Cranchi Eco Trawler 53, il trawler all’italiana

Dopo i francesi e anche gli italiani con questo Cranchi Eco Trawler 53 possono dire la loro su una delle barche più classiche della tradizione nautica. E lo fanno anche molto bene.

Guardando il Cranchi Eco Trawler 53 viene da pensare se si può inventare ancora qualcosa su una delle più consolidate tipologia di yacht a motore che la nautica da diporto ricordi? Dopo averlo provato la risposta non solo è positiva, ma viene anche la voglia di aggiungere un “ci voleva” che non vuole assolutamente suonare come una condanna dei dislocanti più tradizionali, ma è piuttosto un apprezzamento per la nuova via che il cantiere italiano (e anche la francese Beneteau con lo Swift Trawler) hanno saputo dare a questa consolidata tipologia di barca. Sarebbe riduttivo limitare l’innovazione alla sola adozione delle trasmissioni IPS che parecchie novità le hanno introdotte, non solo sotto l’aspetto strettamente tecnologico, ma anche permettendo un migliore sfruttamento del ponte inferiore grazie allo spostamento dei motori più a poppa. Ed è proprio sul fronte dell’abitabilità che i nuovi trawler europei si distinguono e si fanno apprezzare con il cantiere Cranchi che ne riesce a dare un’interpretazione al tempo stesso fedele alla tradizione e innovativa.

Cranchi-Eco-Trawler-53

Cranchi Eco Trawler 53, coperta tra tradizione e innovazione

Arrivo a prua del Cranchi Eco Trawler 53 e resto sorpreso dalla disponibilità di spazio che c’è. Se a poppa mi aveva lasciato un po’ perplesso il semplice divanetto a L, qui invece devo dare atto al progettista di aver saputo creare un’ambientazione ben articolata, tanto che la trasformazione del divanetto con parte del solarium in dinette penso sarà uno delle soluzioni più gettonate, comoda anche in porto lontano dagli sguardi dei passeggiatori di banchina. Tutto è svolto con una semplicità quasi disarmante perché in realtà ogni singola vano è sfruttato per poter riporre dotazioni, parabordi o cime, senza dimenticare porta bicchieri e tientibene. Bella anche la soluzione del verricello dell’ancora che non ingombra ma, in posizione così elevata, non costituisce neppure un pericolo per i piedi, quanto la prendisole non credo neppure si sentirà la necessità di completarlo con i cuscini centrali tanto le sue dimensioni sono generose.

Cranchi-Eco-Trawler-53

Raggiungere la prua è decisamente comodo grazie ai 40 cm di passavanti, con quello di sinistra servito dalla porta laterale, di solito siamo abituati a trovarla di fianco alla plancia o alla cucina, qui invece serve semplicemente da passaggio rapido dal quadrato all’esterno, forse un’opportunità sprecata. La protezione offerta dalla propaggine del fly è inferiore a quello a cui i trawler più tradizionali ci hanno abituato ma non è una pecca grave. Detto del pozzetto di poppa che può comunque essere allestito con il tavolo che si trova sotto il volume della scala di salita al fly, è proprio in controplancia che il Cranchi Eco Trawler 53 conquista definitivamente. Ampi spazi, con una grande dinette che si prolunga nel solarium a pruavia della plancia servita da un divanetto; generoso il mobile cucina rivolto verso poppa dove c’è lo spazio per il pram o per allestire un’altra area prendisole. Solo un appunto alla struttura preposta a sostenere le antenna un po’ troppo massiccia e ingombrante.

Cranchi-Eco-Trawler-53

Cranchi Eco Trawler 53, che abitabilità!

