Frauscher 1017 GT vs Frauscher 1017 Lido

Frauscher 1017 GT o Lido? Due diverse filosofie progettuali sviluppate sulla medesima carena e prodotte con la tradizionale cura dal cantiere austriaco.

Subito un’annotazione importante: con il Frauscher 1017 GT il cantiere austriaco ha voluto togliersi definitivamente la connotazione di “barca da lago” non solo per la presenza di una cabina, che pone questa barca fra gli open votati alla crociera, ma anche, anzi soprattutto, per la sua carena a V profonda con doppio redan che la rende pronta ad affrontare tutti i mari, come potrete leggere più avanti nel racconto del test.

La successiva declinazione nella variante Lido, nasce per estendere l’indole sportiva e le qualità marine a una barca votata al diporto giornaliero col pozzetto tutto aperto. Sviluppato sullo stesso scafo, il Frauscher 1017 Lido conquista infatti per la grande disponibilità di spazi aperti e la versatilità del suo allestimento che ne fa “la” barca diurna per eccellenza pur lasciando immutate le caratteristiche marine.

Diametralmente opposte anche le condizioni del test: mare agitato per il 1017 GT e un solare ma ventoso lago di Garda per il Lido, a conferma che in tutte le condizioni il Frauscher resta un’eccellente barca che ha trovato nella coppia di Mercuiser a benzina da 300 cv il suo perfetto completamento. I Frauscher sono importati  in Italia dal Cantiere Nautico Feltrinelli di Gargnano sul lago di Garda.

Test BoatMag

Com’è fatta la coperta del Frauscher 1017 GT…

Il layout del Frauscher 1017 GT è quanto di più classico e semplice si possa immaginare: il prendisole poppiero è a tutta larghezza, ma riserva al centro il passavanti in teck e anche il divanetto a pruavia del solarium rispetta questo passaggio. Accattivante la plancia, ma definire passavanti i due listelli di teak che introducono alla spettacolare pontatura prodiera è più che essere generosi, del resto a prua non è previsto alcun prendisole e quindi l’accesso è limitato alle fasi di ormeggio e di sosta bagno.

Frauscher-1017-GT_8

E quella del Frauscher 1017 Lido

Tutta diversa la coperta del Frauscher 1017 Lido con l’unica eccezione del prendisole poppiero. Qui la cabina lascia il posto a un pozzetto tutto aperto con dinette trasformabile a prua e un comodo bagno ricavato sotto la consolle centrale. Eccellente in particolare la fruibilità della dinette prodiera, anche questa protetta da un tendalino a scomparsa sempre dietro la spalliera del divano che corre lungo tutto il perimetro.

Test BoatMag

Cabina solo per il Frauscher 1017 GT

Se all’esterno dominano le tinte scure, almeno per il modello in prova, all’interno del Frauscher 1017 GT è il trionfo del bianco e anche della razionalità. Giusta la scelta di dare spazio a un accogliente open space che sfrutta al meglio quanto disponibile e anche le nervature della pontatura diventano degli efficaci elementi di arredo. Un layout che fa della semplicità la sua forza: cucina a dritta con, di fronte, il ben dimensionato locale toilette, quindi un doppio divanetto che precede la cuccetta prodiera a V, un po’ stretta ma agibile per due persone. La qualità dei materiali e la cura nella loro lavorazione costituisce un ulteriore elemento distintivo di questa barca. Per essere il primo cimento di Frauscher su un interno un po’ articolato si deve dare atto ai progettisti del cantiere di aver imparato presto e di aver subito centrato l’obiettivo.

Frauscher-1017-GT_4

Il test

La prova del Frauscher 1017 Lido è già stata pubblicata su BoatMag e potete leggerla con tutti i dati.
Condizioni molto differenti invece per il test del Frauscher 1017 GT che si è svolto in mare e con un vento e onda che arrivavano dal largo e nella baia di Mandolieu si infilavano incattiviti dalle risacche del golfo. Il risultato è un mare difficilmente interpretabile che prometteva di mettere a dura prova il Frauscher 1017 GT. La coppia di Mercuiser da 300 cv sembra nata per questa barca, ma purtroppo non c’è il software dei consumi. Come immaginavo il parabrezza è relativamente protettivo e la pontatura prodiera non prevede nessun’altro riparo, giusto tributo all’estetica, un po’ meno alla praticità. Entusiasmante la progressione che ci porta poco oltre metà manetta ad avere già passato i 30 nodi.

Il Frauscher 1017 GT risponde alle sollecitazioni del volante con notevole sensibilità e quando si supera l’onda per tuffarsi nell’incavo riesce a rendere l’impatto abbastanza morbido. 46,2 nodi fra i 4800 e 4900 giri/min raggiunti con tre tacche di trim sono la velocità massima. Evitiamo le virate strette, ma quando andiamo a virare con raggi piuttosto ampi (ovviamente dopo aver sensibilmente ridotto la velocità) la risposta è pronta; si potrebbe anche stringere di più, ma non ci sono le condizioni per verificarlo. Il dato sulla planata minima tra i 2150 e i 2400 giri, con una velocità da 12 a 15 nodi a seconda del moto ondoso, lascia un po’ il tempo che trova.

Frauscher-1017-GT_5

I numeri del Frauscher 1017 GT

  • Lunghezza fuori tutto ………… m 10,17
  • Larghezza …………………… m 2,99
  • Pescaggio …………………… m 0,80
  • Dislocamento a secco ……… kg 3300
  • Motorizzazione max ……… cv 2 x 350
  • Serbatoi carburante ………… l 400
  • Serbatoi acqua ……………… l 74
  • Portata persone ……………… 8
  • Categoria di omologazione … C

Prestazioni

  • 1000 giri …………… 5,6 nodi …………… 69 db
  • 1500 giri …………… 8,0 nodi …………… 72 db
  • 2000 giri …………… 12,4 nodi …………… 78 db
  • 2500 giri …………… 16,6 nodi …………… 80 db
  • 3000 giri …………… 16,2 nodi …………… 83 db
  • 3500 giri …………… 25,9 nodi …………… 86 db
  • 4000 giri …………… 37,7 nodi …………… 90 db
  • 4500 giri …………… 42,4 nodi …………… 91 db
  • 4900 giri …………… 46,2 nodi …………… 93 db

Condizioni del test
Mare mosso, temperatura aria 10° C, carburante 100 l, acqua 60 l, equipaggio 4 persone, carena pulita.

Prezzi
Frauscher 1017 GT

  • Mercruiser 350 MAG 2×300 cv …………… 256.214 euro
  • Volvo Penta D4 2×300 cv ………………….. 310.420 euro

Frauscher 1017 Lido

  • Mercruiser 350 MAG 2×300 cv ………… 241.500 euro
  • Volvo Penta D4 2×300 cv ……………… 280.800 euro
  • Mercruiser 8.2 MAG 2×430 cv ………… 300.730 euro

Barca con dotazioni standard, franco cantiere, Iva esclusa

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.