Mercury Racing 450R per continuare a stupire

Il Mercury Racing 450R è un V8 sovralimentato di 4,6 litri che alza l’asticella in termini di potenza e di tecnologia.

Il nuovo fuoribordo Mercury Racing 450R è progettato per chi non vuole porsi limiti. Con il DNA Mercury Racing, il 450R è un V8 FourStroke di 4,6 litri sovralimentato da un compressore volumetrico Mercury Racing per generare 450 cv di potenza all’albero elica di picco e il 40% di coppia in più rispetto al 400R. Il nuovo Mercury Racing 450R offre il miglior rapporto peso/potenza con una struttura particolarmente compatta. Per la nuova ammiraglia di Mercury Racing sono disponibili diverse opzioni per piedi, sistemi di controllo, barre d’accoppiamento e finiture per creare una soluzione fuoribordo a prestazioni elevate personalizzata.

Mercury Racing 450R, prestazioni sovralimentate

Progettato e sviluppato internamente in Wisconsin su una linea di produzione Mercury Racing dedicata, il Mercury Racing 450R si basa sullo stesso ‘ V8 di 4,6 litri dei modelli Mercury Racing 300R aspirati. Il monoblocco di alluminio a V di 64° gradi ha testate di alluminio con il design Quad Cam Four Valve (QC4) Mercury Racing e doppi alberi a camme in testa (DOHC. Gli alberi a cammes hanno la catena di trasmissione a bagno d’olio, quindi senza cinghia di distribuzione, che non richiede manutenzione.

Il compressore volumetrico a doppia vite e a cinghia garantisce una sovralimentazione immediata per un’accelerazione istantanea. Il compressore è raffreddato ad acqua per ridurre la temperatura dell’aspirazione e aumentare la potenza. I doppi intercooler progettati da Mercury Racing riducono la temperatura dell’aria aspirata per aumentarne ulteriormente la densità e la potenza generata. Un silenziatore sull’aspirazione, appositamente progettato, è tarato per eliminare il forte rumore ad alta frequenza del compressore volumetrico.

Una valvola bypass regola automaticamente la massima pressione di sovralimentazione in risposta alla variazione delle condizioni ambientali. Per migliorare la gestione termica del motore, il Mercury Racing 450R è dotato di uno speciale radiatore dell’olio ad alta capacità e un’esclusiva valvola nella sezione intermedia per fornire un volume superiore del flusso dell’acqua di raffreddamento. L’elettronica e gli altri componenti del motore sono progettati e posizionati per mantenere un ingombro il più possibile ridotto pur mantenendo un buon accesso per la manutenzione. L’attenzione nella progettazione e nella disposizione del nuovo compressore volumetrico e degli intercooler consente al Mercury Racing 450R di utilizzare la stessa calandra del modello 300R con prese di aspirazione per un flusso d’aria superiore. Come tutti i fuoribordo Mercury Racing, anche il 450R è compatibile con il montaggio da centro a centro di 26 pollici per le applicazioni multiple, perfetto quindi per massimizzare lo spazio sullo specchio di poppa di barche nuove o rimotorizzate.

I progettisti Mercury Racing hanno considerato ogni aspetto relativo alle prestazioni durante la progettazione del fuoribordo 450R: il peso e il design di ogni componente sono stati attentamente valutati per ottenere la potenza massima con il peso minimo. Il risultato è notevole: 450 cv da un fuoribordo che pesa solo 313 kg, il miglior rapporto peso/potenza per i fuoribordo da 400 HP e oltre. Il regime massimo di rotazione si estende da 5800 a 6400 giri/min, permettendo alle eliche Mercury Racing di ottimizzare accelerazione, efficienza e massima velocità. Mercury racing consiglia l’uso di benzina da 95 RON.

Mercury Racing 450R, innovazione e ingegneria 

L’esclusiva Advanced MidSection (AMS) Mercury Racing propone piastre di acciaio inox per un uso gravoso e supporti motore rinforzati che stabilizzano il fuoribordo e migliorano la governabilità ad alta velocità. Una barra di accoppiamento posteriore opzionale integrata offre un supporto robusto e leggero per un’installazione ottimale per catamarani e altre applicazioni su barche sportive. Il servosterzo elettroidraulico standard offre un controllo preciso e affidabile a tutte le velocità.

