Apre il 47° Nauticsud e ad attendervi c’è anche Rio Yachts con tre barche da non perdere

Continua senza sosta il girone delle fiere e ora è la volta del Nauticsud, che dall’8 al 16 febbraio apre a Napoli la sua 47a edizione a cui, ormai da tempo immemore, partecipa puntualmente ogni anno il cantiere Rio Yachts.

Sarà perché proprio a Napoli c’è la filiale del cantiere bergamasco, sarà che le tipologie di barche prodotte da Rio Yachts sono perfette per il mercato partenopeo, e non solo, fatto sta che anche quest’anno alla Mostra d’Oltremare, dove si tiene il Nauticsud, potrete trovare esposti tre modelli della vasta gamma del cantiere. In particolare, l’Espera 34, il Paranà 38 e lo Sport Coupé 44, vale a dire, nell’ordine, un motoscafo open tipico mediterraneo di 10 metri, un natantone da crociera hardtop di 13 metri fuoritutto ma con lunghezza scafo di 9,99 metri, e un cruiser bello ed elegante di 14 metri. Vediamoli meglio.

Rio Espera 34, l’open puro per il puro divertimento

Il Rio Espera 34 è un open molto eclettico, ma soprattutto è una barca “solare” aperta e perfetta per chi naviga nelle zone del sud dell’Italia, spesso con temperature molto gradevoli anche nelle stagioni in cui, già anche solo un paio di regioni più in su, si esce col cappotto. L’Espera 34 quindi è una barca idela per le uscite giornaliere ma pure per chi vuole estendersi in crociere a medio raggio, grazie alla cabina sottocoperta con bagno separato o, ancora, per chi cerca un tender di classe per il suo superyacht.

Guarda la Custom Edition dell’Espra 34


Rio Paranà 38, il natantone che sa fare il motoryacht

Il Paranà 38 è una barca con lo scafo di 9,98 metri, ma con una lunghezza fuoritutto di oltre 12 metri. È quindi una barca decisamente adatta alle crociere prolungate in piena comodità, tant’è che è omologata in categoria B come i grandi cruiser, ma, in qualità di natante, non ha gli oneri di immatricolazione e di gestione delle grandi imbarcazioni.

Leggi la nostra prova del Rio Paranà 38


Sport Coupé 44

È il restyling estetico 2019/2020 del suo predecessore, il Colorado 44 e al Nauticsud lo potrete vedere con il suo prendisole di poppa più ampio e comodo e con le sue numerose modifiche estetiche e funzionali.

Il pozzetto in teak offre una superficie di 8 mq tutto in un unico piano fino alla timoneria sotto l’hardtop, per privilegiare la continuità fra lo spazio aperto a poppa e quello centrale coperto dall’hardtop, che può anche essere completamente chiuso per mezzo di una porta poppiera a scomparsa.

L’arredo è costituito da due divani, un prendisole, due tavoli, Tv a scomparsa e la cucina completa di tutto. C’è poi la plancetta di poppa a immersione, perfetta per sdraiarsi a pelo d’acqua ma comoda anche per varare il tender.

All’interno il Rio Sport Coupé 44 dispone di tre cabine e due bagni e un living con una zona personalizzabile in diversi modi, per esempi per allestire una lavanderia, uno studio, una seconda cucina e molto altro.


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.