Rio Yachts sempre più custom: ecco il nuovo Rio Granturismo 58 S

Una nuova barca sta per uscire dal cantiere Rio Yachts. È il Granturismo 58 S, una versione custom dell’ammiraglia del cantiere che sarà varata in primavera.

La barca è disegnata da Marino Alfani (conoscilo qua), un progettista eclettico non solo nella sua creatività ma anche nel saper mettere in concreto le visioni dei diversi armatori per personalizzare le rispettive barche, al punto che ha da poco inaugurato all’interno del suo studio la divisione “Made to Measure”.

Rio Granturismo 58 S, una bandiera italiana all’estero

Personalizzazione ai più alti livelli, bel design e l’affidabilità di un cantiere che fa barche da 55 anni sono le caratteristiche che rendono Rio Yachts un cantiere riconosciuto e fidato anche all’estero. E proprio dall’estero, in particolare dagli Stati Uniti, è arrivata una richiesta che ha dato il via alla creazione del nuovo Rio Granturismo 58 S.

Ancora una volta, l’ammiraglia del cantiere è oggetto di una rivisitazione stilistica e progettuale per scelta del suo armatore. Già nel 2014 un cliente, sempre americano, se ne fece fare una versione custom (leggi qua).

Il nuovo 58 GT S è anzitutto più lungo (19,30 m fuoritutto contro i 17,87 della versione standard), questo perché l’armatore ha voluto una plancetta di poppa di dimensioni extra, forse non proprio leggiadra dal punto di vista estetico, ma sicuramente molto pratica per le sue esigenze, visto che, oltre al tender da 4,40 metri, ci vuole ricoverare anche una moto d’acqua.

Questa versione è inoltre dotata di motori più potenti, dove i due Cummins di serie da 715 cv sono stati sostituiti da due Caterpillar da 1000 cv, per una velocità massima calcolata in 36 nodi.

All’interno si scoprono dettagli di décor che fanno di questa barca un vero concentrato del meglio del Made in Italy. Lo si può notare dai tessuti di Armani Casa Textile by Rubelli e dalle pietre di Antolini che rivestono integralmente i bagni, i tavoli, il top cucina e la parte alta della timoneria e della cabina armatoriale. Ulteriori elementi di luci soffuse vanno a completare l’atmosfera di raffinatezza che promette il nuovo Rio Granturismo 58 S.

Manchette-Newsletter-BoatMagE poi ci sono i dettagli legati al comfort. E qui si sa che gli americani non mollano nemmeno una virgola in quanto a comodità e praticità di utilizzo. Ecco allora che a bordo si trovano equipaggiamenti come lo stabilizzatore giroscopico, l’elica di prua e di poppa collegate al joystick di manovra, ben cinque televisioni a scomparsa con movimentazione elettrica, frigoriferi extralarge e molti altri accessori che vedremo quando la barca sarà ultimata.

All’esterno è da notare che tutto il ponte e i trincarini sono completamente rivestiti in Esthec, un materiale che dà lo stesso effetto del teak, ma non cambia mai aspetto e non richiede le cure di questo tipo di legno.

Il pozzetto è arredato con un grande divano a L che, come caratteristica di tutte le barche di Rio Yachts, si trasforma in dinette e in prendisole semplicemente alzando all’altezza desiderata la sezione di pagliolo. Altro marchio di fabbrica del cantiere lombardo è la porta a scomparsa che divide lo spazio esterno da quello interno che, all’occorrenza, scompare nel cielino unendo i due ambienti senza soluzione di continuità. Un altro bel living è inoltre disponibile a prua, dove si sviluppa un bel divano a C fronteggiato da un esteso prendisole coronato da un rialzamento dell’imbottitura.

Una particolarità del ponte sottocoperta è che riesce a ricevere luce anche dall’alto, grazie alle sezioni vetrate del ponte superiore. Il layout prevede due cabine matrimoniali, di cui l’armatoriale a poppa, con il letto posto di traverso e con il bagno esteso su tutto il baglio della cabina dal lato poppiero. Al centro della barca si sviluppa la zona pranzo con una dinette a L e il mobile cucina su tre lati.

Su richiesta, al posto della dinette, si può avere anche una terza cabina con letti affiancati e la cabina marinaio a poppa con accesso diretto anche alla sala macchine.

Infine, la livrea esterna argento cangiante e antracite richiesta dall’armatore si uniforma agli stessi colori del suo jet privato. E qui si può fare anche una piccola riflessione sul fatto che un cantiere come Rio Yachts, seppur non di natura industriale come spesso bisogna essere per poter vendere in tutto il mondo, riesca a essere appetibile pure per armatori stranieri che dispongono di potenziali di spesa per barche anche maggiori. Merito del saper lavorare bene e avere quella flessibilità per adeguarsi velocemente alle nuove esigenze degli armatori.

I numeri del Rio Granturismo 58 GT S

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 19.30 m
Lunghezza scafo 17.33 m
Larghezza 4.75 m
Immersione 0.78 m
Immersione sotto le eliche 1.30 m
Dislocamento a vuoto 26.000 kg
Dislocamento a pieno 30.000 kg
Motorizzazione EB 2×1000 cv
Serbatoio carburante 3.000 l
Serbatoio acqua 700 l
Portata persone 16


Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.