La sensazione di grande razionalità percepita all’esterno si conferma come si mette piede nel quadrato del Cranchi Eco Trawler 53. Anche qui la scansione dei volumi è precisa con soluzioni abitative versatili che permettono di vivere la barca nel senso più completo del termina. La cucina è in prossimità del pozzetto così da poter servire anche la dinette esterna ma anche quella prodiera grazie alla porta laterale; di fonte un living accogliente. Due soli gradini e si accede alla dinette coperta di grandi dimensioni che si divide l’intero baglio con la plancia dotata di una sola comodissima seduta. A poppavia di questa la scala di discesa al sottocoperta dove, sul modello in prova, si è scelto di allestire due sole cabine lasciando un living di disimpegno centrale. Preferisco però la soluzione con tre cabine (la terza con cuccette sovrapposte) sempre utile per lo storage se non c’è una terza coppia di amici e dei figli.

Cranchi-Eco-Trawler-53

All’armatore è dedicato tutto il centro barca del Cranchi Eco Trawler 53, sfruttando al meglio lo spazio che l’arretramento dei motori con le IPS ha consentito, il bagno a tutta larghezza separa ancora di più la cabina dalla sala macchine, mentre il letto attestato a dritta lascia di fronte lo spazio per lo studio/beauty e per una generosa cabina armadio. Non sono certo messi peggio gli ospiti alloggiati a prua, in quella che su molto barche anche di queste dimensioni sarebbe la cabina armatoriale: lettone centrale, tanto spazio per gli armadi e bagni con box doccia separato.

Cranchi-Eco-Trawler-53

Il test del Cranchi Eco Trawler 53

Tira la bora quando usciamo in mare aperto dopo aver navigato nel canale che dalla base Cranchi di San Giorgio di Nogaro ci porta in Adriatico. Navighiamo a circa 2000 giri nelle acque interne a poco più di 10 nodi consumando 35 l/h di gasolio e continuiamo a farlo quando il vento (e le onde per altro corte e secche) ci investono in mare aperto. Giusto ci dobbiamo chiude in quadrato perché gli spruzzi sferzano la coperta e il tergicristallo deve lavorare alacremente. Ci poteva essere condizione migliore per provare il Cranchi Eco Trawler 53? Credo proprio di no, perché è con questo mare che una barca così si esalta e ne ho subito la conferma provandola in tutte le condizioni, cioè con mare di prua, al traverso e di poppa, la sensazione è che cambi molto poco, anche quando voglio affrontarlo in planata riesco a riottenere le stesse prestazioni velocistiche che avevo raggiunto in acque protette, cioè superare i 24 nodi.

Le IPS lavorano molto bene, il raggio di virata è molto stretto e la sensibilità ai cambi di direzione notevole, questo ovviamente in planata, ma anche in dislocamento la sensibilità del timone resta notevole e si deve guardare il mare fiori per capire in che condizioni ci troviamo a navigare. Non rientrerei più perché con il Cranchi Eco Trawler 53 navigare in queste condizioni, non solo è possibile, ma è anche molto divertente, però non posso e quindi riprendo la via della darsena dove ho modo, ma questa non è una novità, di apprezzare il joystick delle IPS in manovra, l’ultima conferma che questo Cranchi farà la felicità di molti, transfughi dai motoryacht tutti cavalli e consumi, ma anche di tanti velisti che voglio apprezzare il mare senza troppi problemi di equipaggio.

Il Cranchi Eco Trawler 53 LD è disponibile in tutta la rete italiana dei concessionari Cranchi e, previo appuntamento, può essere provato al Cranchi Test Centre di San Giorgio a Nogaro (Ud).

Cranchi-Eco-Trawler-53

I numeri del Cranchi Eco Trawler 53

  • Lunghezza ft ………………………… m 17,00
  • Lunghezza scafo …………………… m 15,00
  • Larghezza …………………………… m 4,95
  • Pescaggio …………………………… m 1,00
  • Dislocamento a vuoto ……………… kg 18.200
  • Motorizzazione ……………………… cv 435×2
  • Serbatoi carburante …………………… l 2800
  • Serbatoio acqua ……………………… l 810
  • Portata persone ……………………… 14
  • Categoria di progettazione …………… B

Prestazioni

  • 600 giri …………… 4,1 nodi ………… 2,2 l/h ………… 49 db
  • 1000 giri ………… 6,5 nodi ………… 5,8 l/h ………… 57 db
  • 1500 giri ………… 8,8 nodi ………… 12 l/h ………… 57 db
  • 2000 giri ………… 10,9 nodi ………… 35 l/h ………… 62 db
  • 2500 giri ………… 12,5 nodi ………… 60 l/h ………… 67 db
  • 3000 giri ………… 17,5 nodi ………… 97 l/h ………… 70 db
    3630 giri ………… 24,6 nodi ………… 162 l/h ………… 80 db

Condizioni del test

Mare mosso, temperatura 15° C, carena pulita, carburante 2100 l, acqua 800 l, equipaggio 2 persone.

