Anticipazione assoluta. Salpa vara il suo primo gommone con un progetto evoluto

Il 2017 segna una grande svolta per il cantiere Salpa, che si espande nel mondo dei gommoni con un progetto tutto nuovo, il Gran Soleil 23.

Salpa Gran Soleil 23 (5)

Questo è solo il primo modello di un’altrettanto nuova gamma di rib , progettata e costruita sotto lo stesso brand conosciuto in Italia e all’estero per l’affidabilità delle sue barche e non solo.

Un gommone performante, dunque, ma anche di altissima qualità costruttiva, che deriva da tutta l’esperienza di un cantiere che produce barche da oltre trent’anni e che ancora oggi gode di ottima salute nonostante l’attraversamento di una crisi del settore senza precedenti.

Ecco un esempio delle procedure di costruzione in Salpa: la fresatura robotizzata.

Il Gran Soleil 23, dicevo, nasce da un progetto tutto nuovo realizzato da uno staff appositamente dedicato, ed è un 7,15 metri che presenta nel layout aspetti nuovi e particolarmente interessanti per la sua categoria. Salta infatti subito all’occhio la presenza di un mobile cucina, una soluzione poco comune per un gommone di 7 metri, dotato di fornello, lavello e naturalmente il frigo incassato.

Salpa Gran Soleil 23 (17)              Salpa Gran Soleil 23 (6) 435x580 px

Da notare anche gli ampi gradini che agevolano l’accesso alle due plancette bagno laterali; quella di sinistra gode anche di un passaggio aperto, grazie all’interruzione dello schienale della dinette, che tanto nell’angolo non avrebbe nemmeno utilità.

Un’altra comoda soluzione si vede a prua, dove il prendisole ha all’estremità un pannello incernierato che si chiude a libro, in modo che l’estensione della superficie si possa eseguire semplicemente ribaltando questo pannello basculante per raccordarlo col divanetto fronte marcia a ridosso della timoneria, senza dover ricorrere ad altri elementi amovibili.

Salpa Gran Soleil 23 (23)             Salpa Gran Soleil 23 (3)

La plancia di comando si presenta bella imponente con abbondante spazio per tutta la strumentazione necessaria, che così risulta di facile consultazione.

Sul fronte delle prestazioni velocistiche dovremo aspettare il Salone Nautico di Genova, dove il gommone sarà presentato ufficialmente e dove non perderemo l’occasione di provarlo e riportarvi tutti i dati e le nostre impressioni.

Nel frattempo posso dirvi che la gamma di potenza del motore va da 130 a 200 cv massimo (150 cv è quella consigliata) e che l’attenzione dei progettisti della carena si è concentrata particolarmente nella ricerca del miglior comfort di navigazione ed economia di esercizio nel range delle velocità di crociera, che naturalmente sono quelle più utilizzate e che si attestano fra i 25 e i 30 nodi. La carena è single step con un deadrise medio di 28°.

Appuntamento dunque a Genova, dal 20 al 25 settembre, per vedere e soprattutto per provare questo nuovo Gran Soleil 23. Se volete già prendere un appuntamento, ecco la mail e il sito del cantiere Salpa: info@salpa.com.

I numeri del Salpa Gran Soleil 23

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 7.15 m
Lunghezza scafo 6.60 m
Larghezza 2.79 m
Larghezza sgonfio 2.50 m
Tubolari hypalon neoprene 1670
Compartimenti 6
Diametro tubolari 0.60 m
Dislocamento a vuoto 1.050 kg
Motorizzazione FB da 130 a 200 cv
Potenza consigliata 150 cv
Serbatoio carburante 195 l
Serbatoio acqua 70 l
Portata persone 12/14
Carena Single Step
Deadrise medio 28°
Categoria di progettazione B

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.