Esaom Cesa, un mare di servizi in un grande crocevia fra Tirreno e Mar Ligure

Portoferraio, sull’Isola d’Elba, è un luogo da tener presente non solo per l’attrattiva del posto, ma anche per tutti i servizi e l’assistenza nautica che Esaom Cesa può dare ai diportisti e armatori di barche fino a 40 metri.

Una marina, un cantiere, un’enormità di spazio per il rimessaggio a terra, il ristorante, lo shipchandler, e molto altro sono le attività che muovono l’operosità di Esaom Cesa, conosciuto anche come Cantieri Navali di Portoferraio, in funzione del 1940.

Il tutto in una posizione strategica, come il golfo di Portoferraio, che è al centro di un crocevia fra le più frequentate rotte del Tirreno e del Mar Ligure.

Esaom Cesa è una delle strutture più grandi nell’alto Tirreno e nel Mar Ligure. Lo dicono i numeri: 200.000 mq complessivi, di cui 172.000 a terra e 28.000 a mare, dove ci sono due darsene. Questo fa sì che Esaom Cesa possa offrire tutti i suoi servizi a yacht e superyacht fino a 40 metri.

Il cantiere nautico si sviluppa su 80.000 mq e qui si svolgono dai più piccoli interventi di riparazione, manutenzione e carenaggio fino ai più importanti lavori di verniciatura, carpenteria, tappezzeria, allestimenti e refitting anche di barche d’epoca. All’area del cantiere si aggiungono 3.000 mq di capannoni alti 27 metri e ulteriori 6.000 mq di area coperta con altezza di 9 metri, più 400 posti barca nel piazzale.

Ce n’è per tutte le barche, dunque, e la movimentazione viene gestita con tre travel lift, due autogru e tre carrelli idraulici, per una portata massima di 230 tonnellate.

La marina ha invece 300 posti barca fino a 40 metri di lunghezza ed è aperta 365 giorni all’anno 24 ore su 24.

Da qui si possono intraprendere rotte verso luoghi favolosi. Per citare le più famose, la spiaggia di Fetovaia è a 18 miglia, l’isola di Palmarola è a circa 8 miglia, e poi ci sono anche il Golfo di Viticcio (6 miglia), Capo Sant’Andrea (10 miglia) Isola di Cerboli (12 miglia), Porto Azzurro (15 miglia) e molti altri ancora raggiungibili al volo, ma soprattutto con la consapevolezza che in caso di problemi in navigazione, avarie alla barca o altri imprevisti, Esaom Cesa può offrire un servizio di pronto intervento a chiunque si trovi in difficoltà nell’area, assicurando assistenza sia in mare sia a terra.

Una volta rientrati dalla giornata di naviazione e ormeggiato la barca, non servono altri mezzi di trasporto per fare serata al centro di Portoferraio, perché dista solo 500 metri.

All’interno della struttura c’è anche il Ristorante Osteria “Molo G”, ma Esaom Cesa offre ai suoi clienti una moltitudine di convenzioni con altri ristoranti nell’isola, più hotel, musei, negozi e servizi di trasporto.

Insomma, un luogo da frequentare al di là di tutta l’attenzione che si può avere per la barca.

Guarda tutti i servizi offerti da Esaom Cesa

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2019 BoatMag. All Rights Reserved.