Al Pescare Show debutta il Capelli Tempest 700 Fishing in package con Yamaha

La manifestazione vicentina è anche il palco per il primo Yamaha Pro Fishing Supported Team, ovvero un team di pesca d’altura supportato ufficialmente dal costruttore giapponese.

Un modello pensato da pescatori per pescatori: dovrebbe bastare questa frase a convincere che il Capelli Tempest 700 Fishing è una barca veramente dedicata alla pesca sportiva. Si tratta infatti del lavoro congiunto fra i progettisti di Cantieri Capelli e lo staff di Maresport Team, ovvero il concessionario Yamaha di Padova e Rovigo. Staff che, va ricordato, detiene il titolo di Campione di Pesca d’Altura 2017. Proprio loro costituiranno da quest’anno il team ufficiale denominato Yamaha Pro Fishing Supported Team.

Macchina da guerra

Torniamo al modello nuovo: il Capelli Tempest 700 Fishing si prepara a “dare battaglia” con alcune funzionalità pensate per le esigenze dei pescatori, a cominciare dalle dimensioni e dalla forma della prua, per finire con le performance. Il modello presente a Vicenza è particolarmente adatto alla pesca al tonno con tecnica spinning, ma è possibile adattare il battello a diverse tecniche di pesca in mare come drifting o traina, grazie all’installazione di vari accessori.

Rispetto alla versione da cui deriva, ovvero il Tempest 700 Work (qui la nostra prova del modello da diporto con motore Yamaha F175), il Tempest 700 Fishing si differenzia per diverse dotazioni e alcune novità: innanzitutto la vasca del vivo a filo coperta (optional), dotata di un sistema di ossigenazione a ricircolo ottimale per il mantenimento delle esche e per un ricambio di acqua costante.

La motorizzazione prevista,
naturalmente Yamaha, è
costituita da un fuoribordo F200,
in grado di dare il giusto livello
di performance e sicurezza

Sui tubolari sono state eliminate le cime e i tientibene per evitare intralci con lenze e attrezzature di altro tipo e sono stati inseriti dei rinforzi, la cui posizione può variare a seconda delle esigenze del pescatore e della tecnica scelta.

              

È stato poi aggiunto un pulpito di prua per aiutare il pescatore a combattere con il pesce in equilibrio e sicurezza. La consolle del battello, infine, è totalmente nuova e ottimizzata per garantire maggiore copertura e protezione al pilota. La presenza di un corrimano alto fornisce la possibilità di installare agevolmente antenne e accessori, quali fari, termocamere o radar. La consolle può ospitare chartplotter combinati con display fino a 16″. E’ nuova anche la seduta di pilotaggio, adatta per comandare seduti o in piedi.

La motorizzazione prevista, naturalmente Yamaha, è costituita da un singolo fuoribordo F200, in grado di dare il giusto livello di performance e sicurezza anche in condizioni meteo marine avverse.
La realizzazione del nuovo battello ha visto anche il contributo di Garmin Marine, per tutta l’elettronica di bordo. Il primo modello presentato sarà allestito con il chartplotter combinato GPSMAP 1222xsv, accoppiato al trasduttore all-in-one GT52HW-TM, oltre all’innovativo trasduttore Panoptix PS31.
E Garmin Marine, come Yamaha, supporterà l’attività agonistica di Maresport Team in qualità di partner tecnico ufficiale.

              

Il debutto al pubblico del nuovo Tempest 700 Fishing è in programma per sabato 24 febbraio alle 11.00 presso lo stand Garmin Marine di Pescare Show.
Il Capelli Tempest 700 Fishing motorizzato con un fuoribordo Yamaha F200 FETX è a listino a 39.660 euro Iva inclusa, trasporto e montaggio escluso.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.