Una partnership Beneteau e Raceix porterà nuove tecnologie a bordo

E’ stata annunciata al Miami International Boat Show: la partnership Beneteau e Raceix dovrebbe portare la realtà aumentata sulle barche francesi. E noi non vediamo l’ora…

All’ultima edizione del Salone Nautico di Miami Beneteau ha annunciato un accordo di partenariato per lo sviluppo (Development Partnership Agreement, DPA) con la società irlandese di tecnologia nautica Raceix. Raceix, che ha una sede anche in Georgia, USA, sta sviluppando un innovativo sistema hardware e software per supportare i diportisti di imbarcazioni sotto agli otto metri.

Augmented Reality

Quanto sviluppato da Raceix mira a fornire una soluzione intuitiva di utilizzo della barca, grazie all’uso della realtà aumentata che fornisce dati aggiuntivi alle immagini dell’ambiente circostante, in modo da rendere la navigazione più sicura e consapevole.

Per Beneteau si tratta di un’opportunità per accrescere il proprio impegno nell’offrire nuove tecnologie che servano concretamente agli armatori, e al tempo stesso per avvicinare alla nautica chi ancora non ha fatto questo passo perché spaventato da alcune barriere psicologiche.

L’accordo di partnership Beneteau e Raceix debutterà su un Antares 7: sarà un modo per testare sul campo la nuova tecnologia durante i prossimi mesi, al tempo stesso sondando la risposta potenziale del mercato dei diportisti.

Quello che probabilmente vedremo nel concreto sarà l’incorporazione della realtà aumentata e di altre funzionalità aggiuntive, che secondo Beneteau aiuteranno ulteriormente i navigatori, nel sistema Beneteau Ship Control. Finora non possiamo saperne di più, ma vi terremo aggiornati su queste pagine non appena scopriremo a ulteriori dettagli.

Ship Control Beneteau, il nuovo assistente di bordo

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.