Italian Propellers, tutta la genialità del “made in Italy”

Realizzare un’elica è un raro connubio di tecnologia, calcolo e genialità. Italian Propellers ha saputo amalgamare questi elementi per creare prodotti unici.

Per capire il successo di Italian Propellers si devono conoscere i fratelli Claudio e Marco Belotti. Tutto quello che sta a valle del motore è di loro competenza, e mai come in questo caso il termine “competenza” si deve considerare appropriato per la passione, l’intuito e l’impegno che viene profuso in ogni nuova creazione.

Italian-Propellers_1

Italian Propellers, i “maghi” delle eliche

Dialogare con Claudio e Marco Belotti nel loro ufficio di Grumello del Monte, in provincia di Bergamo, a due passi dal lago d’Iseo, è quasi impossibile: si è sempre interrotti da una richiesta di preventivo urgente, un intervento su uno stampo, dalla ricerca dell’utensile ideale per le complesse macchine utensili dell’officina. Non c’è un attimo di tregua: appena arrivano sul tavolo (o sul monitor del computer) i problemi devono essere risolti al volo: un breve consulto, mano al mouse e la soluzione è trovata. Così si spiega come tra i clienti di Italian Propellers ci siano alcuni tra i più prestigiosi cantieri, da Sanlorenzo a Azimut, per citarne due con i quali la collaborazione si sta sviluppando da anni. Ma si rivolgono ai fratelli Belotti anche tanti armatori che vogliono migliorare le prestazioni della propria barca e che giustamente ne vogliono rivedere l’intera driveline, quindi non solo i motori, ma anche timonerie ed eliche, cioè gli altri elementi “attivi” nel far navigare uno yacht.

Italian-Propellers_5

Infatti in Italian Propellers non si limitano alla progettazione e realizzazione delle sole eliche, con la produzione di serie di gamme a tre, quattro, cinque e sei pale, ma anche di timoni, flange assi elica, astucci e supporti. Per i timoni sono state sviluppate specifiche soluzioni idrodinamiche; le flange sono eseguite standard con materiale C45, ma a richiesta possono essere realizzate anche con zincatura bianca di 25 micron; gli assi elica sono realizzati impiegando macchine utensili tecnologicamente all’avanguardia a garanzia di qualità e affidabilità; i tubi per gli astucci possono essere realizzati in diversi materiali OTS, OT63, alluminio, FE510 e altri a richiesta e, infine, i supporti assi elica sono costruiti secondo le esigenze tecniche navali e il loro dimensionamento è conforme alle Norme.

Vai vedere come nasce un’elica Italian Propellers
Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Commenti chiusi

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.