Uomo a Mare! Con 1st Mate di Brunswick Marine l’allarme è automatico e immediato

1st Mate di Brunswick Marine è stato creato da Mercury e Quicksilver ed è il primo sistema al mondo, integrato nel motore, in grado di agire da antifurto di prossimità e di rilevare le cadute in acqua.

Quello che Brunswick ha presentato a Düsseldorf è un altro esempio della tecnologia applicata per funzioni utili, e non fine a se stessa. Si tratta di 1st Mate, un sistema sviluppato da Mercury e Quicksilver, entrambi brand di Brunswick Marine.

Utilizzando un dispositivo da indossare (ma senza alcun fastidio) da un massimo di otto passeggeri, il 1st Mate spegne il motore oppure emette un allarme sonoro in caso di caduta in acqua (Man Over Board – MOB è la definizione ufficiale) e, se lo si è precedentemente impostato, può anche inviare notifiche ai contatti di emergenza scelti e inseriti dal proprietario.

Se la chiave elettronica contenuta nel braccialetto (o portachiavi) non si trova nel raggio d’azione, il sistema disattiva immedaitamente il motore o lo commuta in modalità Guardian. Ecco quindi che la tecnologia è utile per aumentare la sicurezza di navigazione.

1st Mate è costituito da un hub intelligente, un set di prodotti indossabili e un’app per dispositivi mobili che si integra con i sistemi di propulsione della barca, per fornire funzioni salvavita e contro il furto.

Le tre funzioni principali sono: allarme “uomo a mare”, chiamata di emergenza, e antifurto a protezione dell’imbarcazione e/o del motore. Vediamo come funzionano.

Rilevazione di caduta “uomo a mare” con sistema di allarme

1st Mate di Brunswick Marine protegge il comandante dell’imbarcazione e altri sette passeggeri. Se il sistema rileva che il comandante è caduto fuori bordo, il dispositivo invia avvisi all’hub di sistema, alla relativa app e a tutti i dispositivi indossati dai passeggeri. Il sistema spegne quindi il motore e invia istruzioni specifiche ai cellulari dei passeggeri tramite l’app.

Le istruzioni spiegano ai passeggeri come riavviare i motori e riportare in sicurezza l’imbarcazione nel punto della caduta in mare. Se un membro dell’equipaggio dovesse cadere in mare, allo stesso modo il sistema invia avvisi al comandante e agli altri passeggeri. Il primo riceve le istruzioni relative alla rotta per riportare l’imbarcazione nel punto della caduta fuori bordo.

È possibile inviare automaticamente le chiamate di emergenza con il punto Gps, la data e l’ora della caduta

Se il comandante dell’imbarcazione naviga da solo e 1st Mate di Brunswick Marine rileva la sua caduta in mare, il sistema invia un messaggio all’elenco di contatti di emergenza che il comandante ha inserito nell’app. Questo messaggio comprende la posizione GPS nonché data e ora della caduta in mare.

La funzione è utile anche nei casi in cui il capitano non navighi da solo e cada in acqua, ma per qualche ragione i passeggeri non sono in grado né di riportare l’imbarcazione nel punto della caduta, né di riportare a bordo il capitano.

1st Mate di Brunswick Marine è anche antifurto

Alcune delle funzioni antifurto del sistema variano in base alle tecnologie di cui è dotato il motore, in ogni caso, il sistema fornisce funzioni di blocco del propulsore.

Nel caso di imbarcazioni con fuoribordo Mercury dotati della tecnologia Mercury SmartCraft, per l’avvio del motore il sistema non richiede solo un comando di sblocco dall’app o dal dispositivo mobile del comandante, ma anche che i motori rimossi dall’imbarcazione rilevino una “stretta di mano” dal sistema prima di poter essere riavviati.

Il lancio sul mercato del 1st Mate è in programma per la fine di marzo, ma i clienti Mercury possono iniziare a effettuare gli ordini già adesso.


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.