Non solo una nuova immagine Tohatsu ma anche tre nuovi motori

Eccola svelata la nuova immagine Tohatsu che porta con sé anche i nuovi modelli MFS20/15E e 9.9E Sport, oltre a una versione a gas e al MFS40 in livrea bianca.

Se la nuova immagine Tohatsu ha ringiovanito, ma non certo rivoluzionato, l’immagine del costruttore giapponese, i nuovi modelli per i contenuti di tecnologia e le innovazioni che presentano promettono di avere un’attenzione ben maggiore sul mercato. Ecco quindi i nuovi MFS20/15E e 9.9E Sport e anche l’interessante MFS5C a gpl, a cui però dedicheremo un articolo specifico, e poi la livrea bianca per il MFS40.

 

Tohatsu MFS20/15E e 9.9E Sport, leggeri ed elettronici

Promettono di essere i più leggeri motori a iniezione elettronica sul mercato nelle loro categorie di potenza. Tohatsu li ha progettati da zero introducendo numerose innovazioni tecnologiche che li rendono leggeri ma con prestazioni superiori, basse rumorosità e poche vibrazioni. MFS20/15E sono ideali per scafi di alluminio o gommoni, mentre il MFS9.9E Sport è consigliato per barche da lavoro.

Il dipartimento di ingegneria Tohatsu ha sviluppato un sistema di iniezione elettronica senza l’ausilio di corrente dalle batterie. Questo ha permesso di togliere peso non necessario con un risparmio, approssimativamente, dei 15 kg della batteria. Ma seguendo la Simpliq Technology, la filosofia tecnologica di Tohatsu, sono stati rivisti anche tutti gli altri componenti del motore.
Nell’alimentazione, la VST (Vapor Separator Tank) è stata progettata per integrare la pompa di alta pressione e il refrigerante creando un sistema di alimentazione compatto che contribuisce a rendere il tutto più leggero e di più facile manutenzione. E poi troviamo il filtro del carburante con indicatore di eventuale presenza di acqua; corpo dell’acceleratore con ingloba tutti i componenti per controllare il sistema EFI (Electric Fuel Injection); nuova manetta con integrati tutti i sistemi di manovra; maniglia di sollevamento richiudibile; calandra della parte inferiore in tre pezzi; sistema di aspirazione ottimizzato per “respirare” aria più fresca; nuovo termostato per aumentare l’affidabilità; valvole di aspirazione più grandi.
Particolare attenzione è stata riservata anche alla riduzione della rumorosità e delle vibrazioni, con una lunga serie di elementi che sono stati completamente ridisegnati con il doppio obiettivo di contenerne anche il peso e le dimensioni.

I numeri dei Tohatsu MFS20/15E e 9.9E Sport

  • Tipo motore …………………… 4 tempi
  • Alimentazione ………………… Iniezione elettronica EFI
  • Peso a vuoto …………………… da 43 kg
  • Numero cilindri ……………… 2 in linea
  • Cilindrata ……………………… cc 333
  • Alesaggio x corsa …………… mm 61×57
  • Potenza ……………………… kW 7,3 – kW 11,0 – kW 14,7
  • Regime rotazione …………… 5.750 giri/min

Per la prima volta nella sua storia una nuova immagine Tohatsu

Fondata nel 1922, Tohatsu Corporation è stata da sempre un pioniere nella progettazione e produzione di motori fuoribordo in Giappone, fin dalla produzione dei primi Tohatsu Outboards nel 1956. Nonostante la sua lunga storia e competenza tecnica, la riconoscibilità del brand è sempre stata legata a quella di produttore OEM, acronimo di “original equipment manufacturer” che letteralmente vuol dire “produttore di apparecchiature originali”, cioè un’azienda che realizza motori per conto terzi. Tutto questo negli anni è andato a scapito del suo stesso brand, ecco perché la nuova immagine Tohatsu.

Nuova immagine Tohatsu a sostegno del prodotto

“La nostra volontà è quella di poter fornire un’esperienza di navigazione ancora più emozionante e all’avanguardia – afferma Hiromasa Yanai, Managing Director -. Come produttore, è nostra responsabilità focalizzarci sulla ricerca e sviluppo di prodotti sempre più prestanti ed efficienti, rispondendo alle esigenze dei nostri clienti. Questo però non è sufficiente per trasmettere i nostri valori e chi è realmente Tohatsu”.

essere riconosciuti
come brand solido

dai valori
ben definiti

Da qui nasce la necessità di una nuova immagine Tohatsu: per poter crescere e ottenere risultati sempre migliori è essenziale non solo offrire un prodotto dalle ottime caratteristiche tecniche, ma essere riconosciuti come brand solido e dai valori ben definiti. Questo non solo dagli operatori del settore ma anche dai diportisti. È per questo motivo che si è deciso di lanciare una nuova immagine Tohatsu, con un nuovo logo e un brand identity totalmente inedito.
“Abbiamo scelto il Salone Nautico di Genova – continua Yanai – come sede dove presentare in anteprima mondiale la nuova immagine Tohatsu. Questo a dimostrare l’importanza del mercato italiano e il nostro intento a diventarne i leader, grazie anche al nostro importatore M3 Servizi Nautici. Con il nostro nuovo logo, colori, corporate identity e branding strategy, siamo convinti che i nostri clienti riusciranno a toccare con mano il nostro nuovo leitmotiv Feel the Wind”.

Leggi la nostra prova del Tohatsu MFS40 con il gommone BWA Sport 17

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.