Novità 2018: Benetti Fast 125 “Skyliner” con propulsione by Rolls Royce

Il Benetti Fast 125 “Skyliner” è equipaggiato con l’innovativo sistema di propulsione Azipull Carbon 65 di Rolls Royce combinato con la carena D2P.

Sovrastruttura in carbonio e resina epossidica più leggera del 40%, scafo D2P (Displacement to Planing) con wave piercer di prua, propulsione Azipull Carbon 65 di Rolls Royce, design degli interni moderno e personalizzato a opera dello studio Redman Whiteley Dixon con quattro spaziose aree all’aperto dedicate al relax degli ospiti. Queste, per sommi capi, le caratteristiche del Benetti Fast 125 “Skyliner”, la terza unità della gamma Benetti Fast.

Benetti Fast 125 “Skyliner”, 38 metri per 22 nodi

Con una lunghezza di 38,10 m e una larghezza di 8,30 m, il Benetti Fast 125 “Skyliner” è stato costruito nel cantiere di Viareggio. Le sportive linee esterne sono opera di Stefano Righini, che ha fatto ricorso alle finestrature orizzontali per accentuare ulteriormente l’aspetto slanciato dello yacht. Altra caratteristica di rilievo è l’elemento centrale, a lato della sovrastruttura, che copre la scalinata di accesso all’upper deck. Gli interni sono nella configurazione “Air”, una delle tre opzioni che Benetti offre agli armatori dei Fast 125.

Caratteristica tecnologica saliente del Benetti Fast 125 “Skyliner” è il sistema di propulsione Azipull Carbon 65 progettato da Rolls Royce specificatamente per i modelli Fast 125. L’Azipull è un sistema di propulsione efficiente, affidabile e leggero, grazie all’utilizzo di materiali compositi. Inoltre, i nuovi propulsori permettono una migliore distribuzione degli spazi di bordo, mantenendo, allo stesso tempo, alta efficienza propulsiva, buone capacità di manovra e facilità di manutenzione.

Caratteristica di questa gamma anche la carena D2P dotata di wave piercer per combinare i vantaggi di uno scafo dislocante a basse velocità con quelli di uno scafo planate ad alte velocità. Benetti Fast 125 “Skyliner” può raggiungere la velocità di 22 nodi spinto da una coppia di MTU 12V 2000 M94 Diesel per un totale di 2,636 cv e una velocità di crociera di 17,5 nodi. Il serbatoio di carburante di 30 mila litri garantisce un’autonomia di 1.540 miglia nautiche a 12 nodi; i serbatoi dell’acqua hanno una capacità di circa 4 mila litri.

Benetti Fast 125 “Skyliner”, quattro ponti, cinque cabine

Sui ponti esterni si possono trovare quattro aree distinte: sul lower deck la spiaggetta ha la sua area bar e il garage, oltre a poter ospitare un tender e due moto d’acqua, si apre per lasciare la zona di poppa completamente libera. Sull’upper deck l’armatore ha richiesto un tavolo di teak intagliato a mano e a pruavia si trova un’area attrezzata con una seduta custom lunga più di due metri per un’ampiezza di cinque con, in aggiunta, due comodi prendisole e una piscina. Il sun deck è dedicato interamente al relax ed è attrezzato con zona bar, due divani a L e un’area dining.
Il layout degli interni è stato pensato per accogliere comodamente fino a 10 ospiti in cinque cabine, inclusa la suite armatoriale e tre cabine doppie e una con letti gemelli in cui può trovare posto un terzo letto. Le cabine per l’equipaggio possono ospitare fino a sette persone.

Guarda le altre novità del Gruppo Azimut Benetti

Manchette-Articolo-Mercury

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.