Lomac Adrenalina 8.5 con due Suzuki DF200 AP: due personalità per scegliere fra brivido e relax

Una coppia di Suzuki DF200 AP, una livrea accattivante e poi il mare aperto per godersi fino in fondo il Lomac Adrenalina 8.5, sportivo e veloce, ma anche attento al comfort di bordo: un binomio dalla doppia personalità.

Un connubio davvero divertente: uno scafo indubbiamente sportivo, quello del Lomac Adrenalina 8.5, ma anche costruito con grande attenzione e materiali di prima qualità, a cominciare dalla lavorazione della vetroresina in infusione, e poi due motori generosi, i Suzuki DF200 AP, ma anche attenti ai consumi.

Infine, l’attenzione agli abbinamenti cromatici, dove Lomac ha voluto unire il grigio scuro dei tubolari al granata della cuscineria per il look dei suoi gommoni più esclusivi, in particolare degli Adrenalina che, a mia parere, su questa misura offrono il meglio delle loro potenzialità.

Otto metri e mezzo, quattrocento cavalli e quarantasei nodi di massima su un mare non proprio accogliente

Lasciato l’ormeggio del cantiere Giada 96 di Fiumicino (dealer Lomac e Suzuki Marine), il mare fuori dal canale non è dei più accoglienti, il meglio per mettere alla prova le doti marine del nostro Lomac Adrenalina 8.5.

I due Suzuki DF200 AP montano una coppia di eliche a tre pale di acciaio da 14¾” x 23”. A bordo siamo in quattro con circa 150 litri di carburante e 60 litri d’acqua.

Non siamo al massimo della potenza applicabile (ci sarebbe la possibilità di avere una cinquantina di cavalli in più) ma obiettivamente la prima sensazione è che, nonostante lo spirito dichiaratamente sportivo del nostro gommone, i due Suzuki DF200 AP siano la scelta più razionale che si potesse fare.

In poco più di 3 secondi siamo in planata e in 7,5 navighiamo a 30 nodi, ma ce n’è ancora perché siamo solo a 4500 giri.

Continuiamo quindi la progressione come d’abitudine con trim azzerato fino a 6000 giri e quindi modifichiamo l’assetto per guadagnare altri 200 giri e toccare i 46 nodi.

Considerando le condizioni del mare è una prestazione di tutto rilievo, di quelle che non ci si sognerebbe mai di raggiungere in una navigazione domenicale, se non per pochi attimi.

Tutto sommato i consumi anche a queste andature sul Lomac Adrenalina 8.5 restano molto interessanti, tra i migliori della categoria, ma per fare i parsimoniosi verifichiamo la planata minima che è fissata a 10 nodi, 2600 giri con un consumo di 20 l/h.

Volendo invece individuare una velocità economica di crociera credo che attestarsi fra i classici 20/25 nodi non si sbaglia: si naviga a tra 3500 e i 4000 giri consumando una quarantina di litri all’ora.

Navigare con mare formato a velocità massima con ampi margini di sicurezza è già la miglior conferma delle doti marine del Lomac Adrenalina 8.5, ma la consuetudine ci impone una serie di manovre un po’ estreme per avere l’ulteriore conferma che in questo gommone sportività, comfort e sicurezza convivono benissimo.

Insomma, il Lomac Adrenalina 8.5 ha rivelato un doppia personalità, che ne amplia le possibilità di utilizzo, dalla veloce crociera alla tranquilla navigazione in famiglia.

Stile, funzionalità e attenzione per i dettagli a bordo del Lomac Adrenalina 8.5

A differenza di tanti rib di queste dimensioni, il ruolo della vetroresina a vista a bordo del Lomac Adrenalina 8.5 è ridotto all’essenziale.

Non per questo le murate costituite dai tubolari trasmettono meno la sensazione di sicurezza di una solida stampata, questo per dire che anche i bambini a bordo non creeranno patemi d’animo.

