Sciallino Yacht presenta tre nuovi modelli: Sc27, Sc30 e Sc36

Lo storico cantiere ligure Sciallino lancia una nuova linea di barche nel rispetto della sua lunga tradizione e annuncia la partnership con il progettista Luca Maschera.

Barche nuove, caratterizzate da linee armoniose, contemporanee, e da forte personalità: più leggere, sicure ed economiche, con ampi spazi, nel rispetto dell’ambiente e nel migliore stile italiano. Così Sciallino Yacht ha presentato i nuovi modelli Sc27 Ventisette, Sc30 Trenta e Sc36 Trentasei, annunciando contemporaneamente la partnership per la progettazione con Luca Maschera, progettista e fondatore del Cantiere Baumarine.

Sciallino Yacht guarda al futuro con criteri e logiche innovativi per offrire agli appassionati del mare le migliori garanzie di affidabilità ed economicità. Si tratta di un importante investimento, anche economico, perché si crede in una ripresa del mercato che premierà maggiormente la qualità. Sciallino Yacht ha scelto Luca Maschera perché con Baumarine (uno dei piccoli cantieri che ha continuato a vendere anche durante la crisi) ha dimostrato di saper interpretare ai massimi livelli la tradizione delle linee con moderne soluzioni tecniche, stilistiche e costruttive e poi perché ha scelto di interpretare lo stile Sciallino mantenendone tutte le caratteristiche tradizionali e di qualità nella progettazione e costruzione. Lo stile Sciallino è infatti da sempre sinonimo di sobrietà e gusto italiano con poca plastica e più legno, sicurezza in mare, grande sostanza e concretezza più che lusso e mode del momento, frutto della tradizione cantieristica italiana e ligure: una delle eccellenze del “made in Italy”.

I nuovi Sciallino Yacht

Le nuove barche sono più larghe rispetto agli scafi del passato. Oltre alla maggiore stabilità in navigazione e in rada, aumentano anche gli spazi interni, con cabine più spaziose e letti più grandi. La portata dei passeggeri nel nuovo modello Sc30 passa a 10 (8 nel vecchio Sciallino) con disponibilità di 5 posti letto; nel nuovo Sc36 sale a 12 persone (10 nel vecchio “34” Sciallino) con disponibilità fino a 6 posti letto. Per un maggiore comfort, tutti i modelli sono dotati di cucina, bagno con box doccia separato e serbatoi d’acqua più grandi e, nonostante questo, sono più leggere che in passato: il nuovo Sc30 pesa a pieno carico 6,5 tonnellate contro le 7,5 tonnellate del vecchio 30 Sciallino; il nuovo Sc36 pesa 8,5 tonnellate a pieno carico contro le 10 del vecchio 34 Sciallino.

Sciallino Sc27

Sciallino Sc27

I motori sono dotati di trasmissioni a linea d’asse che garantiscono efficienza, qualità nel tempo, maggiore sicurezza e minore manutenzione: una scelta non comune su imbarcazioni di queste dimensioni. Inoltre, al posto della vecchia baderna, oggi Sciallino Yacht ha deciso di utilizzare il sistema PSS, con flangia di tenuta in carbonio. Il minor peso permette motorizzazioni più piccole, che influiscono positivamente sui consumi ed è disponibile un’ampia gamma di motorizzazioni turbodiesel.

Sciallino Sc30

Sciallino Sc30

Per la costruzione sarà sempre impiegato molto legno per gli interni e gli esterni, ampliandone però la gamma: oltre al tradizionale mogano, sono proposti anche rovere, acero, ciliegio, noce e teak. Per la carena gli storici pattini sporgenti stondati sono stati integrati allo scafo per una maggiore portanza volumetrica, così la carena diventa semiplanante ad alta efficienza, con conseguente aumento di velocità massima e minore consumo a parità di prestazioni. Oltre al Sc27 e al Sc30, anche l’Sc36 è classificato natante, quindi non soggetto all’obbligo d’iscrizione nei registri delle imbarcazioni da diporto.

Sciallino Sc36

Sciallino Sc36

Completano la dotazione: 4 grandi oblò ovali alle murate per maggiore luminosità; 3 osteriggi anche sul tetto per una maggiore luminosità e aerazione; elica di prua;nuovo posto guida più ergonomico e spazioso; una più ampia scelta di tessuti e coordinati e l’elettronica Raymarine touch.

visitate il sito sciallino.it

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2018 BoatMag. All Rights Reserved.