Mercury F40 PRO, “senzapatente” con (giusti) complessi di superiorità

Il potente e massiccio Mercury F40 PRO è un “senzapatente” ma con lo spirito (e anche la struttura) di un “patentato”, mettiamolo alla prova.

Quando i budget sono ristretti e la voglia di mare è tanta, non è detto che si debba mettere nel cassetto il sogno, semplicemente si deve cercare la soluzione per renderlo fattibile e un gommone di 5/6 metri, per esempio il Noah 55 di questa prova, con un fuoribordo da 40 cv sembrano fatti apposta per realizzare tanti desideri. Se poi il fuoribordo è il Mercury F40 PRO, “senzapatente” ma strutturato come un “patentato” (il gruppo termico è quello del 60 cv), allora il sogno non solo si avvera, ma diventa pure una bella realtà anche per i budget più risicati. E c’è pure, fino al 29 luglio, un’imperdibile offerta di Mercury per i fuoribordo fino a 100 cv e quindi anche per il Mercury F40 PRO.

Ecco il Mercury F40 PRO

Il motore in prova è il modello al top di gamma tra i quattro tempi da 40 cv proposti nel listino: due con il monoblocco a tre cilindri di 747 cc e due con quello a quattro cilindri da 995 cc, lo stesso del modello da 60 cv. La differenza sostanziale tra l’EFI Orion e questo EFI Pro è nel piede, che è stato maggiormente dimensionato in previsione di impieghi più gravosi, come la motorizzazione di gommone di taglia più grande. Ovviamente il motore gode di tutte le soluzioni tecnologiche all’avanguardia che caratterizzano l’intera offerta Mercury FourStroke. Singolo albero a camme in testa e corsa lunga per una coppia elevata che garantisce ottime accelerazioni anche con carichi pesanti. La tecnologia brevettata dell’iniezione elettronica assicura accensioni sicure al primo giro di chiave e il sistema EFI assicura inoltre un ottimo controllo del flusso del carburante a tutto vantaggio dei consumi.

 

Mercury F40 PRO, il test
Siano in Sicilia, il mare è calmo all’uscita del porto ma, passata l’Isola delle Femmine, mi accoglie un’onda lunga che permette un test davvero completo per capire se il Mercury F40 Pro è all’altezza della situazione. Non serve percorrere molte miglia per avere la conferma che il binomio è di quelli che daranno solo soddisfazioni. La progressione è decisa e si arresta solo poco oltre i 25 nodi raggiunti a 6 mila giri con un consumo di poco superiore ai 18 l/h: gli ultimi 500 giri si guadagnano lavorando un po’ di trim, ma tutto sommato anche ad assetto neutro la barca naviga molto bene e pure la planata è raggiunta senza particolari difficoltà. Per la cronaca montiamo un’elica a tre pale da 13”.

Non credo però che la velocità di punta sia il dato saliente, più interessante semmai notare che per navigare tranquilli tra i 18 e i 20 nodi ci si attesta tra i 4500 e i 5 mila giri e, in particolare al primo regime, i consumi scendono a 12 l/h, un dato decisamente interessante. Ma si può fare ancora meglio e navigare al limite della planata a 3500 giri a circa 12 nodi consumando solo 7 l/h. Unico neo la manetta decisamente ruvida che non permette una facile regolazione della velocità desiderata, quasi certamente si tratta di un problema di regolazione. Comunque ho la conferma che con un gommone di 5,50 metri e un Mercury F40 PRO il divertimento è garantito.

I numeri del Mercury F40 PRO

  • Potenza ……………………… cv 40
  • Tipo ………………………… 4 cilindri in linea, 8 valvole
  • Cilindrata …………………… cc 995
  • Alesaggio x corsa …………… mm 65×75
  • Regime max ………………… giri/min 5.500
  • Peso ………………………… kg 118
  • Accensione ………………… SmartCraft ECM 07 Digital Inductive
  • Alternatore ………………… A 18 – W 226
  • Avviamento ………………… elettrico
  • Rapporto al piede ………… 2,33:1

Prestazioni

  • 600 giri …………… 2,4 nodi ………… 0,8 l/h ……… 55 db
  • 1000 giri ………… 3,0 nodi ………… 1,1 l/h ……… 57 db
  • 1500 giri ………… 4,2 nodi ………… 2,4 l/h ……… 64 db
  • 2000 giri ………… 5,7 nodi ………… 3,6 l/h ……… 67 db
  • 2500 giri ………… 6,4 nodi ………… 4,5 l/h ……… 70 db
  • 3000 giri ………… 9,4 nodi ………… 5,7 l/h ……… 75 db
  • 3500 giri ………… 12 nodi ………… 6,9 l/h ……… 76 db
  • 4000 giri ………… 16 nodi ………… 11,0 l/h ……… 80 db
  • 4500 giri ………… 18 nodi ………… 12,8 l/h ……… 81 db
  • 5000 giri ………… 21 nodi ………… 16,3 l/h ……… 84 db
  • 5500 giri ………… 24 nodi ………… 17,4 l/h ……… 84 db
  • 6000 giri ………… 26 nodi ………… 18,2 l/h ……… 85 db

Condizioni della prova

  • Mare calmo, carena pulita, carburante 40 l, equipaggio 2 persone

Prezzo (Iva inclusa)

Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.