Ranieri International Next 285 LX, il sundeck “extra lusso”. Ecco il nostro test

Il Ranieri International Next 285 LX è una barca completamente nuova, al punto che il nome Next potrebbe anche trarre in inganno. Ma sono le due lettere LX, acronimo di Luxor, a caratterizzarlo.

Articolo aggiornato il 15 settembre con il test della barca.

La gamma Next che tutti conosciamo termina con la sigla SH, abbreviazione di Shadow, e sono i daycruiser di nuova generazione di Ranieri International in un range di metratura da 7 a 11,50 metri. Ma il Ranieri Next 285 LX è una barca completamente nuova e infatti non va a sostituire il Next 290 SH, ma gli verrà affiancata e spetterà al futuro armatore la scelta finale fra le due barche. Io, dopo la prova, un’idea ce l’ho e la dico alla fine.

Ranieri International Next 285 LX, comfort e prestazioni a piene mani

Baglio maggiorato e linee di carena completamente riviste, questa in sintesi le novità nello scafo del Ranieri Next 285 LX, a conferma del sistema HIS di seconda generazione (Hull Innovative System Generation II), esclusiva di Ranieri International.

A queste caratteristiche si aggiungono nuove geometrie per i pattini, convergenti verso prua, ma soprattutto messi in posizione “rovesciata” (o negativa, quindi incavati, se preferite) a poppa, per esaltare maggiormente la portanza e quindi le prestazioni.

Al primo colpo d’occhio quello che colpisce di più di questo Ranieri International Next 285 LX è la prua dal volume importante e dallo slancio contenuto, a seguire le ultime tendenze, ma anche a garantire una maggiore volumetria interna.

Ben riuscito è il disegno dell’opera morta, con la lunga vetratura scura a spezzare un’altezza abbastanza importante. Per i motori di questo primo esemplare del Ranieri Next 285 LX, il cantiere ha optato per una bianca coppia di Mercury V8 250, scelta condivisibile sulla carta, ma ora lo verifichiamo.

Una barca ben curata… e naviga anche bene 

Complice un forte vento da terra, il mare di Soverato ha tutta l’intenzione di rendere la vita difficile al Ranieri International Next 285 LX. Già detto dei due fuoribordo Mercury V8 250 da 4,6 litri di cilindrata, resta da aggiungere che sono equipaggiati con eliche Mercury Enertia Eco da 16”x19” a tre pale in acciaio. 

Le doti di questi fuoribordo avevo già avuto modo di apprezzarle in passato e, come mi stacco dal molo, ho di nuovo la piacevole sensazione di avere a poppa la motorizzazione giusta: gran coppia con la potenza in alto. 

Il vento da terra ci costringe a navigare sottocosta perché fuori il mare è già montato e le prestazioni velocistiche ne risentirebbero troppo. La progressione (a bordo siamo in due persone) è buona e possente, poco oltre i 2500 giri siamo in planata e poi saliamo fino a 45 nodi, un paio in meno di quelli fatti registrare in condizioni di mare calmo. 

A essere promossa però non è solo la motorizzazione, ma anche la carena del Ranieri International Next 285 LX, che si conferma ben bilanciata e, nonostante l’opera morta importante, neppure troppo sensibile al vento laterale, al punto da non richiedere una correzione con i flap. 

La navigazione prosegue totalmente asciutta nonostante la velocità sostenuta e il vento, condizioni che invece farebbero immaginare abbondanti spruzzi in coperta, un aspetto da non sottovalutare.

Un’altra nota positiva di questo test del Ranieri Next 285 LX sono i consumi che, a un regime di crociera di circa 25 nodi, si attestano poco sopra i 70 l/h totali, ma si può fare meglio perché al limite di planata, a 2600 giri e 13 nodi, si scende a 32 l/h, niente male. Ma se si punta alle prestazioni (siamo su un confortevole daycruiser, ma vabbé…) verifico che si è in planata in 3,5” e a 40 nodi in 12”, vi basta?

