I potenti fuoribordo Seven Marine entrano nelle linee di produzione di Volvo Penta

Dopo aver acquisito la casa costruttrice di fuoribordo Seven Marine a metà del 2017, Volvo Penta ha annunciato l’inizio della produzione dei motori nel proprio stabilimento americano a Lexington, nello Stato del Tennessee.

Da gennaio 2020 l’intera produzione dei fuoribordo del brand americano Seven Marine, di cui Volvo Penta è diventata proprietaria, è ora integralmente incorporata nei processi produttivi della casa svedese all’interno dello stabilimento di Lexington, nel Tennessee, dove già avviene l’assemblaggio di tutti i motori a benzina di Volvo Penta.

Più modelli, più mercati, più dotazioni

Conosciamo i fuoribordo Seven Marine come i più potenti attualmente disponibili sul mercato, fino a 627 cavalli, ma quello che non si poteva dire, era che fossero motori da grandi numeri. Dopo che la casa americana è stata acquisita da Volvo Penta, però, il destino di questi motori cambia radicalmente.

La strategia del gruppo svedese è di espandere l’offerta di modelli, entrare in nuovi mercati, e integrare le soluzioni Volvo Penta.

Infatti, entrando nella stessa “filiera” dei motori svedesi, i nuovi Seven Marine saranno supportati anche dalla tecnologia legata ai prodotti Volvo Penta nell’ambito del concetto Easy Boating, che supporta e facilita il driver in tantissimi aspetti del governo dell’imbarcazione.


Leggi anche: Seven Marine pronta a sbarcare in Europa con la certificazione CE


Nel 2018, grazie alla stretta collaborazione con il team Volvo Penta, Seven Marine è stata in grado di estendere la gamma di potenze a modelli da 527 cv e 577 cv, nonché di migliorare il modello di punta da 627 cv, che peraltro ha già ottenuto la certificazione CE per poter navigare in Europa, mentre gli altri sono in attesa di approvazione dopo l’avvio delle pratiche necessarie.

A proposito di tutta la disponibilità di tecnologie da poter applicare ai motori, Volvo Penta ha integrato tutti i fuoribordo Seven Marine con il collaudato Electronic Vessel Control (EVC) e le relative soluzioni “Easy Boating” come DuoProp, joystick, Glass Cockpit e altro ancora.


Leggi anche: È arrivata la nuova generazione di Volvo Penta Electronic Vessel Control


La cosiddetta Volvo Penta Integrated Outboard Experience ha debuttato su un Tiara Sport 38LS e ha vinto il NMMA Innovation Award nella categoria fuoribordo al Miami Boat Show dell’anno scorso.

Oltre alle operazioni di Lexington, a Germantown è stato istituito un ufficio tecnico per i fuoribordo, e sappiamo che Rick Davis, fondatore di Seven Marine, continuerà a collaborare con il team Volvo Penta.

L’impianto di quasi 20.000 metri quadrati a Lexington ospita la produzione di tutti i motori a benzina Volvo Penta e le trasmissioni,. C’è poi una linea di montaggio finale per la produzione di motori offroad e industriali.

Infine, aderendo al Volvo Production System (VPS), tutte le operazioni della struttura puntano ad alti livelli di precisione attraverso l’uso di tecniche di produzione avanzate. La fabbrica, infatti, ha diverse certificazioni ISO nelle aree di gestione dei processi di produzione, gestione ambientale e salute e sicurezza sul lavoro.


Vuoi conoscere meglio il mondo Volvo Penta? Clicca qui


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.