Fin-Nor Megalite, la canna da pesca dedicata allo slow jigging, per dentici, cernie, ricciole & C.

La nuova Fin-Nor Megalite è lunga un metro e novanta centimetri, è in monosezione, e pesa circa 160 grammi. Può sopportare piombi da 80 a 180 grammi.

L’azienda Fin-Nor di Tulsa, una delle cittadine più grandi dell’Oklahoma, ha aperto i battenti nel settore della pesca ormai quasi novant’anni fa. In Italia è importata e distribuita da Old Captain con sede a Busto Arsizio, in Lombardia.

Oltre ai mulinelli con cui è nata, oggi dispone di un catalogo molto ricco di soluzioni per chi pesca, sia a livello di mulinelli appunto, che di canne da pesca. Tra queste abbiamo scelto un modello espressamente dedicato allo slow jigging, una specialità sempre più praticata anche nei nostri mari.

La canna da pesca si chiama Megalite, da non confondere con l’omonimo mulinello, ed è studiata per l’impiego in accoppiata con un rotante da casting, e con capacità di sopportare piombi che vanno dagli 80 fino a 180 grammi.

Modello nuovo dell’azienda, presentato recentemente, ha una lunghezza totale di un metro e novanta centimetri, monosezione, e pesa 160 grammi circa.

La canna da pesca Fin-Nor Megalite è adatta alla caccia di dentici, cernie, pagri ed anche delle ricciole, presenta un fusto molto sottile nel complesso, che non inficia però né sulla robustezza né sulla potenza.

In questo modo il pescatore ha a sua disposizione una canna da pesca leggera per tecniche come il jig, che richiede il mantenimento in mano della canna per molto tempo, ma è altresì in grado di contrastare con esito favorevole prede combattive e forti, recuperandole anche da profondità importanti.

La canna da pesca Fin-Nor Megalite monta anelli Fuji in Alconite (non SIC) lavorati con tecnica Deep Pressed Frame che, grazie ad un profilo più basso, incrementa la loro durata nel tempo e protegge il filo a 360°, fornendo performance decisamente migliori.

La Fin-Nor Megalite è una canna di buona qualità che si trova in commercio a un prezzo molto interessante, intorno ai 100 euro, una soluzione quindi accessibile a qualsiasi appassionato di pesca.

Si ringrazia per la collaborazione il negozio Sporting Fish di Roma nella persona di Umberto Rossi

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.