In un libro (e in questa gallery fotografica) la storia di Magnum Marine…

Magnum Marine ha presentato il suo Anniversary Book, un libro che non può mancare nella libreria di ogni appassionato motonauta, ma se l’avete perso ecco una completa gallery fotografica con le foto più belle.

Magnum Marine Hstory Book

Per celebrare il successo del marchio, sulla cresta dell’onda da più di 47 anni, Magnum Marine ha preparato il Magnum Anniversary Book, un affascinante libro in edizione limitata di 1.000 copie. Nelle sue pagine si ripercorre la splendida storia del cantiere dal suo esordio, nel 1960, con il “guru” Don Aronow, agli ultimi modelli creati dal 1993, sotto la guida di Katrin Theodoli, passando attraverso il marito di lei, Filippo Theodoli, un costruttore italiano che ha comprato la Magnum Marine nel 1976. Filippo e Katrin Theodoli hanno avuto l’idea innovativa di applicare la tecnologia ad alte prestazioni agli yacht più grandi e lussuosi. Ed è così che sono nati i primi yacht ad alte performance: imbarcazioni che avrebbero raggiunto le velocità delle barche da competizione, mantenendo tutte le comodità degli scafi tradizionali.

 

Magnum Anniversary Book, edito da Mondadori, è stato stampato in edizione limitata di sole 1.000 copie, era in vendita sul sito web di Magnum Marine a 70 euro ed era distribuito in selezionate librerie nelle più importanti località marine del mondo. Se non siete tra i fortunati mille appassionati che sono riusciti ad acquistarlo, godetevi questa gallery che ripropone buona parte delle immagini.

Katrin Theodoli, presidente Magnum Marine, racconta: “Questo libro è la storia (con bellissime fotografie) di Magnum Marine. Magnum Marine è stata la mia vita ed è al centro di tutto quello che faccio. Un giorno mi sono chiesta il perché, e ho realizzato che Magnum non è un cantiere nautico “qualsiasi”. Magnum è speciale e ha un’anima. Sono sicura che sarete d’accordo con questo. È per questa ragione che ho deciso di raccontare la storia di questa straordinaria azienda e ho cercato di spiegare come e perché questo cantiere sia riuscito a diventare un marchio così famoso. Non è la sua dimensione, è infatti molto piccolo. Non è la quantità di barche che sono state costruite, poiché sono relativamente poche. Non è neanche l’investimento pubblicitario, considerando che non spendiamo nulla in pubblicità. Allora come è stato possibile? Questa è la domanda a cui cerco di rispondere nel raccontare questa incredibile piccola azienda che è diventata una leggenda in tutto il mondo”.

La storia inizia nel 1966, con la fondazione di Magnum Marine da parte di Don Aronow per costruire soprattutto barche da competizione, ma poi rivendette il cantiere solo due anni dopo. In realtà, ciò che ha cambiato Magnum Marine e lo ha differenziato dalla concorrenza è stata, dopo pochi anni, il suo lancio sul mercato europeo e l’attenzione molto elevata alla personalizzazione di ogni barca. La storia ci porta attraverso diversi modelli e altrettanti clienti, raccontando chiaramente quanto l’azienda sia trasformata dalla passione e dalla ricerca della perfezione della famiglia Theodoli, ma anche dei suoi clienti.


È così che Magnum assume un’anima propria, diventando una delle aziende nautiche con una spiccata identità e un marchio prestigioso e la presentazione di ogni nuovo modello, come il Magnum Marine 51 qualche anno fa, diventa un piccolo evento.

Magnum Marine Hstory BookMagnum Marine Hstory BookMagnum Marine Hstory BookMagnum Marine Hstory Book

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.