Novità 2018: Al Boot di Düsseldorf Besenzoni P400 Matrix si fa in tre

La poltrona di pilotaggio Besenzoni P400 Matrix, vincitrice del Dame Design Award 2017, ha debuttato in Germania nelle tre versioni Prestige, Comfort e Deluxe.

Il nome Matrix sembra proprio azzeccato, per una poltrona di pilotaggio dal design futuribile e piuttosto aggressiva nella colorazione “total black”. Al Boot di Düsseldorf 2018 l’azienda di Sarnico l’ha presentata in ben tre versioni. Ma prima di vedere i dettagli, occorre ricordare che Besenzoni P400 Matrix aveva appena vinto il Dame Design Award 2017: lo scorso novembre, la giuria del premio radunata al Mets Trade di Amsterdam ha assegnato il riconoscimento a P400 nella categoria “elementi di arredamento ed equipaggiamenti”, riconoscendole alcune innovazioni e indubbi meriti.

            

P400 Matrix è infatti una poltrona pilota dotata di poggiatesta, braccioli e poggiapiedi regolabili manualmente, con supporto automatico per sollevare il sedile. È ora disponibile in tre varianti distinte dalle caratteristiche della seduta che può essere arricchita con numerose personalizzazioni.

Un progetto, tre declinazioni

Vediamo nel dettaglio cosa offrono le tre versioni:
P400 MATRIX PRESTIGE Poltrona pilota adatta alla lunga navigazione grazie al vasto range di movimentazioni e regolazioni che garantiscono una posizione di guida comoda, efficiente e posturalmente corretta. Fornita con imbottiture laterali dello schienale e della seduta per una maggiore ergonomia. L’inclinazione dello schienale è regolabile tramite un pulsante integrato nel bracciolo. La scocca dello schienale e della seduta sono in VTR rifinite in vari colori. La versione base può essere dotata di tre diversi tipi di braccioli sui cui sono installabili joystick e controller, oltre a due tipi di basamento in base alle esigenze del cliente. Oltre al comfort, Besenzoni ha pensato all’estetica dotando questo modello di luci Led sul perimetro della seduta e del poggiatesta che le conferiscono un aspetto futuristico. Si chiama Matrix non a caso…

P400 MATRIX COMFORT Poltrona pilota adatta alla lunga navigazione grazie al design del sedile e dei cuscini lombari. La cuscineria è rivestita in sky lavabile e resistente all’acqua. Lo schienale è inclinabile con sistema manuale. La scocca dello schienale e della seduta sono in VTR rifinite in gelcoat bianco. Alla versione base possono essere installati braccioli sia in versione ribaltabile che fissa.

P400 MATRIX OFFSHORE Poltrona pilota adatta alla lunga navigazione in sala di comando grazie al comfort dei cuscini lombari. Anche qui la cuscineria è rivestita in sky lavabile e resistente all’acqua, mentre lo schienale è fisso. Alla versione base possono essere installati braccioli girevoli ed è possibile scegliere tra tre diversi tipi di basamento.

Tra le più significative caratteristiche, quelle appunto riconosciute dai giurati del Dame, Besenzoni P400 Matrix dispone, come optional, di una innovativa tecnologia denominata Vacust, un sistema vacuum applicabile all’interno della cuscineria che permette l’assorbimento dell’88% delle vibrazioni. Tale sistema è formato sostanzialmente da microsfere che hanno la capacità di muoversi e “compattarsi”, mantenendo la memoria della forma scelta anche quando ci si alza dal sedile. Non si tratta di un semplice memory foam dunque, ma di una imbottitura in grado di copiare qualsiasi forma attraverso un processo di vuoto creando “uno stampo” in pochi secondi: si gonfia la camera d’aria aumentando la densità della seduta, o si crea un sottovuoto tramite una pompa, che permette alle microsfere di compattarsi a seconda di dove la pressione viene esercitata, dando così una sensazione di aderenza totale sulla superficie.

           

In attesa di provarla a bordo di qualche nuovo yacht, ripercorriamo i primi 50 anni di successi Besenzoni.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.