Brunswick Corporation è nella classifica di Forbes dei migliori datori di lavoro americani per le donne

Brunswick Corporation risulta fra le aziende americane più impegnate nelle pari opportunità, dopo un sondaggio anonimo svolto da Forbes, attraverso la piattaforma Statista, fra 75.000 dipendenti, di cui oltre 45.000 donne, di migliaia di aziende con più di 1000 dipendenti solo negli Stati Uniti.

La classifica più conosciuta di Forbes è quella dei personaggi più ricchi al mondo, ma la testata giornalistica americana ne realizza anche di più virtuose, come quella delle aziende più orientate al benessere delle loro dipendenti donne che, come si sa, devono sempre conciliare il lavoro con la gestione della famiglia, soprattutto dei figli, oltre a ritrovarsi molto spesso penalizzate nei ruoli e nei compensi rispetto ai colleghi maschi.

Nella speciale classifica delle aziende più impegnate nelle pari opportunità c’è anche Brunswick Corporation, la multinazionale ramificata nel settore marino, che produce i motori Mercury e non solo.

Delle migliaia di aziende analizzate da Forbes con il supporto di Statista, una piattaforma digitale di analisi di mercato e di consumo, ne sono state estratte trecento che hanno composto la classifica delle America’s Best Employers For Women, e Brunswick si è classificato alla posizione 108, sotto aziende come Coca Cola, Unilever, Estée Lauder, Kellog’s, per citare alcune delle più famose che si sono collocate fra le prime venti, ma al di sopra di General Motors, Facebook, Ralph Lauren, Apple e molti altri brand a diffusione mondiale.

Restringendo il campo, Brunwsick risulta anche secondo nella categoria Engineering and Manufacturing e quarto nello stato dell’Illinois.

Le aziende sono state designate come migliori datori di lavoro per le donne sulla base di un sondaggio indipendente fatto in forma anonima su un campione di 75.000 lavoratori statunitensi, di cui oltre 45.000 donne, impiegati in aziende con almeno mille dipendenti solo negli Stati Uniti, ma anche sull’esame dell’equilibrio fra uomo e donna nei ruoli di vertice.

(Foto tratta dal sito di Forbes)

Il ranking delle aziende si è costruito quindi prevalentemente sulla base delle valutazioni delle dirette interessate, che evidentemente riconoscono alle proprie aziende, ovviamente a liveli diversi, il loro impegno nelle pari opportunità.

Nel caso di Brunswick, già nel 2019 è stata nominata Corporate Champion dal Women’s Forum di New York, per aver accelerato la parità di genere nel consiglio di amministrazione, con il 30% in più di seggi detenuti da donne.


Guarda la classifica intera dell’America’ Best Employer for Women sul sito di Forbes


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2020 BoatMag. All Rights Reserved.