Arrivano gli Zipwake V-Shape, e gli interceptor diventano per tutte le barche

Da Zipwake arrivano i nuovi interceptor con profilo a V da montare al centro dello specchio di poppa per aumentare le potenzialità di correzione ed estendere questi correttori d’assetto praticamente a tutte le barche.

A seconda del tipo di scafo e di equipaggiamento dei motori, infatti, i nuovi Zipwake V-shaped possono essere montati da soli o insieme a quelli tradizionali di forma lineare, andando così a estendere la correzione d’assetto praticamente su tutto il baglio dello scafo.

I nuovi Zipwake V-shaped incrementano anche le potenzialità di installazione su barche equipaggiate con doppia motorizzazione fuoribordo o con piedi poppieri.

Sono quattro i modelli a disposizione che variano per dimensione e, dunque, per angolazione della V che può avere una portata su scafi con deadrise da 11 a 24 gradi.

Gli interceptor, lo ricordiamo, sono l’alternativa ai tradizionali flap e rispetto a questi ultimi hanno il vantaggio di essere come delle piccole scatolette attaccate allo specchio di poppa che in posizione neutra non oppongono alcuna resistenza al flusso d’acqua, ma lo condizionano solo al momento in cui la barca necessita di una correzione dell’assetto. Ciò avviene attraverso l’escursione in tempo reale di lame che scendono e salgono nell’ordine di pochi centimetri, in maniera automatica o per azione manuale, in funzione delle condizioni di mare e nella misura necessaria a mantenere l’assetto corretto dello scafo.

Gli interceptor
intervengono
in modo più
rapido ed
è sufficiente
che la lama
sporga 30 mm
dallo scafo
per correggere
l’assetto

Come per tutti gli interceptor dell’azienda svedese Zipwake, anche questi V-shaped possono essere montati tranquillamente in retrofit, anche autonomamente, senza complicazioni e in maniera economica, oltre che naturalmente essere installati direttamente dai cantieri sulle barche nuove.

L’azione di questi correttori di assetto si controlla direttamente dalla plancia di comando attraverso l’apposito display che può essere associato ad ulteriori display situati in altri alloggiamenti, come per esempio la plancia sul flying bridge.

Gli interceptor Zipwake sono commercializzati in Italia da Saim Marine con sede a Buccinasco. Per tutte le informazioni su dove acquistarli e ulteriori approfondimenti tecnici potete contattarli sul loro sito.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.