Prezzo (Iva esclusa)

2 x Volvo Penta IPS 600 ………………… 694.500 euro

Cerca il concessionario Cranchi

 

Lombardia

CANTIERE DEL LAGO D’ISEO BELLINI Srl
Clusane d’Iseo (Bs)
Tel. 030 9829170
info@nautica-bellini.it

MONIGA PORTO NAUTICA Srl
Moniga del Garda (Bs)
Tel. 0365 671022
info@monigaporto.it

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
Cremona
Tel. 0372 432548
info@pagliarini.it

Piemonte

LUSSO NAUTICA Srl
Base Nautica: Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

ALL SCAF
Dormelletto (No)
Tel. 0322 498150
allscaf@allscaf.it

Liguria

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl 
Porto Mirabello – La Spezia
Tel. e Fax 0187 738025
info@pagliarini.it

LUSSO NAUTICA Srl
Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

CANTIERI SAN LORENZO AL MARE MCS
San Lorenzo al Mare (Im)
Tel/Fax: 0183 91912
direzione@sanlorenzoalmarecantieri.it

Veneto

BIONDI
Casale sul Sile (TV)
Tel: 0422 670120
info@nautica-biondi.it

Friuli Venezia Giulia

CENTRO NAUTICO LIGNANO
Latisana – Loc. Picchi (UD)
Tel: 0431 53363
vendite@centronauticolignano.com

Emilia Romagna

NAUTICA MEGLIOLI Srl
Modena
(a 100 m dallo svincolo A1 Modena Nord)
Tel. 059 822720
info@meglioli.it

RIMINI SERVICE YACHT & SAIL Srl
Rimini
Cell. 335 1626600
info@riminiserviceyacht.it

Toscana

ARCAN Srl
Porto Santo Stefano
Monte Argentario (Gr)
Tel. 0564 818310
info@arcanyachts.com

CALA DE’ MEDICI CANTIERE
Rosignano Solvay (LI)
Tel: 0586 799767
mazzieri@calademedicicantiere.net

Lazio

ALIMAR Srl
Fiumicino (Rm)
Tel. 06 6582868
info@alimar.it

BASE NAUTICA Srl
Latina
Tel. 0773 250411
info@basenautica.it

Molise

MARINUCCI YACHTING Srl
Termoli (CB)
Tel. 0875 702238
nautica@myc.it

Campania

NAUTICA SUD Srl
Castellammare di Stabia (Na)
Tel. 081 8717166
info@nauticasud.it
fabio.celotto@nauticasud.it

Puglia

CENTRO NAUTICO IDEA VERDE Srl
Mesagne (Br)
Tel./Fax 0831 738637
info@nauticaideaverde.it

Basilicata

CENTRO NAUTICO IDEA VERDE Srl
Mesagne (Br)
Tel./Fax 0831 738637
info@nauticaideaverde.it

Calabria

NS NAUTICARAVANS
Vadue di Carolei (Cs)
Tel. 0984 624398
info@nsnauticaravans.com

Sicilia

NAUTICA AZZURRA Srl
Brolo (Me)
Tel. 0941 561033
Ufficio di Portorosa:
Tel: 0941 874831
info@nauticaazzurra.com

ORAM Srl 
Catania
Tel. 095 7122383
info@nauticaoram.it

Sardegna

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
WAKE’S Srl – c/o DAVIDE GESSA
Olbia (Ot)
Tel. 0789 599104
davidegessa@drydock.it

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.