Una considerazione che sottolinea ulteriormente la doppia personalità e opportunità d’uso del Lomac Adrenalina 8.5.

A poppa, l’accesso alla plancetta di dritta ai lati dei fuoribordo è garantito da un pratico passaggio; si deve invece scavalcare il divano a U per accedere a quella sull’altro bordo.

Ricca la dotazione dei gavoni in questa zona del Lomac Adrenalina 8.5 e pratica è anche la soluzione del tendalino a scomparsa sotto la seduta del divano.

Il blocco centrale è di dimensioni abbastanza contenute ma riesce a radunare nella sua struttura la seduta a due posti che, ribaltandosi, dà spazio a lavello ed eventuale grill, con il piano di lavoro abattibile rivolto verso poppa a creare una piccola dinette; di fianco c’è invece il frigorifero.

La plancia è certamente uno degli elementi meglio riusciti di questo Lomac Adrenalina 8.5, non mi perdo in descrizione perché le foto le rendono più che giustizia. Mi limito a osservare che il parabrezza è ben protettivo nonostante sia molto profilato.

Come già detto i passaggi verso prua sul Lomac Adrenalina 8.5 sono ben dimensionati e protettivi e fanno accedere al grande prendisole, che all’occorrenza si può trasformare in dinette, oltre a nascondere un capiente gavone.

Un’ultima citazione infine per il musone prodiero che nasconde il verricello e gavone dell’ancora, oltre a costituire un sicuro accesso anche da prua.


Leggi anche la nostra prova del Lomac Adrenalina 10.5 Limited Edition


Focus sul Suzuki DF200 AP


  • Motore di 2.867 cc, quattro cilindri in linea, potenza massima di 200 cv con un eccellente rapporto peso/potenza e un alto rapporto di compressione per prestazioni e coppia elevati sin dai bassi regimi.
  • Suzuki Lean Burn per un’economia di esercizio e consumi contenuti in tutto il range di utilizzo del motore.
  • Sistema di aspirazione dell’aria semidiretto per garantire al motore flussi di aria fresca e quindi offrire sempre il massimo delle prestazioni.
  • Sensore di detonazione e ossigeno, oltre a un sistema di rilevazione dell’acqua, garantiscono una maggiore affidabilità.
  • Speciale sistema di abbattimento dei rumori prodotti dall’aspirazione.
  • Sistema di fasatura variabile (VVT) in grado di garantire coppia elevata ai bassi e medi regimi.
  • Sistema di iniezione “multipoint”.
  • Suzuki Precision Control per una gestione della potenza sempre precisa e lineare
  • Keyless Start System in grado di garantire partenze senza stress e funzioni come l’immobilizer per prevenire i furti.
  • Suzuki Selective Rotation permette di utilizzare il medesimo motore sia con rotazione destrorsa sia sinistrorsa.

Clicca per entrare nel sito di Suzuki Italia Marine


I numeri del Lomac Adrenalina 8.5


Lunghezza ft
8,49 m

Larghezza
2,96 m

Diametro Tubolari
0,58 m

Compartimenti
5

Dislocamento
1.750 kg

Serbatoio carburante
310 l

Serbatoio acqua
80 l

Portata persone
16

Motorizzazione
2×225 cv

Omologazione Ce
C


Prezzo base

Lomac Adrenalina 8.5 134.582 euro (Iva e motori esclusi)
Suzuki DF200AP da 21.000 euro (Iva inclusa)


Prestazioni

Regime Velocità Consumo
rpm nodi litri/ora
650 2,4 2,7
1000 4,5 5,5
1500 7,1 9,8
2000 8,2 14
2500 10 20
3000 16 27
3500 22 37
4000 27 46
4500 31 55
5000 36 80
5500 39 97
6200 46 140

Clicca per entrare nel sito di Lomac


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2021 BoatMag. All Rights Reserved.