Fiera Nautica di Sardegna 2022, dal 22 al 26 aprile lo show che promette bene

Un nuovo evento si affaccia nel panorama delle fiere italiane ed è la Fiera Nautica di Sardegna 2022, che si terrà al Marina di Olbia dal 22 al 26 aprile. Non un evento locale, ma una fiera nazionale che sta attirando grandi player del settore del diporto.

C’era da chiedersi come mai la Sardegna finora non sia mai stata “testimonial” di un importante evento nautico, che potesse attrarre le aziende del settore in uno show espositivo al pari delle grandi fiere internazionali.

Eppure è una delle regioni italiane che, per vitalità e suggestività dei luoghi, più attrae i diportisti, dai piccoli naviganti ai grandi armatori di gigayacht, per i quali lo spazio certo non manca nei lussuosi marina dislocati lungo le sue magiche coste.

Ci hanno pensato gli organizzatori della Fiera Nautica di Sardegna 2022, che si terrà al Marina di Olbia dal 22 al 26 aprile e che, alla sua prima edizione, vede già importanti supporter istituzionali.

Si annoverano infatti l’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna, il Comune di Olbia, Confindustria Nautica, Assonautica, la Guardia Costiera, il Cipnes (Consorzio Industriale Provinciale Nord Est Sardegna) e il consorzio agroalimentare Insula.

Perché una nuova fiera nautica in Sardegna

La nautica sta tirando bene, molti cantieri sono in sold-out per tutto il 2022 e pare che, nonostante le congiunture del momento fra guerra e petrolio alle stelle, gli ordini siano tutti confermati.

Ecco che allora questo momento diventa più che propizio per dare alla Sardegna il suo grande evento da inserire nel virtuoso girone delle kermesse nautiche italiane, con la buona prospettiva di far diventare la Fiera Nautica di Sardegna 2022 a carattere internazionale.

Del resto se l’area nord-est di questa regione fino a poco tempo fa era “solo” (si fa per dire) quella zona di attrazione turistica e diportistica che tutto il mondo conosce attraverso la Costa Smeralda, ora è diventata anche un polo di attrazione per i costruttori di imbarcazioni, molti dei quali hanno infatti spostato nell’area di Olbia le loro sedi produttive.

La Fiera Nautica di Sardegna 2022 ha dunque tutti gli ingredienti necessari per offrire un’esposizione di prestigio in uno scenario che non ha certo bisogno di presentazioni.

Ma soprattutto è anche un’opportunità di “pronta esplorazione”, sfruttando il viaggio per poter magari già cominciare a vedere dove lasciare ormeggiata la barca, dove andare a navigare e dove fruire dei molteplici servizi che la zona offre.

Marina di Olbia, fra l’altro, ha anche il vantaggio di essere situato molto vicino all’aeroporto e al terminal dei traghetti ed è facilmente raggiungibile anche per chi arrivasse con i traghetti che approdano a Golfo Aranci e Porto Torres.

Cosa vedere alla Fiera Nautica di Sardegna 2022

La kermesse si prospetta veramente ricca. Ecco alcuni nomi: Itama, Novamarine, Fpt Power Train, Maori Yachts, Mercury, Suzuki, Yamaha, Lagoon, Beneteau, Dufour, Occhilupo Design, Canados, Heron Yachts, Zar-Formenti, Bwa, Sacs, Pirelli, Nuova Jolly, Rizzardi, Invictus, Garmin, HP Waterpressure, Sarda Leasing, Ingemar, Cimolai, Navysistem.

Oltre ai cantieri costruttori, hanno già confermato la loro presenza anche aziende specializzate nell’offerta di servizi turistici quali agenzie di brokeraggio, agenzie turistiche, operatori del charter e agenzie di servizi.

Il Novamarine Black Shiver 220.

Va da sé che alla Fiera Nautica di Sardegna 2022, è prevista anche una forte presenza di quelle aziende che stanno “dietro le quinte”, ma che sono la garanzia di navigazioni sempre serene, ovvero quelle che si occupano della manutenzione, del refit e del supporto tecnico di barche di ogni dimensione.

Fra queste si evidenziano Sarda Nautica Olbia, Cantieri Costa Smeralda, Valdettaro Group e tanti altri cantieri, che con i loro servizi supportano anche le reti vendita di molti produttori nazionali e internazionali.

Il Maori 54 XL.

Infine, in una regione come la Sardegna non si può certo trascurare la sfera della gastronomia e dell’artigianato che nella Fiera Nautica di Sardegna 2022 è rappresentata dal progetto Insula, con aree dedicate alla risorse agro alimentari, artigianali e culturali.


Leggi anche le altre news nella nostra homepage


Clicca ed entra nel sito ufficiale di Fiera Nautica di Sardegna


Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.