Anteprima 2017: Azimut Verve 40 conquista Fort Lauderdale

Presentato in anteprima mondiale al Fort Lauderdale Boat Show 2016, Azimut Verve 40 si propone come il primo “weekender” tutto italiano.

Azimut Yachts punta a rivoluzionare il segmento dei walkaround con il nuovo Azimut Verve 40, l’ultimo modello del cantiere che unisce le caratteristiche tipiche dei tradizionali daycruiser americani, a cui aggiunge tutta l’eleganza e ricercatezza dello stile italiano. Non è casuale quindi che per la sua presentazione sia stato scelto il palcoscenico del Newport International Boat Show e poi del Fort Lauderdale Boat Show 2016 che si è aperto in questi giorni in Florida.

azimut-verve-40_3

Azimut Verve 40, sportivo e sofisticato

Il pozzetto è studiato per offrire la massima convivialità: il divano ad L può essere trasformato a C facendo slittare il divanetto posteriore alle sedute guida su guide Harken, mentre il tavolo pranzo, a scomparsa con comando elettrico, consente di trasformare l’intera area in un generoso prendisole poppiero. Attrezzato con mobile bar, frigo, icemaker, doppio barbecue e una cantina vini opzionale, questo spazio garantisce all’armatore e ai suoi ospiti tutto il necessario per momenti di relax e divertimento.
A prua del Azimut Verve 40, oltre al classico solarium con schienali reclinabili, sono presenti divanetti contrapposti, che offrono, sotto le sedute, ampie possibilità di storage. Infine, sulla murata sinistra a poppa, una parte della falchetta si apre verso l’esterno trasformandosi in una comoda plancetta laterale, rifinita in teak e con scaletta bagno integrata.

La consolle di guida del Azimut Verve 40 si contraddistingue per un design moderno di ispirazione automotive: la strumentazione è completamente digitale con l’assenza totale di quadri e pulsanti analogici. I sedili guida sono comodi ed avvolgenti per garantire la massima ergonomia e sicurezza anche alle alte velocità. Un portello a cielino integrato nell’hardtop può essere aperto per areare durante la navigazione e ai due lati della consolle sono presenti vetri antispruzzo. Infine, per garantire ombra nell’intero cockpit, un bimini elettrico è installato all’interno dell’hard top.

azimut-verve-40_5

Gli interni del Azimut Verve 40 sono altrettanto innovativi. Il cantiere è riuscito a incrementare gli spazi fruibili di bordo con una dinette centrale dotata di zona pranzo e cucina, una cabina di prua completamente separata dagli spazi generosi e di un bagno. All’occorrenza la zona dinette può essere convertita in letto aggiuntivo.

Grazie alla massima estensione di gamma (da 10 a 100 m) e a un software proprietario di CFD, oggi il team di R&D di Azimut dispone di un database di correlazioni fra modelli virtuali e modelli provati in vasca navale che non ha eguali nell’industria nautica. Definita la forma di carena, le strutture del Verve 40 sono state dimensionate mediante FEM (analisi ad Elementi Finiti), particolarmente complessi in caso di strutture in materiali compositi, realizzati da specialisti del cantiere insieme a consulenti con esperienze maturate anche in progetti per le competizioni offshore. In questo modo si è garantita la massima resistenza nei punti di maggiore stress e non si è appesantita inutilmente l’imbarcazione.
Il Verve 40 è proposto con tre fuoribordo Mercury Verado da 350 cv l’uno per una velocità massima di 44 nodi e 37 nodi di crociera; tra gli optional il joystick di manovra con il sistema skyhook.

Vai a vedere anche la novità 2016: l’Azimut 66 Fly

 

Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.