Le manette Mercury si confermano il completamento ideale per avere sempre sotto controllo la barca e i dati fonometrici presi in cabina con il portellone aperto sono di livello assoluto: 50 db al minimo, 66 db a 2 mila giri e 82 db a 4 mila giri. 

Non resta che verificare come, anche a fronte di una brusca decelerazione, in pozzetto non entra una goccia d’acqua e che, semplicemente mettendo le manette una in marcia avanti e l’altra in retro, il Ranieri Next 285 LX gira praticamente su se stesso senza gas, quindi le manovre si riveleranno più semplici anche senza joystick.

In conclusione, il Ranieri International Next 285 LX non è solo un eccellente daycruiser, ma segna anche un ulteriore e importante passo avanti nella crescita del cantieri. Una barca davvero nuova e riuscita, in grado di dare grandi soddisfazioni ai suoi armatori, nelle navigazioni diurne ma anche quando volessero togliersi lo sfizio di una crociera vera.

A proposito di crociera, ecco come si vive a bordo del Ranieri International Next 285 LX

Il layout della coperta non brilla per originalità, ma molto di più per la cura del particolare e delle soluzioni adottate, che lo fanno decisamente apprezzare.

A poppa, la dinette dispone di un tavolino a comando elettrico che sparisce completamente nel piano di calpestio, oppure si blocca a mezza altezza così da trasformare il divanetto poppiero e le tre sedute ribaltabili in un unico solarium o, meglio ancora, in tavolo dove possono trovare comodamente posto cinque persone che, stringendosi un po’, possono arrivare anche a nove. Da notare che la seduta ribaltabile inserita nella struttura del mobile cucina, rinunciando all’alloggio dell’estintore può essere ulteriormente allargata.

Una nota di merito per il bel tientibene di un profilo inox squadrato, esclusivo di questo Ranieri International Next 285 LX, e per il grande gavone che si apre a poppa. Facile l’accesso alla plancetta poppiera, ovviamente sdoppiata ai lati dei fuoribordo, ma con un pratico passaggio da un lato all’altro.

Già detto del blocco cucina che non presenta particolari novità, la seduta consente di scegliere la posizione di guida, mentre la plancia è curata nel design con due display (Mercury per i motori e Simrad per la navigazione) ben leggibili, grazie all’inclinazione corretta, e questa è una bella novità.

Intuitiva la disposizione degli altri comandi, il tutto protetto da un voluminoso parabrezza che, visto dall’esterno, non compromette però il riuscito profilo complessivo del Ranieri International Next 285 LX.

La consolle centrale facilita l’accesso a prua dove un grande prendisole è pronto a ospitare comodamente 3/4 persone, che possono anche sfruttare il cuscino a poppavia sulla tuga per trasformare il tutto in una doppia chaise longue, mentre il predellino a prua è ideale per i tuffi. Tutta l’area è disponibile perché il verricello dell’ancora è completamente nascosto ma facilmente raggiungibile.

Non resta che andare a scoprire la cabina, per restare sorpresi di quanto il cantiere sia riuscito a ricavare in uno scafo di otto metri: dinette trasformabile a prua, ampio bagno e cuccetta doppia dietro la scala sotto il pozzetto.

C’è posto per quattro persone, ma per stare davvero comodi in crociera meglio una coppia, che così ha garantiti tutti gli spazi vivibili con un buon comfort.

Ultima annotazione, da sottolineare la cura nella lavorazione dei materiali e i riusciti abbinamenti cromatici, negli interni come in coperta, la LX di Luxor è davvero meritata.


I numeri del Ranieri International
Next 285 LX

Lunghezza ft
7,80 m

Larghezza
2,85 m

Dislocamento
3.000 kg

Serbatoio carburante
550 l

Serbatoio acqua
130 l

Portata persone
B 10 – C 12

Posti letto
4

Motorizzazione
Fuoribordo min 2×200 cv – max 2×300 cv

Omologazione Ce
B – C


Prestazioni

Regime Velocità Consumo
rpm nodi litri/ora
650 3,2 6,0
1000 5,2 12
1500 7,3 17
2000 8,7 27
2500 12 32
3000 21 44
3500 26 68
4000 32 86
4500 36 102
5000 39 160
5500 45 162


Articolo di presentazione pubblicato il 10 luglio 2020 da Claudio Russo

Il Ranieri International Next 285 LX è il nuovo open sundeck che, con i suoi 8 metri, va a posizionarsi ai vertici della gamma Next, giusto dietro l’ammiraglia 370 Executive e la 290 SH. Novità 2021 sarà lanciata ai prossimi saloni d’autunno.

