Motonautica Circuito: in gara a Brindisi e in Ungheria

Motonautica Circuito protagonista: Brindisi, di scena i Mondiali F2 e F-4S, il Campionato Italiano GT15 e il Trofeo giovanile Coni Puglia. In Ungheria, otto piloti azzurri impegnati nel Mondiale F/500 e negli Europei F/250 ed F/125.

Questo fine settimana a Brindisi, l’appuntamento della Motonautica Circuito è con i potenti bolidi di motonautica inshore per organizzazione del Circolo Nautico Porta d’Oriente. Nello specchio d’acqua antistante il Lungomare Viale Regina Margherita, si parte con il Mondiale della F2 Circuito: da venerdì  a domenica nella città pugliese prenderà il via l”UIM World Powerboat Championship F2″, manifestazione valida quale prima prova del Campionato del Mondo di Formula 2000.
Venticinque i piloti iscritti in rappresentanza di dodici nazioni (Svezia, Francia, Ungheria, Norvegia, Germania, Austria, Inghilterra, Portogallo, Finlandia, Lituania, Lettonia, Rep. Sud Africana e Italia). Quattro i piloti azzurri in questa tappa del Mondiale: Tomas Cermack, che corre per il Woodstock Yachting Club (lo scorso anno ha chiuso il Mondiale F2 al sesto posto in classifica); Maicol Chiossi, pilota della Mot. S. Nazzaro, Chiara Rossi (Mot. Boretto Po) e Luca Fornasarig (Club Motonautico Tuttamarano). Tra i tanti e forti avversari Pierre Lundin, lo svedese bronzo iridato di categoria nel 2014.
La prossima tappa del Mondiale F2 di Motonautica Circuito sarà sempre in Italia a La Spezia dal 24 al 26 luglio.

A Brindisi è di scena poi anche il Mondiale della classe F-4S, giunto qui al suo secondo appuntamento stagionale, dopo la tappa francese di Epinay, il 30-31 marzo scorso.
Su un totale di 21 piloti iscritti per 11 nazioni (Francia, Germania, Spagna, Ungheria, Svezia, Norvegia, Finlandia, Estonia, Polonia, Principato di Monaco ed Italia). Saranno tre gli azzurri partecipanti: il campione in carica di categoria Alberto Comparato (Woodstock Yachting Club), Elisa Leidi (Club Nautico Gabbiane) e Paolo Longhi (Rainbow Team Association).
Una gara importante, soprattutto per Comparato, che attualmente è secondo in classifica provvisoria; tra gli avversari più temibili, il finlandese Risto LIndstrom, vincitore della prima prova stagionale e il suo connazionale Anton Nyholm, terzo in classifica provvisoria. Il prossimo e penultimo appuntamento con il Mondiale F-4S sarà quello di Nottingham in Inghilterra dal 29 al 30 agosto.

La città pugliese sarà teatro della seconda prova di Campionato Italiano GT15 (sulle quattro previste a calendario) e del Trofeo CONI – Puglia 2015; questo Trofeo è riservato ai giovani piloti di età compresa tra gli 8 ed i 14 anni su gommoni con motorizzazioni dai 6 ai 15 cv.

Sabato mattina, dalle ore 10.00, prove libere e cronometrate per tutte le categorie; dalle 16.15 alle 17.15, la prima gara del Mondiale F-4S ed a seguire Speed Record e Match Race.
Domenica le tre manche di gara del GT15, poi la seconda gara della F-4S. La Gara del Mondiale F2 prenderà il via alle ore 18.30.

Mondiale F/500 in Ungheria

A Baja, in Ungheria, otto piloti italiani saranno impegnati nell'”Hydro GP”, manifestazione valida quale seconda prova del campionato Mondiale della classe F/500 e prima prova dei Campionati Europei delle classi F/250 e F/125, tra le classi più attive della Motonautica Circuito.
Due i rappresentanti dei colori azzurri nel Mondiale F/500: Robert Hencz e Giuseppe Rossi (entrambe del Circolo Nautico Chiavenna); il Mondiale, dopo la prima prova si campionato, vede in testa proprio Hencz, l’ungherese che corre per l’Italia, seguito da Attila Havas, ungherese che corre con licenza austriaca e dallo slovacco Marion Jung, mentre il piacentino Rossi è quarto.

L’Europeo F/250 vede iscritti ben tre piloti italiani: Claudio Fanzini e Matteo Gandolfi, entrambe portacolori dell’Effeci Racing Team e Massimo Rossi, che corre invece per la Mot. Boretto Po.
L’Europeo F/125 vedrà invece in azione Daniele Frontoni, il piacentino di Cortemaggiore che corre p l’MGF Racing ASND, e i due piloti ungheresi, Attila Hencz (padre di Robert Hencz che gareggia nel Mondiale F/500) e Miroslav Bazinsky, che corrono con licenza italiana per i colori del Circolo Nautico Chiavenna.
Tre manche di gara per tutte le categorie, la prima sabato, al termine delle prove libere e cronometrate, le restanti due la domenica.

Il Campionato iridato della F/500 e gli Europei F/250 ed F/125 proseguirà a Bitterfeld in Germania dall’6 al 9 agosto. Per gli Europei si tratta delle tappe finali e quindi i piloti gareggeranno per la conquista dei titoli continentali.
Il Mondiale F/500 si concluderà in Italia, a Cremona, il 18-20 settembre.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.