A Marina di Varazze “sulle tracce” dell’esploratore varazzino Lanzarotto Malocello

Un mese pieno di eventi per poter apprezzare al meglio l’ospitalità del porto varazzino e scoprire le imprese di Lanzarotto Malocello.

Il fine estate a Marina di Varazze non è mai stato così intenso, con una miriade di iniziative organizzate in collaborazione con operatori e associazioni mirate a far conoscere i segreti del mare e a coinvolgere gli appassionati e no di pesca. A partire dal 12 settembre si terranno poi eventi particolari in commemorazione dell’esploratore varazzino Lanzarotto Malocello, scopritore (o riscopritore secondo alcuni) dell’isola di Lanzarote. A fine mese torna A pesca e u ma’, giornata dedicata alle tradizioni liguri e alla pesca.

Speciale Lanzarotto Malocello Days

In occasione delle celebrazioni dedicate a Lanzarotto Malocello, navigatore ed esploratore varazzino, scopritore di Lanzarote e delle Isole Canarie, la Lega Navale Italiana sezione di Varazze e il Varazze Club Nautico propongono varie iniziative nell’ambito delle manifestazioni volute dalla cittadina ligure in suo ricordo.

Il 12 settembre sarà organizzata una corsa di orientamento sulle orme di Lanzarotto Malocello aperta a bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni. Con Atletica Varazze si ripercorrerà il viaggio che Lanzarotto Malocello fece nel 1312 scoprendo Lanzarote e le Isole Canarie, con una corsa ad orientamento in cui si toccheranno i luoghi più significativi. Lungo il percorso saranno dislocate delle lanterne con relativa punzonatrice; per completarlo, in base alle indicazioni fornite dai giudici di gara nel corso del briefing che si terrà prima della partenza, i concorrenti dovranno individuare il luogo dove sono state posizionate le lanterne, obliterare la propria tessera di partecipazione e raggiungere l’arrivo presso: la “Insula de Lanzarotus Marocelus”, come nel 1339, che per la prima volta la indicò su un documento il cartografo portolano maiorchino Angelino Dulcet.

Cultur Pesca il 16 settembre

Raduno amatoriale tra coppie di pescatori con canna da natante, impegnati fuori del porto di Varazze, in zona indicata nel corso del briefing, dove cercheranno di catturare il maggior numero di prede. Al termine della conta e della pesata delle prede, ciascuna coppia si dovrà cimentare in una prova di cultura generale, rispondendo a dieci impegnative domande sulla vita e imprese compiute da Lanzarotto Malocello. L’evento, organizzato dalla Associazione Pesca Sportiva Varazze, è una delle altre manifestazioni sportivo-culturale in ricordo dell’impresa compiuta dal navigatore varazzino.

“A Pesca E U Mà” il 30 settembre

Un appuntamento giunto alla quarta edizione per grandi e piccoli appassionati di pesca e di mare realizzato nell’ottica della sostenibilità ambientale. Un pomeriggio dedicato al mare e alle tradizioni liguri della pesca. Con la sottoscrizione della “Carta di Partenariato Pelagos”, avvenuta lo scorso anno nel corso della cerimonia organizzata dal Ministero dell’Ambiente, è stata consegnata la “Bandiera Pelagos” che ora sventola sul molo di sottoflutto, presso la base nautica del Varazze Club Nautico.
Nel pomeriggio, a partire dalle 16 e fino alle 19, presso Marina di Varazze dove hanno sede alcune delle associazioni aderenti al progetto, turisti e varazzini potranno scoprire le caratteristiche del pescato del giorno con l’Associazione Pesca Sportiva Dilettantistica Varazze; scoprire i segreti e le curiosità sulla vela e gli sport nautici con il Varazze Club Nautico; assistere alla pulizia del fondale del porto da parte dei sub della Techdiving di Savona; visitare il Museo del Mare e, con il maestro d’ascia Rocco Bruzzone, scoprire com’è fatta una barca. In Marina si terrà anche il raduno di pesca da Kajak a cura del Varazze Club Nautico.

A Marina di Varazze sventola anche la Bandiera Blu

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.