Dipiù 900 SS, 50 nodi di carbonio

Il nuovo Dipiù 900 SS ha debuttato a Cannes, ma non alla fiera di settembre bensì al Film Festival che si è tenuto a fine maggio, dove ha fatto da barca d’appoggio per condurre le celebrità all’esclusiva Baoli Beach.

Una presentazione migliore per questa barca forse non poteva esserci, nemmeno alla tradizionale fiera di fine estate che è il palcoscenico dove si svelano tutte le novità di stagione, perché il suo design si integra perfettamente nelle atmosfere mondane del cinema sempre costellate da originalità ed esclusività. Un po’ meno intrigante, forse, è il nome di cui, personalmente, non riesco a cogliere l’efficacia, poiché “Dipiù” non mi sembra abbia un grande appeal su un brand legato al lusso o comunque nautico; appare più efficace il logo.

Di più 900 SS logo

Comunque, in attesa di scoprire le radici del brand, possiamo già conoscere quelle del progetto. Dpiù 900 SS, infatti, nasce nel cantiere Laboratorio del Mare, mentre il design è ad opera di Roberto Curtò, già creatore di oltre 60 barche di svariati cantieri italiani ed esteri.

Esclusiva anche nelle prestazioni

Dipiù 900 SS è realizzato totalmente in carbonio, tanto nell’opera morta che nella carena, e questo ha permesso di mantenere il peso al di sotto delle due tonnellate a fronte di una lunghezza di 9,60 metri, cosa più unica che rara. Da ciò deriva la possibilità di installare motori meno potenti per ottenere velocità massime nel range dei 35-40 nodi come ci si aspetta da barche di questa stazza e tipologia, oppure montare motori di uguale potenza a quella della stessa categoria di barca e volare a oltre 50 nodi con due Volvo da 225 cv come, appunto, fa il Dipiù 900SS secondo quanto dichiara lo stesso cantiere.

Di più 900 SS 12

Addirittura, il cantiere sta pensando a una versione ancora più potente, la 900R, da equipaggiare con due motori da 430 cavalli, per prestazioni ancora più alte e un rapporto peso/potenza, dicono, da far impressione.

A queste velocità su un open, oltre al divertimento si bada pure alla sicurezza dei passeggeri a bordo, e a questa ci pensa un parabrezza molto ampio e fasciante, a protezione del pilota e copilota, che a poppa viene integrato da due impavesate che creano due murate di protezione ai lati del divano poppiero e che poi vanno digradando nella zona del prendisole, dove non è più necessario avere chiusure laterali.

Di più 900 SS

Dipiù 900 SS è dotato di una cabina sottocoperta, che vede un divano a C a tutto baglio ai piedi delle scale di discesa e un letto prodiero. C’è anche un piccolo vano toilette.

Di più 900 SS 13             Di più 900 SS layout

Naturalmente tutto è personalizzabile nella scelta dei tessuti e degli arredi, così come dei colori e delle cuscinerie esterne.

 

Notizie correlate

One Response

Lascia un commento
  1. Alessandro Bacci
    Giu 24, 2015 - 11:39 PM

    Non solo il marchio ma anche la barca è decisamente brutta. Le prestazioni, poi, non sono niente di che: con un peso di 2 tonnellate e una potenza di 450 HP i numeri di Crouch e Keith sono, infatti, al di sotto della media.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.