca esprime il meglio di se con la continuità tra gli ambienti a cominciare dal collegamento tra pozzetto e quadrato che, grazie ai tre elementi scorrevoli, unisce i rispettivi volumi quasi completamente, tanto che la dinette ha la spalliera reversibile verso l’esterno. La posizione centrale della cucina porta a privilegiare per il pranzo la dinette che è allestita a sinistra, a fianco della bella plancia con tanto di porta laterale. L’apertura dell’hardtop dona all’interno un’ulteriore possibilità di rapporto con l’aria aperta.

Due soli gradini e si è nella zona notte: la cabina armatoriale è a prua, con la cuccetta centrale matrimoniale eventualmente divisibile e quella ospiti a dritta con le cuccette singole. Ogni cabina è dotata di bagno con box doccia separato.

L’NC 14 messo alla prova
Il mare è mosso ma l’NC 14 riesce ugualmente a sfiorare i 30 nodi nonostante le pessime condizioni; il consumo di poco inferiore ai 160 l/h alla velocità massima è discreto, più interessante però quello alla velocità di crociera attorno ai 2800 giri a 22 nodi che scende a 85 l/h. Si può fare anche di meglio navigando al limite della planata a 2200 giri e 12,5 nodi consumando 54 l/h. Proviamo anche ad affrontare il tratto più agitato e potete leggere come è andata sul numero di BoatMag che potete sfogliare gratuitamente cliccando la copertina in alto a destra.

L’NC 14 in cifre

  • Lunghezza f.t. 13,73;
  • larghezza 4,10 m;
  • immersione 1,07 m;
  • dislocamento 10,50 t;
  • serbatoio carburante 900 l;
  • serbatoio acqua 412 l;
  • motorizzazione 2×300 cv Volvo Penta IPS 400 o 2×370 cv Volvo Penta IPS 500.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.