Motonautica: XCat a Napoli, la Pole position al napoletano Alfredo Amato

È il napoletano Alfredo Amato, a bordo della sua barca n. 22 “Cantiere Postiglione” con il copilota Marco Pennesi, il più veloce nella pole position XCat del Gran premio di casa. La gara di Napoli, valida come terza prova del Campionato Mondiale XCAT Offshore (il cui nome completo è UIM Skydive Dubai XCAT World Series), si svolgerà nel pomeriggio di domenica sulle acque di fronte al lungomare Caracciolo, e sarà nobilitata dalla presenza di Diego Armando Maradona.

In una sessione di prove difficile da interpretare a causa del vento e delle onde, Alfredo Amato ha deciso di giocarsi tutto e il rischio ha pagato: “da una settimana sognavo di essere davanti a tutti, anche stanotte…e oggi quel sogno si è avverato. Mezz’ora prima delle prove sono uscito con il gommone, sono andato a sentire il mio mare. L’ho ascoltato, l’ho studiato. Poi siamo saliti in barca, e abbiamo dato tutto. Essere primi nelle mie acque, di fronte ai miei concittadini… cosa chiedere di più!”

xcatnapoli_polexcatnapoli_polexcatnapoli_polexcatnapoli_pole

Aggiunge Marco Pennesi: “durante il giro veloce in barca non ci siamo parlati. Normalmente in cuffia ci diciamo qualche parola, questa volta silenzio assoluto: vuol dire che c’era il massimo feeling. Domani per la gara faremo il massimo, ma già ora siamo tanto increduli quanto felici”.

Un brivido dopo 30 minuti di prove, quando la barca n.7 “Dubai” si è capottata durante una virata. I due piloti sono usciti in pochi secondi dal cupolino di sicurezza illesi, ma i motori sono da cambiare e tutta l’elettronica andrà verificata. Un lavoro che richiederà ai meccanici tutta la notte se domani vogliono partire dalla terza posizione. Quarta e quinta sono altre due barche italiane: “Fendi Racing” di Luca Fendi-Giovanni Carpitella e “Six” di Matteo Nicolini-Tomaso Polli.

Domani mattina ancora una sessione di prove libere, poi alle 15:30 la gara seguita dalla cerimonia di premiazione di tutti i vincitori. Sul podio, insieme al D.r Khaled Al Zayed vicepresidente del promoter WPPA, ci sarà l’idolo di Napoli Diego Armando Maradona, in un lungo momento che vorrà anche essere un abbraccio a tutta la città.

www.xcatracing.com

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.