riva 76 perseo super ferretti

Riva 76 Perseo Super, lo sport-fly di Riva si rinnova

È “Super” la versione rinnovata dello sport-fly di 24 metri di casa Riva, che ora prende il nome di Riva 76 Perseo Super. Un restyling che lo rende non solo più lussuoso, ma anche più performante.

Adattando un vecchio adagio, possiamo dire che la parte più difficile non è raggiungere i più alti livelli per un’imbarcazione, ma mantenerli: e Riva non fa eccezione.

Per quanto il brand, e di conseguenza i suoi prodotti, possano essere considerati di prestigio, arriva sempre il momento di rinnovarli o sostituirli con altri modelli più moderni.

Nel caso del Riva 76 Perseo, che fu lanciato ormai cinque anni fa, il cantiere ha scelto la via del restyling, non fosse altro perché questo sport-fly di 24 metri è una barca che risponde ancora appieno ai gusti attuali dei mercati mondiali.

Ecco allora il nuovo Riva 76 Perseo Super, nato sempre da un progetto ad opera di Officina Italiana Design, lo studio di Mauro Micheli e Sergio Beretta che sono i creatori di tutti i Riva degli ultimi vent’anni.

E con gli optional si sale ancora di livello

Una delle principali novità di design, all’esterno è il tettuccio di cristallo, apribile verso prua e posizionato in corrispondenza del salone, con la duplice funzione di illuminare e arieggiare gli interni.

Riva 76' Perseo Super_owner cabin

A poppa ci sono una plancetta abbassabile e un garage per un tender da 3,25 metri e due seabob, mentre a richiesta un secondo water toy può essere montato sulla plancetta stessa.

Il pozzetto, con tavolo per otto convertibile, è stato arricchito di un frigo a cassetto sotto il divano. Sempre optional si può avere un angolo bar con sgabelli, impreziosito da dettagli in mogano, inox lucido e corian.

Anche sul flybridge, integrato benissimo nelle linee sportive del Riva 76 Perseo Super, si può avere il frigo a cassetto sotto il divano.

Per non compromettere l’eleganza delle linee, un fattore importante su un Riva, è la componentistica di ormeggio nascosta alla vista. Un aspetto che si combina con i materiali raffinati e i colori tipici del marchio per appagare la vista nel modo migliore.

Riva 76' Perseo Super_owner cabin

All’interno del Riva 76 Perseo Super, senza dilungarci in un elenco di tutto l’allestimento, citiamo le sedie Arper della zona living e le due poltroncine Riva che servono la plancia di comando con tre schermi da 16” (a richiesta anche da 19″).

L’essenza dominante per gli ambienti sopra e sotto coperta è il rovere sabbia, accostato a laccati chiari e scuri, con dettagli in acciaio inox lucido. Su richiesta, si può scegliere il palissandro come essenza principale.

Le tre lussuose cabine del Riva 76 Perseo Super sono tutte dotate di bagno privato, ma a richiesta si può averne anche una quarta anch’essa con bagno en-suite.

Riva 76' Perseo Super_owner cabin

Da notare anche che tutte le pareti a prua e a poppa della suite armatoriale hanno una coibentazione supplementare, che garantisce il massimo comfort sia verso le altre aree sia verso la cucina.


Guarda le novità del Riva 76 Perseo Super anche in video


Il Riva 76 Perseo Super garantisce anche prestazioni migliori, ancora più in linea con la tipologia sport-fly a cui appartiene questo modello.

In sala macchine ci sono quindi due Man V12 da 1550 cv con trasmissioni ad asse e V drive, che spingono il Riva 76 Perseo Super a 32 nodi (28 la crociera dichiarata). Ma se si scelgono i Man da 1800 la massima tocca i 37 e la crociera 32.

A poppa ci sono i correttori d’assetto Humphree, i cosiddetti interceptor, con funzionalità automatiche, per garantire la massima semplicità di utilizzo nell’ottimizzare il comfort e i consumi.


Leggi anche: Riva 88 Folgore, lo sportfly creato con la matrice dell’arte


Il joystick di manovra Aventics, altra dotazione a richiesta, prevede un docking mode, che permette di manovrare con facilità in acque ristrette, ad esempio nell’ormeggio all’inglese, grazie alla traslazione ottenuta con l’uso combinato delle eliche di propulsione e dell’elica di manovra di prua proporzionale.

Degne di nota altre due dotazioni opzionali: una terza postazione di controllo in pozzetto e lo stabilizzatore Seakeeper NG18. Con tutti gli accessori, il Perseo diventa davvero di un livello Super.

La prima unità è già stata venduta e sarà pronta per l’estate.


Clicca ed entra nel sito di Riva Yacht


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.