Gli Okean sbarcano in Europa. E l’artefice è Vanguard Yachts

Direttamente dal Brasile, gli yacht Okean offrono versatilità e comfort in uno stile contemporaneo. E ora, grazie a Vanguard Yachts che li importa in Francia, raggiungono il Vecchio Continente.

Il prossimo Cannes Yachting Festival segnerà il debutto europeo del marchio Okean. Il costruttore brasiliano offre una interessante gamma di yacht da 50 a 80 piedi, con uno stile contemporaneo e diverse peculiarità. Tutti i modelli sono caratterizzati da prua verticale e linee tese, con finestrature squadrate e spigolose per un linguaggio stilistico che nell’insieme mescola dinamismo e solidità.

Vediamo ora i modelli che verranno presentati in autunno a Cannes: innanzitutto Okean 50, disponibile nelle due versioni fly ed explorer: entrambi sono modelli che già hanno navigato nelle Americhe, pertanto disponiamo di alcune informazioni in più. Poi c’è Okean 55 Open, anch’esso non inedito, con il suo aspetto elegante e audace. Gli ultimi due modelli, i più grandi Okean 68 e Okean 80, al momento sono solo rendering: vedremo se arriveranno a Cannes in…carne e ossa.

Okean 55

L’ottima combinazione di eleganza e sportività deriva da molti aspetti, sia estetici che progettuali. E a proposito di progetto, l’Okean 55 Open è stato sviluppato dal famoso designer italiano Paolo Ferragni con un occhio alle prestazioni, garantite da 1100 cavalli gestiti tramite trasmissioni IPS.

Uno dei punti salienti è il layout, che interconnette le aree interne ed esterne: la metà posteriore di entrambe le murate si apre verso l’esterno, come già visto su alcuni concorrenti, formando un enorme terrazza sul mare. Non male, per un fast cruiser da 41 nodi.

I numeri di Okean 55 Open

  • Lunghezza f.t. …………… 15.82 m
  • Baglio …………… 4.95 m
  • Pescaggio …………… 0.80 m
  • Dislocamento a pieno carico …………… 18 t
  • Motori …………… 2xVolvo Penta D8 – IPS800
  • Velocità massima …………… 41 nodi
  • Autonomia a 28 nodi …………… 400 nm
  • Cabine …………… 2
  • Bagni …………… 2

Okean 50 Fly

Okean 50 Fly è un modello progettato per navigazioni oceaniche. Ma nonostante questo, è dotato di murate abbattibili, che unite alle porte laterali e a poppa del salone che si aprono completamente, creano una grande terrazza per godersi il mare quando si sta all’ancora.

I numeri di Okean 50 Fly

  • Lunghezza f.t. …………… 15.14 m
  • Baglio …………… 4.45 m
  • Dislocamento …………… 19.3 t
  • Riserva carburante …………… 1800 l
  • Riserva acqua dolce …………… 750 l
  • Serbatoio acque nere …………… 122 l
  • Motori …………… Volvo Penta D6 2×435 con IPS 600
  • Velocità massima…………… 26 nodi
  • Velocità di crociera …………… 20 nodi
  • Motori …………… Volvo Penta D8 2×550 con IPS 600
  • Velocità massima …………… 28 nodi
  • Velocità di crociera …………… 22 nodi
  • Motori …………… Volvo Penta D6 con V-Drive
  • Velocità massima …………… 23 nodi
  • Velocità di crociera …………… 18 nodi
  • Motori …………… Volvo Penta D8 con V-Drive
  • Velocità massima …………… 27 nodi
  • Velocità di crociera …………… 21 nodi
  • Motori …………… Cummins QSB 6.7 (550cv) con V-Drive
  • Velocità massima …………… 27 nodi
  • Velocità di crociera …………… 21 nodi

Okean 50 X

Okean 50 X è una variazione sul tema, basato sulla stessa carena del 50 Fly. Offre un design piuttosto originale perché tipico di un explorer yacht, con area di poppa bassa e quasi completamente sgombra e sovrastruttura concentrata a prua. Il risultato finale è un aspetto che ancora una volta combina tratti contemporanei a praticità e prestazioni. Lo spazio può essere personalizzato in base alle esigenze dell’armatore, ma ancora una volta una caratteristica fissa è l’apertura verso l’esterno delle murate in pozzetto: in questo modo, l’explorer yacht diventa un mezzo per respirare la natura a pieni polmoni. Grazie alla sua architettura piuttosto originale e alla virtuale assenza di concorrenti diretti, Okean 50 X potrebbe rivelarsi un buon successo in Europa.

I numeri di Okean 50 X

  • Lunghezza f.t. …………… 15.14 m
  • Baglio …………… 4.5m/6.30m
  • Dislocamento …………… 19.3 t
  • Riserva carburante …………… 1800 l
  • Riserva acqua dolce …………… 700 l
  • Motori …………… Volvo Penta D6 2×435 con IPS 600
  • Motori …………… Volvo Penta D8 2×550 con IPS 600
  • Motori …………… Volvo Penta D6 con V-Drive
  • Motori …………… Volvo Penta D8 con V-Drive
  • Motori …………… Cummins QSB 6.7 (550cv) con V-Drive

Okean 80

Il più grande fra i progetti del Cantiere è Okean 80. Immancabili le murate apribili, in una impostazione complessiva che richiama, in maniera più ampia, quella del primo modello, ovvero Okean 50 Fly. Costruito in fibra di carbonio e altri compositi, Okean 80 punta alla riduzione del peso per ottenere ottime prestazioni (per ora dichiarate).

I numeri di Okean 80

  • Lunghezza f.t. …………… 23.49 m
  • Baglio …………… 6.05 mt / 7.85 m
  • Dislocamento a pieno carico …………… 59.7 t
  • Riserva carburante …………… 5150 l
  • Riserva acqua dolce …………… 1840 l
  • Velocità massima …………… 25 nodi
  • Autonomia a 18 nodi …………… 455 nm
  • Cabine …………… 4
  • Bagni …………… 5+1
  • Equipaggio …………… 2+1

Okean 68

Al momento non sappiamo ancora nulla su Okean 68, tranne avere ricevuto alcuni rendering. L’identità del marchio è comunque sicura, come evidenziato dalle linee squadrate e dalle solite fiancate abbattibili. Speriamo di vederla, come tutti i modelli Okean, in acqua al prossimo Cannes Yachting Festival. Così come attendiamo di conoscere i prezzi dei diversi modelli e di analizzarli a fondo per valutarne l’eventuale competitività. L’appuntamento è quindi fissato sulla Croisette, dal 10 al 15 settembre.

Da Evo Yachts arriva il cambiamento: EVO CC è un center console con fuoribordo

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.