Anteprima 2017: arriva il nuovo Salpa Laver 52x

Continua a tambur battente l’attività di Salpa sul fronte delle novità di stagione ed ecco il Salpa Laver 52x, la nuova ammiraglia del cantiere campano che sarà presentata in anteprima al Nauticsud, la fiera in programma a Napoli dal 27 febbraio al 6 marzo 2016.

Pensavamo che, dopo il lancio del Laver 38x a Cannes e del Laver 23x e del 23xl a Friedrieschafen, le novità 2016 di Salpa fossero ormai state tutte presentate, invece il cantiere a sorpresa rilancia per la quarta volta presentando la nuova ammiraglia. E questa volta sarà un debutto casalingo, che potrà servire anche al Nauticsud per ripartire con una marcia in più dopo cinque anni di stasi, annoverando fra le barche esposte anche la novità di un brand di calibro internazionale.

Il nuovo Salpa Laver 52x è un 16 metri con livelli di personalizzazione molto elevati, perché sono svariate le possibilità di scelta dei colori esterni e delle possibili combinazioni fra la tinta dello scafo e della sovrastruttura in un ampio range di tinte metallizzate, lucide, opache, perlate e cangianti.

52x_1             52x_gray
52X_black_1             52X-red

E a proposito di scafo e sovrastruttura, per la costruzione, Salpa nel primo caso ha adottato la tecnologia dell’infusione sottovuoto, compresi tutti gli elementi strutturali per un risparmio di peso di circa il 30% a fronte di un’uguale rigidità rispetto alla laminazione classica, mentre per l’hardtop il peso è stato contenuto utilizzando fibre di kevlar, che allo stesso modo formano una struttura leggera e adeguatamente rigida.

Tutto ciò porta a un processo produttivo meno inquinante e più salubre per le maestranze, ma anche alla possibilità di ridurre un po’ la potenza dei motori per ottenere le stesse prestazioni di questo tipo di barche, dimostrandosi così anche più attenta all’ambiente, naturalmente per quello che può essere ecologica un’imbarcazione a motore.

I 16 metri del Salpa Laver 52x sono spinti da due propulsori Volvo Penta Ips600 da 435 cavalli, per una velocità di crociera registrata dal cantiere di 30 nodi e una punta massima di 36 con consumi, dichiara Salpa, molto contenuti. Alla velocità di 28,5 nodi, che è un regime di crociera più che accettabile, il consumo orario di entrambi i motori risulta inferiore ai 100 lt/h. Meno consumi vuol dire anche meno necessità di imbarcare grandi quantità di carburante a vantaggio, anche in questo caso, del peso oltre che economico.

All’interno la barca dispone di tre cabine. La Vip e la doppia con letti separati sono disposte a poppa e condividono lo stesso bagno, che è grande quasi tanto quanto quello privato dell’armatore, al quale è riservata la cabina di prua, che ha un’altezza di oltre due metri.

Salpa 52x - Lower Deck

In più c’è un vano con accesso separato dalla zona notte che può esere utilizzato come cabina marinaio oppure come dispensa o vano di stivaggio.

Gli arredi interni vedono essenze esclusivamente ricavate da legnami provenienti da piantagioni rinnovabili e ogni armatore può scegliere fra un’offerta piuttosto ampia pure con la possibilità di combinarli fra loro nei diversi ambienti. Le disponibilità sono: rovere sbiancato, teak, ciliegio, wengé, rovere naturale, mogano e noce.

Salpa 52x - Main Deck

Sul ponte principale si trova invece una grande salone separabile dal pozzetto tramite una porta a vetri. L’ambiente vede una cucina a sviluppo lineare a sinistra, dietro alla postazione di comando, mentre sul lato opposto si articola la dinette con tavoloin cristallo, che può essere ampliata nelle sedute con l’audio di due pouf amovibili.

Il particolare disegno delle vetrate della tuga, che si estendono praticamente su tutta la superficie laterale, donano a quest’ambiente un effetto più aperto e panoramico.

Ma per la vita all’aperto, al Salpa Laver 52x non mancano certo gli spazi. Il pozzetto, quindi, oltre all’ampio spazio calpestabile, offre una dinette con tavolo regolabile per trasformare il tutto in un solarium, ai lati del quale ci sono due passaggi che conducono alla plancetta bagno, che può scendere sotto il livello dell’acqua, cosa utile anche per il varo del tender ricoverato nell’apposito garage.

Appuntamento dunque a Napoli, al Nauticsud dal 27 febbraio al 6 marzo per salire a bordo di questa barca e provarla subito in mare. Noi lo faremo e vi diremo come sarà andata.

 

I numeri del Salpa Laver 52x

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 16.25 m
Larghezza 4.50 m
Immersione 0.90 m
Dislocamento vuoto 13.500 Kg
Dislocamento a pieno 16.500 Kg
Serbatoio carburante 1300 l
Serbatoio acqua 550 l
Motori EB Volvo Ips600 2×435 cv
Persone imbarcabili 12
Cabine 3
Bagni 2
Categoria di progettazione A


Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.