Cranchi E52 S Evoluzione, il ritorno della controplancia… e che ritorno!

Un minifly accogliente ed esclusivo che permette di non rinunciare al tettuccio scorrevole sul quadrato, questo l’esclusivo plus del Cranchi E52 S Evoluzione.

All’inizio i fly erano semplicemente delle plance di comando sopraelevate, niente dinette e niente solarium. Poi con il tempo si sono evoluti fino alle attuali metrature, autentici ponti superiori sui quali è possibile passare l’intera giornata senza mai sentire il bisogno di scendere in quadrato o in cabina. Il Cranchi E52 S Evoluzione riprende lo spirito dei primi fly e lo reinterpreta da par suo, con il fondamentale contributo di Chiristian Grande che ha affiancato l’ufficio tecnico del cantiere nel creare i nuovi modelli. Una barca originale e proprio per questo merita molta attenzione.

Cranchi E52 S Evoluzione, il test

Esattamente a un anno di distanza dal test del E52 F Evoluzione rieccomi nel Cranchi Marine Test Centre a San Giorgio a Nogaro (UD) per provare in mare il Cranchi E52 S Evoluzione. Nella sigla cambia solo una lettera: S che sta, immagino, per Sport invece di F che sta per fly, ma nella sostanza cambia molto. Con il Cranchi E52 S Evoluzione siamo nella gamma Hard Top e quindi è tutta un’altra filosofia di barca.

Per capirla e innamorarsene subito basta salire la bella (e comoda) scala che porta alla controplancia (termine ormai desueto ma in questo caso quantomai attuale). Di notte deve essere ancora più affascinante con l’illuminazione a led sotto i gradini, ma adesso la sorpresa la riserbo al colpo d’occhio che si ha arrivando in cima. Due chaise longue con al centro i comandi per controllare il Cranchi E52 S Evoluzione direttamente dall’alto. Ingombrano un po’ i due “palloni” ai lati, ma pensando quanto sono antiestetiche le antenne, del radar in particolare, si finisce per apprezzarli. A poppavia c’è posto anche per un solarium e la giornata è piacevolmente soleggiata… che la prova abbia inizio!

 

Carena e IPS sono esattamente le stesse del E52 fly, come allora nella versione più potente da 2×600 cv. Il dislocamento non risente particolarmente del fly più compatto (solo 350 kg in meno) e quindi non sorprende che le prestazioni siano allineate. Il cantiere ha provato anche la versione con le IPS700 da 2×550 cv: si perdono 2-3 nodi di velocità di punta, ma alla velocità di crociera le prestazioni sono allineate anche in termini di consumi, mentre il risparmio al momento dell’acquisto è di poco più di 20 mila euro. Se dovessi essere io a decidere propenderei per le più potenti, anche perché la barca in prova ha un carico limitato, mentre in crociera c’è da ritenere che il dislocamento complessivo sarà ben superiore.

Dopo essermi goduto la navigazione in dislocamento nel canale dal Test Centre al mare aperto sul fly, per il test scendo nella plancia coperta approfittando della porta laterale sul passavanti che trovo sempre molto pratica e comoda. La visibilità non è paragonabile a quella precedente, ma resta comunque eccellente anche per chi non è particolarmente alto. E poi, alla voglia di essere comunque all’aria aperta, provvede magnificamente il tettuccio apribile che però devo prontamente chiudere per le rilevazioni con il fonometro. La maneggevolezza che le Volvo IPS garantiscono non la scopriamo certo oggi e con la carena del Cranchi E52 S Evoluzione il connubio è perfetto. Il mare è solo leggermente increspato e quindi attraverso la nostra scia per verificare quello che in realtà conosco già: un passaggio sull’onda morbido, senza scricchiolii sinistri della struttura. Anche un mare più cattivo può essere affrontato in tutta tranquillità.

La velocità di punta è di 31 nodi, ma preferisco cercare il regime ottimale (soprattutto in termini di consumi) per quella di crociera: tra i 2.400 e i 2.500 giri si passa da 20 a 23 nodi consumando da 150 a 167 l/h, è questa la scelta ottimale. Per la cronaca la planata minima è tenuta a 12 nodi e 1.900 giri consumando 100 l/h, se non si ha fretta può essere un’alternativa.

Cranchi E52 S Evoluzione, a bordo

Già ampiamento descritto il fly (al resto pensano le immagini), completo la descrizione degli spazi aperti con l’articolata zona prodiera dove il solarium (con capottina a scomparsa) è completato da un divanetto frontemarcia che amplia le possibilità d’uso di questa area. A poppa, si apprezza l’apertura della vetrata che mette in collegamento diretto cucina e pozzetto.

  

In quadrato, già detto della porta laterale e del tettuccio apribile, si deve spendere un elogio per il design della plancia che riesce a rendere ancora sopportabili gli anacronistici orologi analogici. Il resto del layout è nel solco della tradizione, con l’unica eccezione dell’articolato e spigoloso (attenti a eventuali bambini a bordo) mobile di fronte alla cucina, che comunque può esser sostituito da una più classica e capiente penisola, soluzione che prediligo.

