Sanlorenzo al FuoriSalone di Milano con l’installazione “From shipyard to courtyard”

All’interno della mostra Interni Human Spaces, il Cantiere di Ameglia con Piero Lissoni esporrà l’installazione Sanlorenzo “From shipyard to courtyard”. Appuntamento dall’8 al 19 aprile all’Università Statale di Milano.

Sanlorenzo ci ha abituato già da un po’ a uscire dai tipici confini del mondo dei superyacht, per allargarsi ad altri settori e in particolare al mondo dell’arte. L’anno scorso è iniziata la collaborazione con Piero Lissoni, nominato art director dell’azienda, e poco dopo è stata siglata una partnership con Art Basel: l’edizione di Miami (dicembre 2018) ha visto la collaborazione del Cantiere, e la stessa cosa succederà per Art Basel Hong Kong in programma per fine marzo.

Salone del Mobile, anzi Fuorisalone

Ma l’interesse per il mondo esterno continua anche con il design e con il nostro Paese. Ecco quindi l’apporto di Piero Lissoni che insieme a Sanlorenzo sbarca a Milano con l’installazione “From shipyard to courtyard”. L’appuntamento è per il salone del mobile, in programma per la seconda settimana di aprile. Ma siccome ormai il Fuorisalone conta più del Salone vero e proprio, è in uno degli eventi collaterali (ormai, appunto, preponderanti) che si potrà ammirare l’opera in questione.

Sanlorenzo – Art Basel Miami 2018

Con “From shipyard to courtyard”, Piero Lissoni ha voluto riportare la tradizione e i valori del marchio. Il richiamo evidente va alle strutture in legno realizzate dai maestri d’ascia: Lissoni reinterpreta, astraendolo lo scafo di un Sanlorenzo SX112. La struttura in scala 1:1, posta al centro del cortile, sarà percorribile al suo interno, permettendo ai visitatori di salire a bordo e camminare da un lato all’altro.


Sanlorenzo – Art Basel Miami 2018

Trattandosi di un campo diverso dal nostro ambito usuale, riportiamo la descrizione del Cantiere stesso: “Un collegamento ideale tra passato, presente e futuro di Sanlorenzo in cui lo scafo, che rappresenta la fase iniziale della realizzazione dello yacht, racconta da un lato la maestria degli artigiani che da sempre plasmano questi sofisticati manufatti, e anticipa dall’altro un nuovo modello che sarà presentato nel 2020”.


Sanlorenzo – Art Basel Miami 2018

Il sanlorenzo SX112, scelto appunto come protagonista dell’installazione, andrà ad ampliare la linea crossover SX, lanciata nel 2017 con il modello SX88 seguito nel 2018 da SX76. Entrambi i modelli al debutto offrivano un interior design di Piero Lissoni, che ha proposto per la prima volta uno yacht open space, da lui definito una “barca sociale”.

Grazie alla timoneria posta solamente sul flying bridge, entrambi i modelli di SX si sviluppano in un ambiente unico da poppa a prua, con cucina a vista adiacente alla sala da pranzo, seguita dall’area living, e senza soluzione di continuità tra interno ed esterno. L’installazione di Piero Lissoni “From shipyard to courtyard” è quindi un’altra testimonianza dello sconfinamento di Sanlorenzo in nuovi campi, (citiamo) “raccontando il cantiere secondo nuove prospettive: lo scafo diventa così simbolo dell’azienda stessa rivelandone l’esperienza, l’artigianalità e l’approccio innovativo”.

In ogni caso, per avere un’anticipazione di come potrà essere il nuovo Sanlorenzo SX112, l’appuntamento è alla Statale di Milano per il Fuorisalone dall’8 al 19 aprile prossimi.

Martina e Bernardo Zuccon firmano i nuovi yacht Sanlorenzo

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.