Le novità 2018 di Garmin Marine in un nuovo mondo fatto di connessione mobile e prodotti più evoluti

In contemporanea col Fort Lauderdale Boat Show sono state presentate a Milano le novità 2018 di Garmin Marine, che comprendono non solo nuovi chartplotter della linea EchoMap e i fishfinder Striker Plus, ma anche un’evoluta app che trasforma lo smartphone in un chartplotter e viceversa.

E anche quest’anno, con la terza edizione della sua esclusiva iniziativa fuorisalone, Garmin Marine ha portato un po’ del Fort Lauderdale Boat Show a Milano, per l’esattezza al ventesimo piano della WJC Tower dove risiede il ristorante panoramico Unico e dove, in contemporanea con la fiera americana, ha presentato alla stampa italiana le novità 2018 di Garmin Marine.

In realtà si tratta solo di una prima parte di tutti i nuovi prodotti che Garmin lancerà via via nel corso delle altre fiere in programma da qui ai prossimi mesi. Al Boot di Düsseldorf a gennaio e al Miami Boat Show a febbraio dovremo quindi aspettarci altre notizie.

Intanto vediamo subito che fra i nuovi prodotti, che approfondiremo fra poco, spicca un’interessantissima app che praticamente permette una sorta di gestione in remoto del plotter di bordo.

 

L’app è gratuita e si chiama ActiveCaptain; in sostanza, permette di connettere i chartplotter di Garmin Marine con la rete mobile e, dunque, fra le altre cose programmare in anticipo la crociera, fissare i waypoint e fare tutto ciò che si farebbe sul device di bordo, ma dal telefono o dal tablet per poi trasferire semplicemente il tutto sul plotter e… salpare.

 .            

Viceversa, anche il plotter può sostituirsi per diverse funzioni allo smartphone, che così può essere stivato al riparo dall’acqua e dai colpi, ma vediamo nel dettaglio le principali funzioni di questa nuova app:

OneChart: si può consultare la cartografia nautica direttamente da tablet o smartphone e trasferirla su tutti i device Garmin Marine registrati. È anche possibile acquistare nuove aree o aggiornare quelle già di proprio possesso e sincronizzarle automaticamente con il chartplotter.

Con la funzione Sincronizzazione dati utente è invece possibile sincronizzare automaticamente le rotte e i waypoint memorizzati sul chartplotter per rivedere tutti i dati ovunque sul proprio dispositivo mobile.

Pianifica in anticipo. Con questa funzione si può pianificare la navigazione comodamente da casa; creare, salvare e trasferire rotte e waypoint tra l’app e il chartplotter senza alcun problema. Sulla serie GpsMap il trasferimento è addirittura automatico senza nemmeno premere un tasto.

La Smart Notifications trasforma il plotter in un telefono: chiamate e sms possono essere gestite direttamente sul display, lasciando così il proprio smartphone al sicuro o, se non altro, è una cosa in meno da tenere sulla plancia.

ActiveCaptain Community: utilissima funzione per tenersi aggiornati su tutto tramite la community ActiveCaptain che con i loro feedback, possono fornire informazioni dell’ultimora su porti turistici, nuovi punti di interesse e altro ancora.

Quickdraw Community: non poteva mancare l’accesso alla community Garmin Quickdraw Contours, da cui si possono scaricare e condividere rapidamente le batimetriche.

Cliccando il tasto Aggiornamento Software si ricevono le notifiche e gli aggiornamenti software per gli strumenti Garmin Marine direttamente sullo smartphone o tablet senza più dover utilizzare il computer o una scheda SD.

Infine la funzione Helm fa interagire col chartplotter da qualsiasi posizione a bordo attraverso il proprio device mobile.

Si può scaricare ActiveCaptain gratuitamente da App Store e Google Play ed è compatibile con gli ultimi chartplotter e display multifunzione Garmin GpsMap, i nuovissimi EchoMap Plus e gli ecoscandagli Striker.

EchoMap Plus, la nuova generazione dei chartplotter di Garmin Marine

“Design ricercato, funzionalità ai massimi livelli, semplicità d’uso e ora connettività totale. Sono questi gli obiettivi che hanno mosso lo sviluppo della nuova serie di chartplotter combinati EchoMap Plus”.

I nuovi device 2018 della serie EchoMap Plus di Garmin sono stati annunciati con questa premessa di Andrea D’Amato, Sales & Marketing Manager Marine di Garmin Italia.

Infatti si tratta di strumenti ad altissima precisione con antenna Gps integrata da 5Hz, che aggiorna la posizione 5 volte al secondo, mentre l’intuitiva tastiera integrata nelle versioni da 4 e 6 pollici e l’innovativo sistema touchscreen assistito da tastiera li rende di facile utilizzo.

Naturalmente tutti i nuovi chartplotter della serie EchoMap sono compatibili con la nuova app AcvitveCaptain e la tecnologia Auto Guidance 3.0 che elabora automaticamente la rotta migliore per arrivare a destinazione evitando gli ostacoli previsti nel percorso.

I nuovi EchoMap, inoltre, integrano il modulo ecoscandaglio da 500 Watt con tecnologia Chirp che, sfruttando l’alta frequenza, riproduce in modo estremamente fedele tutto ciò che sta sotto la barca. Da qui deriva la dotazione della funzione ClearVü per i modelli da 4 e 6 pollici e della SideVü, che guarda anche ai lati dell’imbarcaizone, per i 7 e 9 pollici.

Se questo non bastasse, i 7 e 9 pollici, possono essere anche dotati dei trasduttori Garmin Panoptix, un rivoluzionario ecoscandaglio che restituisce immagini in tempo reale estremamente nitide e dettagliate di tutto ciò che si trova davanti e intorno all’imbarcazione, anche mentre la barca è ferma, garantendo una percezione esatta ed estremamente realistica.

Fishfinder sempre più connessi. Ecco la nuova famiglia Striker Plus

Tecnologia Chirp con funzioni ClearVü e SideVü, app ActiveCaptain, funzione Quickdraw Contours e, in più, il Gps integrato e la connettività wi-fi costituiscono le principali caratteristiche della nuova serie degli ecoscandagli Striker Plus.

Proprio grazie al wi-fi, anche i nuovi Striker Plus possono essere gestiti dallo smartphone o dal tablet e la disponibilità dei formati va dal nuovo display di 4.3 pollici all’altrettanto nuovo 9 pollici, passando dal 5 e dal 7 pollici e tutti danno la possibilità di dividere la visualizzazione in più schermate con diverse funzioni. Va da sé che più è grande il display più questa possibilità è meglio fruibile e apprezzabile.

A proposito della tecnologia Chirp, i modelli da 4 e 5 pollici dispongono solo della funzione ClearVü, mentre il 7 e 9 pollici hanno anche la SideVü.

I nuovi Striker Plus arriveranno in Italia entro gennaio 2018 con un range di prezzi che va da 189 a 899 euro, Iva inclusa, e In ogni confezione è compreso il trasduttore e le diverse staffe per l’installazione: da quella per la poppa, al kit per il motore elettrico. È inoltre disponibile un kit opzionale per l’installazione a incasso.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2017 BoatMag. All Rights Reserved.