Nella zona notte le tre cabine, con quella armatoriale a centro barca, si fanno apprezzare per la cura nella lavorazione dei materiali e i loro abbinamenti su un layout anche in questo caso abbastanza classico. La cabina vip di prua e quella ospiti con due cuccette singole appaiate a dritta si dividono il bagno, mentre l’armatore ha il suo in esclusiva, in entrambi la doccia è separata.

 

  

I numeri di Cranchi E52 S Evoluzione

  • Lunghezza ft …………………… m 15,82
  • Lunghezza scafo ……………… m 13,99
  • Larghezza ……………………… m 4,67
  • Dislocamento …………………… kg 19.750
  • Motorizzazione ………………… Volvo Penta IPS800 2×600 cv
  • Serbatoio carburante …………… l 1.570
  • Serbatoio acqua ………………… l 540
  • Portata persone ………………… 12
  • Omologazione CE ……………… B

Prestazioni

  • 700 giri ………………… 5,0 nodi ………… 5,2 l/h …… 59/54 db*
  • 1500 giri ……………… 9,7 nodi ………… 49 l/h ……… 66/60 db*
  • 2000 giri ……………… 14 nodi ………… 110 l/h ……… 70/66 db*
  • 2500 giri ……………… 23 nodi ………… 167 l/h ……… 72/67 db*
  • 3000 giri ……………… 31 nodi ………… 240 l/h ……… 72/67 db*

* Il primo dato è relativo alla cabina di prua, il secondo al quadrato con le porte chiuse

Condizioni della prova

  • Mare calmo, carena pulita, carburante 800 l, acqua 250 l, equipaggio 2 persone

Prezzo (Iva esclusa)

  • Volvo Penta IPS700 2×550 cv ……………………… 828.000 euro
  • Volvo Penta IPS800 2×600 cv ……………………… 851.000 euro

Cerca il concessionario Cranchi

Lombardia

COMO BOAT SERVICE S.a.s.
Fino Mornasco (Co)
Tel. 031 920033
comoboatservice@tiscalinet.it

CANTIERE DEL LAGO D’ISEO BELLINI Srl
Clusane d’Iseo (Bs)
Tel. 030 9829170
info@nautica-bellini.it

MONIGA PORTO NAUTICA
Moniga del Garda (Bs)
Tel. 0365 671022
info@monigaporto.it

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
Cremona
Tel. 0372 432548
info@pagliarini.it

Piemonte

LUSSO NAUTICA Srl
Base Nautica: Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

ALL SCAF
Dormelletto (No)
Tel. 0322 498150
allscaf@allscaf.it

Liguria

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl 
Porto Mirabello – La Spezia
Tel. e Fax 0187 738025
info@pagliarini.it

LUSSO NAUTICA Srl
Marina di Varazze (Sv)
Tel. 019 9399059
nautica@lussonautica.it

CANTIERI SAN LORENZO AL MARE MCS
San Lorenzo al Mare (Im)
Tel/Fax: 0183 91912
direzione@sanlorenzoalmarecantieri.it

Veneto

BIONDI
Casale sul Sile (TV)
Tel: 0422 670120
info@nautica-biondi.it

Friuli Venezia Giulia

CENTRO NAUTICO LIGNANO
Latisana – Loc. Picchi (UD)
Tel: 0431 53363
vendite@centronauticolignano.com

Emilia Romagna

NAUTICA MEGLIOLI Srl
Modena
(a 100 m dallo svincolo A1 Modena Nord)
Tel. 059 822720
info@meglioli.it

RIMINI SERVICE YACHT & SAIL Srl
Rimini
Cell. 335 1626600
info@riminiserviceyacht.it

Marche

GIRAMONDO NAUTICA Srl 
Gabicce Mare (Pu)
Tel. 0541 950468
info@giramondonautica.com

Molise

MARINUCCI YACHTING Srl
Termoli (CB)
Tel. 0875 702238
nautica@myc.it

Toscana

ARCAN Srl
Porto Santo Stefano
Monte Argentario (Gr)
Tel. 0564 818310
info@arcanyachts.com

CALA DE’ MEDICI CANTIERE
Rosignano Solvay (LI)
Tel: 0586 799767
mazzieri@calademedicicantiere.net

Lazio

ALIMAR Srl
Fiumicino (Rm)
Tel. 06 6582868
info@alimar.it

BASE NAUTICA Srl
Latina
Tel. 0773 250411
info@basenautica.it

Campania

NAUTICA SUD Srl
Castellammare di Stabia (Na)
Tel. 081 8717166
info@nauticasud.it
fabio.celotto@nauticasud.it

Puglia/Basilicata

CENTRO NAUTICO IDEA VERDE Srl
Mesagne (Br)
Tel./Fax 0831 738637
info@nauticaideaverde.it

Calabria

NS NAUTICARAVANS
Vadue di Carolei (Cs)
Tel. 0984 624398
info@nsnauticaravans.com

Sicilia

NAUTICA AZZURRA Srl
Brolo (Me)
Tel. 0941 561033
Ufficio di Portorosa:
Tel: 0941 874831
info@nauticaazzurra.com

ORAM Srl 
Catania
Tel. 095 7122383
info@nauticaoram.it

Sardegna

PAGLIARINI INTERNATIONAL BOATS Srl
WAKE’S Srl – c/o DAVIDE GESSA
Olbia (Ot)
Tel. 0789 599104
davidegessa@drydock.it

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.