Novità 2019: un rinnovato Colombo 36 Bellagio porta il fascino italiano sulla Costa Azzurra

Ha debuttato al Cannes Yachting Festival il Colombo 36 Bellagio in una nuova versione. Una barca lussuosa ed elegante, il cui stile si fa notare nei marina più prestigiosi del mondo.

Lo stile è proprio il primo aspetto che si nota guardando il Colombo 36 Bellagio. Spicca decisamente sul “mare di banalità” che normalmente vediamo anche nei porti chic: in questo caso, il lusso, l’eleganza, la qualità delle finiture sono inconfondibili. Il 36 Bellagio è la migliore espressione della capacità artigianale italiana, e non molti Cantieri possono vantare le competenze per costruire una barca così.

Viene da lontano

Il progetto è di Nuvolari e Lenard e risale al 2009, ma la Stern Drive Edition di quest’anno conferma la longevità del modello, in grado di mantenere il proprio fascino nel tempo.

Gli arredi e il decòr richiamano tanti iconici modelli degli anni ’60, ma la forma dello scafo è ovviamente figlia di un progetto contemporaneo. Il pozzetto presenta una zona giorno multifunzionale, mentre la poppa è tradizionalmente dedicata al prendisole. L’innovativa plancetta di poppa con movimento elettroidraulico funziona sia come passerella che come spiaggetta.

Il ponte di prua, rivestito con legni pregiati, è un ottimo esempio dell’abilità degli artigiani che la realizzano, mentre un tendalino elettrico con pali motorizzati si apre con al tocco di un pulsante e ombreggia l’intero pozzetto.


Nell’open space sottocoperta trovano posto una dinette convertibile in letto matrimoniale, un altro divano, la cucina e il bagno, e i volumi e le altezze interne sono insospettabili a giudicare dalla linea filante e dal profilo ribassato.

Come accennato questa versione di Colombo 36 Bellagio si distingue per la propulsione con piedi poppieri, in alternativa ai Volvo Penta IPS. La facilità di manovra è garantita da un’elica di prua con attivazione proporzionale, silenziosa e con tempo di utilizzo illimitato.


I due motori Volvo Penta D4 da 300 cavalli, abbinati al gruppo poppiero Aquamatic DPH Duoprop, offrono ottime prestazioni in termini di handling, velocità, risparmio di carburante e basse emissioni: in particolare i consumi vanno dai 2,2 litri per miglio a 25 nodi, ai 2,8 litri per miglio a 35 nodi, con una punta massima di 36 nodi.
Classe, comfort, prestazioni caratterizzano il Colombo Bellagio 36 e vi faranno distinguere ovunque andiate.

I numeri di Colombo 36 Bellagio

  • Lunghezza f.t. …………… 11.53 m (37ft 10in)
  • Baglio …………… 3.65 m (12 ft)
  • Dislocamento a vuoto …………… 8 t
  • Riserva caraburante …………… 1080 l (285 US gal)
  • Riserva acquaa dolce …………… 350 l (92 US gal)
  • Motori …………… Volvo Penta D4-300 2×300 cv

Nella stessa taglie, ecco un modello completamente diverso ma che ugualmente non vi farà passare inosservati

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.