Motonautica: di scena il Circuito a Brindisi e in Ungheria

Motonautica Circuito: fino al 6 luglio, a Brindisi si corre il Mondiale F2 eF-4S nonché il Campionato Italiano GT15. In Ungheria, invece, 5 piloti azzurri sono impegnati nel Mondiale F/500 e nell’Europeo F/125.

Potenti bolidi per un evento spettacolare organizzato dal Circolo Nautico Porta d’Oriente, che si svolgerà sul porto interno del Lungomare Regina Margherita, a Brindisi. Si parte con il Mondiale della F2 Circuito: fino a domenica 6 luglio nella città pugliese si svolgerà l’UIM World Powerboat Championship F2, manifestazione valida come seconda prova del Campionato del Mondo di Formula 2000.

Ben 26 i piloti iscritti in rappresentanza di undici nazioni (Svezia, Francia, Russia, Norvegia, Germania, Austria, Inghilterra, Lituania, Lettonia, Rep. Sud Africana ed Italia). Tre i piloti azzurri in questa tappa del Mondiale: Maicol Chiossi, il pilota della Mot. S. Nazzaro attualmente al 9° posto della classifica provvisoria del Mondiale, David Del Pin, il friulano del Club Motonautico Tuttamarano campione italiano in carica e Tomas Cermack, portacolori del Woodstock Yachting Club.

Motonautica Brindisi Partenza F2

Tanti gli avversari tra cui il francese Peter Morin, al comando della classifica provvisoria, ed Erik Stark, l’attuale campione mondiale ed europeo di categoria.

La prossima e conclusiva tappa del Mondiale F2 sarà quella sudafricana di Sasolburg, dal 12 al 14 dicembre.

Ma a Brindisi è di scena anche il Mondiale della classe F-4S, giunto qui al suo 2° appuntamento stagionale. Due i piloti azzurri partecipanti, Alberto Comparato e Diego Mazzucotelli, entrambi portacolori del Woodstock Yachting Club. Una gara importante, soprattutto per Comparato, che attualmente è 2° in classifica provvisoria dopo la gara di apertura disputata in Francia. Tra gli avversari più temibili, il lettone Nikita Lijcs, vincitore della 1^ prova stagionale.

Il prossimo appuntamento con il Mondiale F-4S (sui 4 stagionali) sarà ad Aluksne in Lettonia dal 9 al 10 agosto.

Infine, la città pugliese sarà teatro della seconda tappa di Campionato Italiano GT15 (sulle 4 previste a calendario).

Ecco un riepilogo del programma:

Sabato mattina
Dalle ore 10.00, prove libere e cronometrate per tutte le categorie;
dalle 16.15 alle 17.15 la 1^ gara del Mondiale F-4S e a seguire Speed Record e Match Race di F2.

Domenica
le tre manches di gara del GT15, poi la 2^ gara della F-4S. La Gara del Mondiale F2 prenderà il via alle ore 18.30. Premiazioni a seguire.

A Baja in Ungheria corrono le classi F/500, F/250 e F/125

Sabato 5 e domenica 6 luglio a Baja, in Ungheria, cinque piloti italiani saranno impegnati nell’Hydro GP, manifestazione valida come terza prova del campionato Mondiale della classe F/500 e come seconda prova dei Campionati Europei delle classi F/250 e F/125.

Motonautica start-F500 Ungheria

Unico rappresentante dei colori azzurri nel Mondiale F/500 è Giuseppe Rossi (piacentino del Circolo Nautico Chiavenna), attualmente al 6° posto della classifica provvisoria; il Mondiale, dopo le prime due prove si campionato, ad oggi vede al comando Attila Havas, l’ungherese che corre con licenza austriaca.

L’Europeo F/125, qui al terzo appuntamento stagionale (sui 4 in calendario) vede invece impegnati quattro piloti italiani, di cui due portacolori della Motonautica Boretto Po: Manuel Zambelli e Alex Zilioli; con loro, Massimo Rossi (Mot. Ass. Milano) e Daniele Frontoni (MGF Racing Ass. Sportiva Nautica Dilett.).

In testa alla classifica provvisoria dell’Europeo c’è Manuel Zambelli, che ha vinto le prime due gare stagionali. Seguono a pari punti (28) l’estone Marek Peeba e Massimo Rossi; un po’ più distanti, a quota 23 punti i due polacchi Henry Synoracki (campione uscente di categoria) e Marcin Zielinski e l’azzurro Alex Zilioli.

Motonautica Partenza Ungheria

Nessun pilota italiano parteciperà alla prova dell’Europeo della F/250.

Il Campionato iridato della F/500 e L’Europeo F/125 proseguiranno a Bitterfeld in Germania dall’8 al 10 agosto. Per l’Europeo si tratterà della tappa finale e quindi i piloti gareggeranno per la conquista del titolo continentale.

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.