Comincia il countdown per il debutto del nuovo Heron 38. Varo previsto in primavera

La prima stampata completa del nuovo Heron 38 è ormai ultimata ed è pronta per essere allestita. Heron 38 è il secondo modello della serie di barche realizzate dal cantiere romano Heron Yacht, che si caratterizzano per un’opera morta tutta particolare.

Il progetto di Heron 38 è stato sviluppato in partnership tra SC Superyacht Design e l’ufficio tecnico del cantiere di fiumicino. Novità importanti riguardano le linee d’acqua che, rispetto a Heron 56 (il modello di esordio del cantiere nel 2017), sono state ridisegnate per sfruttare diverse propulsioni da proporre come scelta agli armatori.

Sono inoltre stati inseriti i pattini di sostentamento idrodinamico da mezza nave fino a poppavia, per agevolare la planata e sfruttare la potenza dei motori fuoribordo di ultima generazione di cui sarà dotato il primo esemplare.


Leggi anche: Heron 56, un motoryacht originale con una carena tutta da scoprire

Leggi anche: Heron 56, l’evoluzione della specie porta due varianti


Cosa resta e cosa cambia da Heron 56

Quello che non cambia invece sono le forme dell’opera morta, che richiamano il primogenito dalle dimensioni maggiori: sono però stati modificati alcuni elementi per agevolare l’ingresso di luce naturale sottocoperta.

Una priorità del Cantiere nel progettare Heron 38 è stata di mantenere la lunghezza di omologazione sotto i 10 metri, che in Italia significa restare entro la categoria natanti con vantaggi sui costi d’esercizio e sui requisiti burocratici.


Leggi anche: Novità 2019. È il momento di raddoppiare: Heron Yacht presenta Heron 38


Per contenere i pesi e tenere basso il centro di gravità, invece, ci sarà un T-top in carbonio. Il layout della coperta prevede un grande mobile bar con frigo integrato, top a ribalta, piano di lavoro con lavello e fuochi a gas. Il grande portellone in pozzetto nasconde invece uno spazio coperto per lo stivaggio di toys acquatici.

Sottocoperta ci saranno due possibilità: la versione standard ha una cabina con letto doppio, bagno separato con doccia integrata, mentre a richiesta ci sarà un secondo letto di dimensioni ridotte al di sotto del piano di coperta.

I numeri dell’Heron 38

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 11.65 m
Lunghezza scafo 9.99 m
Larghezza 3.63 m
Immersione 0.95 m
Dislocamento a pieno 7.000 kg
Motorizzazione EFB 2x400cv
Motorizzazione FB 2x350 cv
Serbatoio carburante 900 l
Serbatoio acqua 250 l
Categoria di progettazione B

Vuoi visitare il sito del cantiere Heron Yacht? Clicca qui.


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.