Da Evo Yachts arriva il cambiamento: EVO CC è un center console con fuoribordo

Evo Yachts è famosa per i suoi modelli dalla poppa completamente trasformabile. Ma è ora di cambiare, e così ecco EVO CC: il nuovo modello con la console centrale e i motori fuoribordo.

Le dimensioni sono sempre quelle, ovvero 43 piedi, così come lo sono tanti stilemi estetici e dettagli. Quello che manca, tuttavia, è la poppa trasformabile con le due murate ribaltabili e la passerella/spiaggetta che si abbassa fino a creare una terrazza impressionante (il nostro test della versione 43 Walkaround). In questo caso non c’è niente di tutto ciò, perché EVO CC si affida a (tanti) motori fuoribordo che per forza di cose vanno a ingombrare proprio quella zona.

Andiamo con ordine

Progettato sempre da Valerio Rivellini, EVO CC ha una larghezza che supera i 4 metri, come gli altri modelli in configurazione “chiusa”. Lo scafo ha con uno stile aggressivo, con prua verticale e linee tese. Bitte, parabordi e ancora sono a scomparsa, per non intaccare la pulizia del disegno e lasciare tutto lo spazio al comfort in coperta. Il pozzetto è la parte più nuova come detto. Sempre nella filosofia del Form&Function, ovvero forma e funzione, è interamente pavimentato in teak massello e ospita un nuovo prendisole rialzato di quasi mezzo metro dalla coperta, e largo due metri per due: lo spazio è per tre ospiti. L’intera struttura si solleva per accedere al vano tender. A centro barca, un tavolo pieghevole in apertura massima raggiunge una larghezza di 140 cm è seguito da tre sedute.


Tutti gli schienali di questa zona sono ribaltabili per poter cambiare l’orientamento della seduta; quelli della chaise longue sono anche reclinabili e possono quindi permettere di aggiungere tre sedute al il tavolo oppure di avere dei cuscini. L’area si può riparare grazie a un tendalino vela sostenuto da pali in carbonio.

Procedendo ancora la cucina centrale in Corian ha fuochi a induzione oppure, a scelta, grill o piastra teppanyaki, oltre a lavandino e frigo. Un T-Top in carbonio offre riparo dal sole e arriva a fare ombra anche alle tre sedute centrali che guardano la consolle centrale di guida, costituita da un elemento curvo in vetroresina dove trova spazio l’elettronica di bordo. A prua c’è il secondo prendisole, anch’esso volendo riparato da un tendalino. Degno di nota è il gavone dell’ancora, sufficientemente ampio da poter fungere anche da area stivaggio per i parabordi.

I motori fuoribordo sono la vera
novità del nuovo EVO CC. Tre sono le
opzioni disponibili, tutte firmate Mercury
Verado
: 350 cavalli per tre o quattro motori,
oppure 400 cavalli per tre motori

Anche sottocoperta l’input di Rivellini è quello del design votato alla funzionalità. Una dinette trasformabile in doppia cuccetta è costituita dal tavolo a scomparsa e dal divano a V, mentre il bagno riesce ad alloggiare una doccia a tutta altezza. La zona di poppa non è separata dal resto dell’imbarcazione: la configurazione open-space permette di avere una cabina di poppa luminosa e confortevole (optional). I posti letto possono dunque arrivare a quattro. 

I motori fuoribordo sono la vera novità del nuovo EVO CC di Evo Yachts, che si apre così al mondo degli armatori che amano la praticità e le performance di questo tipo di propulsione. Tre sono le opzioni disponibili, tutte firmate Mercury Verado: 350 cavalli di potenza (moltiplicati per tre o quattro motori), oppure 400 cavalli per tre motori (qui la nostra folle prova di queste unità in installazione multipla, a Dubai) . La velocità varia a seconda della motorizzazione scelta, ma è possibile arrivare a una massima di quasi 50 nodi. A ottimizzare le prestazioni contribuisce la carena progettata con deadrise di 18° che assicura un’ottima tenuta del mare in navigazione e il massimo della sicurezza anche durante virate strette o mare formato.

Per i fratelli Alfredo e Rosario Mercuri, proprietari di Evo Yachts, la sfida di questo nuovo EVO CC sarà di affermarsi sul mercato europeo e su quello d’Oltreoceano, dove già l’azienda vanta partnership in Florida, Messico, Caraibi e California.

I numeri di EVO CC

  • Lunghezza scafo …………… 13,04 m
  • Larghezza massima …………… 4,52 m
  • Dislocamento a vuoto …………… 8.200 kg (senza motori)
  • Riserva carburante …………… 1000 l
  • Velocità massima …………… 48 kn (4 x 350 cv)
  • Velocità di crociera …………… 38 kn (4 x 350 cv)
  • Materiale di costruzione …………… VTR in infusione
  • Passeggeri …………… 12
  • Categoria di progettazione CE …………… A
  • Cabine …………… 1(optional) + dinette trasformabile
  • Posti letto …………… 2 (+2 opzionali)
  • Bagni …………… 1

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.