Anteprima 2016: Salpa 38x, da un natante tutto il comfort di un cruiser

Quando si sente parlare di natante si pensa subito a una piccola barca per il diporto giornaliero, ed effettivamente anche la normativa li inquadra in una fascia di lunghezza fino a 10 metri dopodichè vengono classificate come “imbarcazioni”. Ma ormai definire “natanti” certe barche è solo una questione burocratica, perché a guardarle e, soprattutto a utilizzarle, sono dei veri e propri cruiser con una lunghezza scafo sotto i 10 metri, ma un’estensione fuoritutto anche di oltre 12 metri, dove lo sfruttamento delle volumetrie porta a ottenere layout spesso sorprendenti.

È il caso del nuovo Salpa 38x, un open hardtop che in uno scafo di 9,95 metri racchiude gran parte delle caratteristiche sia stilistiche sia abitative proprie di un open da crociera.

Ai migliori osservatori, infatti, guardando il rendering del profilo esterno, non saranno sfuggite la grandi vetrate laterali ottenute in un unico cristallo che, insieme al parabrezza, rendono di fatto la tuga totalmente trasparente, dando agli ospiti a bordo tutta la protezione dell’hartop ma con un effetto open.

Ciò che sorprende particolarmente, però, sono gli ambienti a bordo: cucina in pozzetto e cucina sottocoperta, due cabine con bagno privato bastano come anticipazione per rilevare che il Salpa 38x vale come comoda barca da crociera.

Ma vediamo più nel dettaglio i layout. Il pozzetto è dotato sul lato di dritta di un grande divano a C, allestibile anche come dinette, comodo per otto persone. Di fronte, su un mobile lineare, si sviluppa la cucina dotata di lavello, fornello elettrico e frigorifero. Sullo stesso lato della cucina, a proravia, si estende una chaise longue utilizzabile anche come prendisole quando il tettuccio è aperto.

Sempre dal pozzetto si accede al vano tecnico, che come su tutte le barche del cantiere Salpa, raccoglie gli impianti di bordo e lascia spazio anche a un grande gavone di stivaggio. Su richiesta, inoltre, si può installare la plancetta di poppa tender lift, ovvero a movimentazione idraulica per abbassarla sotto il livello dell’acqua.

Salpa 38x layouts

Ma il nuovo Salpa 38x sa dare il meglio di sé sottocoperta, perché la compartimentazione prevede due cabine separate, due bagni più il quadrato a centro barca con dinette e angolo cottura.

Per quanto riguarda la motorizzazione, il cantiere offre la possibilità di scelta fra una coppia di motori Volvo Penta D4 da 260 o da 300 cv, con una punta massima calcolata dal cantiere di 36 nodi e una velocità di crociera di 27,5 nodi.

Appuntamento al Cannes Yachting Festival, dall’8 al 13 settembre, per poterla visitare a bordo e magari anche provarla.

I numeri del Salpa 38x

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 12.00 m
Lunghezza scafo 9.95 m
Larghezza 3.85 m
Dislocamento 8.000 kg
Motorizzazione EFB 2×260 o 300 cv
Serbatoio carburante 2×350 l
Serbatoio acqua 250 l
Categoria di progettazione B


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.