Yamaha Helm Master EX, il nuovo “assistente personale” al timone

Yamaha Helm Master EX è il nuovo sistema di rigging che si articola in tutta una serie di tecnologie di ultima generazione, che rendono la gestione e il controllo della barca molto più facile, comodo e divertente. È come avere un copilota elettronico in consolle di comando.

L’ultimo ritrovato tecnologico di Yamaha si può applicare sia alla singola sia alla multi motorizzazione, su propulsori a partire da 150 cavalli; l’unico vincolo è avere la manetta elettronica.

Sono tante le funzioni offerte dal nuovo rigging Yamaha Helm Master EX, dal controllo del timone Drive-by-Wire 6X9 (DBW) al display touchscreen a colori, dalle sofisticate funzioni per il pilota automatico al sistema sterzante elettrico digitale (DES) fino al joystick per il completo controllo della barca.

È perfetto quindi per i neofiti che, grazie alla gestione intuitiva del sistema, potranno avere un buon supporto nel governo della barca, ma è utile anche per i pescatori, che potranno accedere a funzioni aggiuntive, o più semplicemente per chiunque voglia mettersi al comando di una barca o un gommone godendosi le varie applicazioni proprio come farebbe su un’auto con tutti gli accessori che sono disponibili sul cruscotto.

Una flessibilità di installazione che rende il sistema alla portata di tutti

Di primo acchito tanta tecnologia potrebbe magari far allontanare chi crede di non potersela permettere, ma non è così, perché il nuovo Yamaha Helm Master EX è un sistema di controllo flessibile, che consente di installare solo una o alcune applicazioni, che poi potranno essere sempre integrate nel tempo con le altre se si vuole ampliare la disponibilità del sistema.



Sopra, tutte le possibili combinazioni delle funzioni dello Yamaha Helm Master EX per motori da 150 a 350 cv, sotto per il 425 cv.



È dunque un’innovazione che può essere alla portata di tutti, ma vediamo più nello specifico le funzioni e i vari upgrade che si possono ottenere partendo dalla base del sistema di controllo Yamaha Helm Master EX.

Il Controllo Elettrico Digitale (DEC)

Il sistema Yamaha Helm Master EX parte dalla configurazione base DEC (Digital Electric Controlled), con il display e l’interruttore. Il display CL5 è touchscreen a colori e può visualizzare una grande quantità di informazioni e funzionalità, che sono più facilmente leggibili grazie a uno schermo più grande e a una cornice più piccola.

Il Sistema Sterzante Elettrico Digitale (DES)

Lo step successivo è il DES (Digital Electric Steering), che aggiunge appunto il sistema sterzante elettrico digitale, un’applicazione che prima era disponibile solo sui motori di alta gamma Yamaha XTO e ora è applicabile su tutti i motori con controllo elettrico digitale (DEC) a partire da 150 cv.

Il DES ha due vantaggi pratici: dal punto di vista dell’utilizzo funziona in modo rapido, silenzioso e preciso consumando anche meno batteria rispetto al servosterzo idraulico; dal punto di vista strutturale, invece, crea pochissimo ingombro, poiché funziona senza la necessità di pompe, tubi o cablaggi.

Il sistema sterzante si basa su una configurazione Drive-by-Wire che, con la funzione Pattern Steer, garantisce fluidità e reattività al timone, mentre la funzione Trim Assist regola automaticamente il trim per avere un assetto sempre corretto in navigazione.

L’Autopilota

C’è poi l’upgrade con la nuova funzione Autopilot di Yamaha che, dopo aver impostato la rotta, rende la barca completamente autonoma; e si possono anche impostare i waypoint, in prossimità dei quali il sistema fa rallentare la barca per avvisare il driver di essere giunti vicino al punto impostato e attivare l’ancora virtuale.

Le funzioni del sistema Yamaha Helm Master EX sono indicate anche per chi pratica la pesca sportiva

Il nuovo Yamaha Helm Master EX risulta quindi particolarmente indicato anche per i pescatori, a disposizione dei quali c’è pure la funzione del cambio Pattern Shift, con cui si può regolare l’andatura attraverso un sistema che inserisce e disinserisce la marcia per mantenere la velocità minima di traina che si desidera. Sempre tramite la funzione di Autopilot, si possono impostare le rotte facendo in modo che la barca si muova a zig-zag oppure a spirale.

Il Joystick

Il pacchetto completo prevede l’installazione anche del joystick, un accessorio ormai indispensabile pure per chi è bravo con le manette. La particolarità del joystick del sistema Yamaha Helm Master EX è che si può applicare anche sulla singola motorizzazione. La prima domanda che con buona probabilità viene in mente è: ma a che serve il joystick di manovra con un motore solo? Serve, serve… perché la ruota del timone non dà la stessa precisione di un joystick, con cui invece si possono attuare anche microregolazioni, apprezzabilissime per esempio nei porticcioli angusti.
Questo joystick lavora su un software completamente rinnovato e ora dispone di più tasti con funzioni dedicate, per renderne più immediata la loro fruibilità.

C’è anche il display più grande e l’integrazione con Garmin

Come il modello CL5, il Display Multifunzione CL7 (MFD) migliora ulteriormente l’esperienza di navigazione, grazie a un display touchscreen personalizzabile e funzionale. È possibile non solo monitorare la propria imbarcazione con informazioni avanzate, ma il Gps integrato si collega direttamente al sistema del pilota automatico Yamaha Helm Master EX.

L’interfaccia MFD (MFDI) si collega direttamente a vari modelli MFD, mentre un sistema specifico Garmin consente alla console di acquisire un design più sofisticato. Tutti includono un telecomando impermeabile e galleggiante.

La praticità del telecomando

Il telecomando galleggiante consente il blocco dei motori a distanza premendo semplicemente un pulsante. Il blocco si disinserisce automaticamente quando ci si avvicina alla barca, grazie al riconoscimento del transponder, senza quindi dover premere alcun pulsante.

È impermeabile fino a 10 cm di profondità e per un tempo di cinque minuti e, per maggiore sicurezza, è disponibile un codice, in caso di smarrimento.

Tutte queste caratteristiche sono personalizzabili in base alla configurazione del motore e ai requisiti del cliente e sono disponibili sulla maggior parte dei motori: i modelli XF425, XF375, F300B, F250D e F225F, nonché i modelli di media potenza F200G, F175C e F150G.


Guarda tutta la gamma di motori fuoribordo di Yamaha nel sito del costruttore


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.