Nuva M6: design moderno, partnership con Yamaha e prezzo aggressivo per un motoscafo di 6 metri made in Barcellona

Progettato dai laboratori BYD (Barcelona Yacht Design) e sviluppato con Yamaha Europe, Nuva M6 promette buone prestazioni (fino a 42 nodi) e praticità.

Ormai la prua verticale non stupisce più. Può piacere o no, e sicuramente sta incontrando i favori del pubblico, ma non è su questo semplice elemento che un Cantiere può basare il proprio vantaggio competitivo.

E infatti anche gli spagnoli di Nuva M6 non insistono troppo sul dettaglio. Il loro motoscafo, 5,99 metri fuori tutto con motore fuoribordo, vuole essere un ottimo weekender, dalle buone prestazioni e dal design al passo coi tempi, a un prezzo tutto compreso decisamente competitivo: 35.900 euro tasse comprese, che equivale a poco meno di 30 mila senza Iva.

Non è la prima della famiglia

Prima di questo modello il Cantiere ha lanciato Nuva MS6, dove la S in più sta per Sail: un “ibrido” fra motore e vela con pochi precedenti in questa categoria. Con un motore Yamaha da 40 CV, albero, boma e le due vele principali MS6 ha avuto un buon successo.

Ma ora, consolidata la partnership con il motorista giapponese (o meglio con la filiale Europea) è arrivata la presentazione del modello esclusivamente a motore.

Un breve weekend in
coppia è possibile ogni
volta che si può attaccare
il rimorchio all’auto…

Le dimensioni ridotte permettono di trasportarla molto facilmente su carrello, ma i progettisti sono riusciti a ottimizzare lo spazio in coperta grazie a un allestimento del pozzetto molto versatile, e addirittura a ricavare una cabina doppia sottocoperta e un WC chimico. Un breve weekend in coppia è possibile ogni volta che si può attaccare il rimorchio all’auto…

           

Dal punto di vista propulsivo, la scelta è caduta sul fuoribordo Yamaha F100, che spinge M6 fino a 28 nodi. Ma lo scafo è omologato fino al doppio della potenza: con un 200 CV la velocità dichiarata è di 40-42 nodi (34 con un intermedio F150).

Per scoprire meglio ambienti e dettagli, guardate la gallery fotografica che abbiamo allestito in alto e giudicate da soli.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.