Anteprima 2015: il Frauscher 747 Mirage

Come ogni anno Frauscher inaugura la stagione dei Saloni Internazionali con una novità: il nuovo Frauscher 747 Mirage, che sarà presentato ufficialmente ai saloni di Cannes e di Genova.

Dopo una preview esclusiva presso il Cantiere Nautico Feltrinelli (importatore di Frauscher in Italia) sul Lago di Garda, il nuovo open del cantiere austriaco è ora pronto per il lancio ufficiale sul mercato internazionale.

Riconfermato il team di disegnatori che ha dato le forme alla barca novità 2014, l’858 Fantom. La parte tecnica è rimasta quindi a Harry Misbauer, mentre il design è opera dello studio austriaco Kiska, che ha regalato al 747 Mirage uno stile unico e indimenticabile, riuscendo a coniugare l’inconfondibile stile “gentlemen racers” di Frauscher con suggestioni mutuate direttamente dal design delle auto più esclusive.

Frauscher 747 Mirage 10

E sul nuovo Frauscher 747 Mirage il design va anche a braccetto con la funzionalità, cosa non sempre scontata. Così, osservando la coperta si nota la realizzazione di un living compatto, ma molto ben fruibile in ogni suo spazio, a cominciare dal prendisole di poppa che, oltre a lasciare lo spazio a una passerella che agevola il transito degli ospiti senza che siano costretti a camminare sui cuscini, mantiene ampie dimensioni e può essere esteso ulteriormente abbattendo lo schienale del divano poppiero situato nel pozzetto. Questo divano, fra l’altro, si raccorda con un’altra seduta che corre lungo il lato di sinistra che in un attimo può convertirsi in una chaise longue semplicemente facendo traslare verso prua lo schienale del sedile del copilota.

Frauscher 747 Mirage top view

Il ponte di prua è apparentemente nudo, ma quando serve si può estrarre la cuscineria stivata lungo il pagliolo del  vano ricavato sotto. Questo vano si estende per tutta l’area prodiera al punto che il cantiere lo dà come fruibile anche per dormire, usando come materasso la stessa cuscineria prendisole. Effettivamente in lunghezza nel vano ci si può anche stare, ma per l’altezza, per sdraiarsi bisognerebbe assumere una posizione da “sala operatoria”. Comunque sia è pur sempre un riparo e con un po’ di spirito di adattamento si può sfruttare anche per dormire.

Naturalmente ogni armatore può scegliere fra una vasta gamma di colori sia per gli esterni che gli interni, così come altrettanto ampia è la scelta fra le possibili motorizzazioni sia a benzina  che  diesel. Si va dai 220 cv fino ai 430 cv, alimentati da una riserva di carburante di ben 250 litri, che fanno star tranquilli sull’autonomia nelle escursioni di  medio e lungo raggio.

Se di questa barca colpisce il fascino, anche il prezzo non lascia certo impassibili, ma solo se lo si paragona sbrigativamente sulle dimensioni della barca. Mauro Feltrinelli, responsabile dell’omonimo cantiere che importa i Frauscher in Italia, infatti testimonia che: “Frauscher è un cantiere che investe ingenti capitali in ricerca e risorse umane. Oggetti certamente non di fascia ‘economica’ ma che offrono in qualità ed innovazione molto più di quanto in realtà chiedano sul listino prezzi”.

Il Frauscher 747 Mirage in cifre

Caratteristica Valore
Lunghezza f.t. 7.47 m
Larghezza 2.50 m
Immersione 0.50 – 0.85 m
Dislocamento a vuoto 1.800 kg
Motorizzazione EFB da 2×220 a 2×430 cv
Serbatoi carburante 250 l
Portata persone 6
Categoria di progettazione C
Prezzo da 117.900 euro


 

Visita il sito di Frauscher Boats

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.