Il Mondiale XCat parla ancora italiano. Questo weekend a Stresa la quarta tappa

Non una semplice (si fa per dire) tappa del Mondiale XCat, ma una tre giorni ricca di storia e di iniziative dedicate anche ai bambini, che possono provare a muovere i primi passi nelle atmosfere dell’offshore.

Questo è quanto promette il weekend dal 20 al 22 giugno a chi andrà a seguire il quarto appuntamento dell’UIM Skydive Dubai XCat World Series, che si tiene a Stresa, una località del Lago Maggiore che ha dato molto al mondo dello sport nautico. Ben 111 anni fa, infatti, Stresa ospitò la prima gara di motonautica della storia e sempre qui si è tenuta la prima gara del mondiale XCat fuori dai confini degli Emriati Arabi.

motonautica a Stresa Verbano Yacht Club

Subito un po’ di numeri

Uno show con 14 catamarani da 600 cv, 28 piloti e adrenalina a 110 nodi (200 Km/h). Sono 10 le nazionalità coinvolte nel mondiale e l’Italia è presente con ben 4 barche e addirittura 13 piloti, fra cui i trionfatori della gara dell’anno scorso ad Arona Tomaso Polli e Matteo Nicolini.

Il percorso di gara è lo stesso dell’anno scorso, ma la partenza avviene in direzione del pubblico per offrirgli la massima visuale ed entrare nel vivo dell’azione direttamente dal lungolago e dalle Isole Borromee, vere e proprie tribune d’eccellenza e, soprattutto, gratuite!

Il tutto è promosso dalla WPPA (World Professional Powerboating Association) di Dubai sotto l’egida della UIM (Unione Internationale Motonautique) e con la collaborazione del Comune di Stresa e del Verbano Yacht Club.

Il programma delle gare

Venerdì 20 giugno
Ore 16 le prove ufficiali

Sabato 21 giugno
Ore 14,30 la EMAAR Pole Position che deciderà l’ordine di partenza in gara, a seguire esibizioni a lago
Ore 17,30 la spettacolare gara di velocità testa a testa Dubai Duty Free Speed Cat Run.

Domenica 22 giugno
Ore 11,40 inizio prove ufficiali
Ore 16 Partenza dello Stresa Grand Prix.

Inoltre, sia sabato che domenica si terrà il Water Show con esibizioni tra acqua e cielo.

Da non perdere oltre le gare

Visto che Stresa non è nuova agli esordi nel mondo dello sport, proprio in occasione della tappa lacustre l’organizzazione ha inaugurato nuove iniziative per coinvolgere i bambini. A loro sono dedicate molte attività, che vanno da quelle classiche di animazione e truccabimbi curate dal Comitato Locale Stresa della Croce Rossa Italiana, a quelle più a tema “motonautico”, come il progetto Formula Future, con cui la FIM e la UIM intendono promuovere la motonautica fra i giovani. In pratica, con il supporto dello Yacht Club Verbano i bambini più grandi possono salire su piccoli gommoni e, sotto l’attentissima cura di un istruttore, cominciare a navigare e a sfidarsi. I bimbi più piccoli, invece, possono gareggiare manovrando i modellini radiocomandati in una piscina allestita ad hoc.

Insomma, ancora una volta è un evento da non perdere, ancora di più sapendo che il Comune di Stresa si è adoperato per agevolare la viabilità e gli arrivi, ricavano 1600 parcheggi a cui vi indirizzeranno gli agenti della Polizia Municipale e i volontari impegnati per l’occasione. Va detto anche che la stazione dei treni è a pochi minuti a piedi dal lungolago e a Stresa si può arrivare con i battelli della Navigazione Lago Maggiore e i taxiboat.

L’XCat nell’etere e in tutti i new media

Chi non va a Stresa può seguire i momenti salienti dell’evento in diretta e con telecronaca in italiano in streaming sul sito www.xcatracing.com o sul canale Youtube XCAT Powerboats.
Rai Sport, invece, manderà in onda la gara in differita.

È inoltre disponibile l’app gratuita Xcat App per iPhone e Android che consente di guardare in tempo reale le gare dal proprio smartphone o tablet, con le funzionalità aggiuntive di timing e virtual eye.

Vuoi conoscere meglio il Mondiale XCat? Clicca qui

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.