Sacs Strider 18, un gommone da grandi

Per le sue dimensioni lo Strider 18 del cantiere Sacs,è un gommone che si confronta con i grandi motoryacht, rispetto ai quali vanta però qualità dinamiche decisamente migliori.

Ecco perché, insieme ai due Man turbodiesel da 1200 cv accoppiati alle eliche di superficie Arneson, lo Strider 18 può raggiungere una velocità di 52 nodi nonostante i 17 metri e le 19 tonnellate da spingere. Se 1200 cavalli vi sembrano troppi, potete sempre scendere alla dotazione di base che è di 800 cavalli.

In ogni caso, sul fronte della sicurezza, le notevoli caratteristiche di stabilità del gommone, dovute a un baricentro più basso delle tradizionali imbarcazioni, sono completate dall’affidabilità aggiuntiva fornita dalle camere d’aria. I tubolari svolgono un compito importante in condizioni estreme e inoltre costituiscono un’utilissima riserva di galleggiamento. Lo scafo, poi, è interamente stampato con l’infusione sottovuoto per ottenere un manufatto solido e al tempo stesso leggero.

Lo Strider 18 può far accomodare a bordo fino a 22 persone in due aree living, di cui una a centro scafo e l’altra a prua, più il prendisole poppiero, la cui superficie supera i 10 metri quadrati.

Sottocoperta c’è la cabina armatoriale con lunghe vetrate a murata e un ampio guardaroba, più una cabina per gli ospiti con letto matrimoniale e un letto singolo. Il bagno è uno e ha la doccia separata. Non manca ovviamente una cucina completa.

E c’è pure lo spazio per il tender in un piccolo garage poppiero dotato di gruetta per il varo e l’alaggio.

Lo Strider 18 in cifre

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 17.11 m
Larghezza 5.16 m
Dislocamento a pieno 19.000 kg
Motorizzazione EB Man 2×800 o 1200 cv
Serbatoi carburante 2.060 l
Serbatoio acqua 240 l
Portata persone 22
Posti letto 4


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.