Solaris Power 48 Open: un modello inedito per il Cannes Yachting Festival

E’ la sorella minore del Solaris Power 55: il nuovo Power 48 è frutto delle menti di Norberto Ferretti, Brunello Acampora e Giuseppe Giuliani e ambisce a mescolare le carte nel segmento delle lobster boat.

Dopo il lancio di Solaris Power 55, che ha venduto diverse unità già prima della presentazione a Cannes di settembre, Solaris Power sta per introdurre un modello più piccolo, ovvero il Solaris Power 48 Open. Il team che lo ha progettato è lo stesso, ovviamente, mentre la barca vuole offrire una serie di caratteristiche uniche nella categoria dei day cruiser.

Gioca a fare la grande


Il nuovo 48 Open è un’imbarcazione piuttosto tecnica, focalizzata sulla capacità di navigazione, funzionalità e sicurezza, con il sistema di propulsione integrato nella forma dello scafo. Queste caratteristiche rendono possibile lunghe crociere, anche in condizioni meteorologiche avverse, con sicurezza e una buona autonomia. Solaris Power 48 è in grado infatti di navigare in modo efficiente a bassa velocità in dislocamento, ma può anche entrare in planata e superare i 35kts.

Data la sua esperienza di 50 anni nel settore, Norberto Ferretti ha dato la massima considerazione al comfort e alla vivibilità, progettando un walkaround che offre quasi lo stesso spazio sottocoperta di un tradizionale cabinato: il layout interno può ospitare due cabine, due bagni e una cabina equipaggio con locale toilette. Un secondo layout invece prevede una sola cabina per offrire una zona living interna, come normalmente preferiscono gli armatori del nord Europa o americani.
Ma Solaris Power 48 ha altre caratteristiche peculiari, come le due terrazze laterali ribaltabili che quando aperte aumentano l’area del pozzetto del 20%, o il garage per il tender che è anche una grande area di stivaggio.

Sul ponte principale, a prua, c’è una zona prendisole con poggiatesta che resta in ombra. La timoneria prevede un joystick di manovra e due touch-screen che possono essere configurati in base alle esigenze dell’armatore. Spostandosi a poppa si trova poi il mobile bar / cucina, nella stessa area in cui si trova il supporto del T-top in fibra di carbonio. C’è poi un’altra zona prendisole, e il pozzetto con due divani contrapposti e un tavolo al centro. A poppa, la piattaforma da bagno ha una doccia e una scaletta / passerella a scomparsa. Come accennato, e non frequente su un 48 piedi, c’è anche un garage per riporre tender, parabordi, water toys o altre attrezzature.

Nella sala macchine di Solaris Power 48 Open si trovano due Volvo Penta con trasmissioni IPS 600 o 650: la seconda opzione è in grado di spingere la barca oltre i 35 nodi. Ma navigando a una media di 20 nodi, l’autonomia è di circa 300 miglia.

Solaris Power 48 Open debutterà, insieme alla sorella maggiore, al Cannes Yachting Festival di settembre.

I numeri di Solaris Power 48 Open

  • Lunghezza f.t. …………… 14.35 m (47ft 8in)
  • Lunghezza LH …………… 14,.03 m (47ft 1in)
  • Baglio …………… 4.87 m (15ft 10in)
  • Pescaggio …………… 0.75 m (2ft 5in)
  • Dislocamento a pieno carico …………… 16,8 t (Open) – 17,55 t (Lobster)
  • Dislocamento a vuoto …………… 14 t (Open) – 14,75 t (Lobster)
  • Riserva carburante …………… 1500 l (396 US gal)
  • Riserva acqua dolce …………… 430 l (113 US gal)
  • Motori …………… 2xVolvo Penta D6 IPS 600/650
  • Velocità max …………… 30/35 Kn
  • Velocità crociera …………… 23/26 Kn
  • Cabine …………… 1-2
  • Bagni …………… 2
  • Passeggeri …………… 12
  • Ceategoria CE …………… A

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.