Ecco le prime immagini del Ranieri International Next 285 LX, che è solo una delle novità che il cantiere calabrese ha in caldo per la stagione 2021.

Il Ranieri International Next 285 LX è un open di 8,80 metri che, con la sua progettazione sundeck, sa offrire a prua un esteso prendisole in coperta e uno spazio molto abitabile sottocoperta, articolato in due cabine separate più il vano toilette.

La sigla finale del nuovo Ranieri International Next 285 LX indica la sua identità “extra lusso”, c’è quindi da aspettarsi arredi, impianti e finiture di alto livello, tanto più che questa barca, con la sua larghezza di 2,85 metri, ha proporzioni improntate a offrire spazi più ampi e con complementi d’arredo a scomparsa, che si possono modulare a seconda delle esigenze del momento, così da rendere il pozzetto totalmente calpestabile, per una più ampia libertà di movimento, oppure completamente allestito per la convivialità.

Quello che sembra “solo” un divano adagiato sullo specchio di poppa, infatti, in realtà può diventare un più ampio divano a C semplicemente estraendo le due sedute laterali a scomparsa, e successivamente può diventare anche una dinette per almeno 8 persone, alzando il tavolo celato nel pagliolo.

La stessa comodità di seduta che hanno gli ospiti sul nuovo Ranieri International Next 285 LX, l’ha anche il driver, che infatti può fruire di un divano a due posti, utile per invitare anche un copilota, e con seduta a ribalta per poter pilotare comodamente anche in piedi.

Sulla stessa lunghezza del divano di comando, dietro lo schienale si posiziona il mobile cucina/grill, che appare di buone proporzioni.

Il comfort passa anche dal nuovo progetto di carena

Nuova è anche la carena del Ranieri International 285 LX con le sue nuove geometrie dei pattini e la particolarità di averne alcuni in una posizione come se fossero rovesciati. Il tutto per esaltare le prestazioni della barca, un compito che il cantiere ha affidato anche a una coppia di fuoribordo Mercury V8 da 250 cavalli.

La carena, comunque, è stata progettata con la tecnica del cantiere denominata Fully – Developed Cockpit System by Ranieri International, che è un sistema di costruzione monoscocca, da cui deriva anche la possibilità di mantenere il baglio massimo per circa 2/3 della lunghezza massima della barca.

Interni di stile in una disposizione di ottima funzionalità

La zona sottocoperta è una sorpresa per il nuovo Ranieri International Next 285 LX per le sue ambientazioni molto ben curate nell’estetica, nei materiali e nella funzionalità.

La disposizione degli arredi è allineata con i classici layout di questi tipi di open, ma è votata alla vivibilità in pieno comfort.

A prua la classica dinette a V trasformabile in letto a due piazze, a poppa il secondo letto doppio, mentre al centro la zona di disimpegno e il bagno separato.


Clicca e accedi alle nostre prove delle barche e dei gommoni di Ranieri International Ranieri International redan


La serie Next è stata lanciata dal cantiere quattro anni fa, e questa nuova Ranieri International Next 285 LX non nasce semplicemente come un modello più grande o più piccolo rispetto agli altri, ma è il frutto di un lungo periodo di progettazione e di osservazione del mercato, su input anche di tutta la rete di dealer nazionali e internazionali, che in effetti sono i primi a recepire gli umori dei clienti, per offrire un modello completamente rispondente alle attuali aspettative dei diportisti non solo italiani.


Clicca e scopri sul sito del costruttore tutta la produzione di Ranieri International


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.