Phiequipe MB18, la famiglia cresce

Phiequipe MB18 è un’originale barca di 5,5 m che si può allestire come si vuole personalizzandola anche nei colori.

Si erano fatti notare con il piccolo tender rigido MB11 e ora con il Phiequipe MB18 eccoli impegnati su una misura maggiore, ma con la stessa originalità e cura del dettaglio. Stiamo parlando della Phiequipe e in particolare della Cute Motorboats che è la sezione dedicata alla nautica e che più direttamente segue la costruzione e commercializzazione dei tre modelli attualmente a catalogo: il piccolo tre metri MB11, il “grande” MB18 recentemente presentato a Livorno e l’annunciato modello intermedio MB12.

phiequipe-cutemotorboats-mb18_Tonarelli_2

Dove nasce il Phiequipe MB18

“La nostra attività nasce nel 1997 nell’area della progettazione automotive e si sviluppa anche negli ambiti oil&gas, macchine speciali, nautica e, più recentemente, nel settore dell’industrial design – spiega Carlo Tonarelli -. Con il termine “progettazione” intendiamo il concepimento del prodotto tanto nella sua forma, quanto nella sua natura tecnica e industriale: industrializzarlo e accompagnarlo nel suo ingresso in produzione. Il team Phiequipe è composto da persone provenienti da svariati percorsi formativi, nello specifico operano e collaborano tra loro ingegneri, architetti, designer e periti meccanici. Il mix di queste professionalità porta, in funzione della tipologia di attività, alla formazione di gruppi di lavoro bilanciati sulle esigenze specifiche del prodotto in oggetto”.

phiequipe-cutemotorboats-mb18_Tonarelli_7

Tutto questo si concretizza in diverse produzioni che spaziano in svariati settori. Nello specifico per quello nautico, da soluzioni tecniche per trasmissioni all’industrializzazione di vari elementi di bordo fino alla progettazione delle barche, come nel caso della gamma MB e in particolare del Phiequipe MB18. Uno scafo di 5,50 m di lunghezza per 2,40 di larghezza (quindi carrellabile) e un peso di 950 kg, in grado di trasportare cinque persone con una motorizzazione fuoribordo minima di 70 cv, ma che può arrivare fino a 115 cv.

Caratteristica saliente del Phiequipe MB18 è la possibilità di personalizzazione, come evidenziato dai rendering della gallery che lo vedono passare da motoscafo pontato a bowrider a open con grande facilità. Altrettanto libera la possibilità di definire gli abbinamenti cromatici come ben evidenziato nella slide.

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.