L’alternatore del Mercury Racing 450R offre un’elevata capacità di carica da 115 A, ideale per applicazioni ad alto consumo elettrico. Quando il sistema di gestione della batteria per la carica al regime minimo rileva una tensione di batteria insufficiente aumenta automaticamente il regime minimo del motore per aumentare l’uscita dall’alternatore finché le batterie non sono cariche al livello appropriato. Come sui modelli V8 aspirati, l’esclusivo sportello di servizio della calandra permette di accedere facilmente ai controlli standard dell’olio motore e per il rabbocco senza doverla rimuovere. Una maniglia integrata di chiusura e trasporto semplifica la rimozione della copertura per gli interventi di servizio.

Mercury Racing 450R, piedi ed eliche

Il piede Sport Master, progettato per barche in grado di superare la velocità di 70 nodi, presenta prese d’acqua nella parte bassa del profilo di attacco del piede a geometria ottimizzata per massimizzare l’efficienza; per l’applicazione sul 450R ha un nuovo albero elica monoblocco in acciaio inox di 1,25”. Lo skeg curvo bilancia la spinta dell’elica migliorando le prestazioni e la manovrabilità nelle applicazioni monomotore. Il Mercury Racing 450R è disponibile anche con il piede 5.44 HD per applicazioni tradizionali più immerse e a velocità inferiore. Tutti i piedi per questo fuoribordo hanno un rapporto al piede 1,60:1 per aumentare accelerazione e velocità.

Le eliche Mercury Racing sono progettate per massimizzare le prestazioni della barca e la manovrabilità in tutte le applicazioni. Ogni singola elica è equilibrata e misurata per garantire prestazioni costanti. Sui nuovi Mercury Racing 450R, le popolari eliche MAX5 e Outboard CNC Cleaver sono ideali per l’utilizzo con il piede Sport Master. Per applicazioni con piedi 5.44 HP, Bravo I FS e Bravo I LT le eliche Enertia ECO XP e Rev 4 XP Mercury Racing sono ottime opzioni.

Mercury Racing 450R, tecnologia intelligente

La tecnologia Transient Spark di Mercury applica un anticipo di fasatura preprogrammato per ottimizzare la coppia. Il controllo di velocità adattivo con la calibrazione personalizzata Mercury Racing mantiene automaticamente il regime del motore indipendentemente dalle variazioni di condizioni o di carico: per esempio acque agitate, virate strette, sci nautico e basse velocità in planata senza richiedere frequenti regolazioni dell’acceleratore.

Il Mercury Racing 450R è compatibile con i comandi Mercury Racing Zero Effort Digital o con qualsiasi sistema di controllo digitale Mercury Marine in grado di gestire fino a sei fuoribordo con un’unica leva in alcune applicazioni. Il Joystick Piloting for Outboards (JPO), optional per imbarcazioni da due a sei fuoribordo, offre un controllo della barca facile per l’ormeggio e le virate strette oltre alla funzionalità di ancoraggio Skyhook e il pilota automatico integrato.

La disponibilità di Mercury VesselView offre più informazioni di sistema e dati motore rispetto a qualsiasi altro sistema display nel settore nautico. VesselView è in grado di monitorare simultaneamente il regime, la velocità, il flusso di carburante e l’efficienza, l’assetto e altro fino a sei fuoribordo su un display touchscreen intuitivo da sette o nove pollici. VesselView abilita inoltre Advanced Sound Control, un sistema silenziatore doppio che può essere impostato nella modalità ultra silenziosa o sportiva all’avvio. 

Il Mercury Racing 450R è disponibile nei colori Cold Fusion White e Mercury Phantom Black. I modelli Cold Fusion White presentano pannelli di finitura della copertura Devil Red Eye con Advanced MidSection (AMS) e piede bianchi. I modelli neri presentano pannelli di finitura della copertura in grigio grafite e piede grigio grafite in tinta. Sono disponibili kit di pannelli di finitura Devil Red Eye, Graphite Grey e Carbon Fiber per l’abbinamento personalizzato del fuoribordo ai colori della barca. La produzione dei nuovi Mercury Racing 450R è in corso e la disponibilità in Italia è ipotizzata per la fine di quest’anno.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.