Video: Yacht Controller, l’ormeggio facile

Con Yacht Controller la manovra è facile, l’installazione ancora di più.

A volte si rinuncia a comprare un accessorio per la propria barca, pensando a quanto alto può essere il suo costo, per poi scoprire che per averlo non servono grandi capitali.

Però è vero che la spesa non riguarda solo l’acquisto del prodotto, ma occorre aggiungere anche i costi d’installazione. In più, può capitare che solo la complessità del montaggio sia sufficiente a scoraggiare l’acquisto dell’accessorio.

Fortunatamente, però, ci sono aziende che progettano i sistemi badando bene di renderli economicamente accessibili e facili da montare, soprattutto in retrofit.

Allora abbiamo deciso di creare una case history, andando a Lavagna a seguire l’installazione di un radiocomando di manovra di Yacht Controller effettuata a bordo di un Bertram 51, dove Massimo, uno dei tecnici esperti di questo sistema, nel video mostra la semplicità d’installazione, facendo anche menzione sulla velocità dei tempi necessari per installarlo.

Yacht Controller è l’azienda milanese che progetta e costruisce sistemi di aiuto all’ormeggio come, appunto, il famoso radiocomando per manovrare da qualsiasi punto della barca lontano dalle manette, e il joystick che è compatibile con le linee d’asse e i piedi poppieri.

DSC_4685     DSC_4708

La grande utilità di questi accessori in barca è fuori discussione, perché il radiocomando agevola notevolmente le operazioni di ormeggio in porto senza togliere al timoniere il gusto e la soddisfazione di eseguire manualmente le manovre, mentre il joystick va in supporto a chi invece preferisce l’estrema facilità o deve ancora “farci la mano” con i metodi tradizionali di ormeggio. Se poi si pensa che joystick e radiocomando sono compatibili per lavorare insieme e che per farli dialogare basta un semplice cavo, va da sé che siamo al top della versatilità e dell’economia di esercizio.

Andrea Fabbri, direttore di Yacht Controller

Andrea Fabbri, direttore di Yacht Controller

E a proposito di economia, abbiamo coinvolto anche Andrea Fabbri, il direttore di Yacht Controller, al quale abbiamo chiesto quanto costa comprarli, quanto costa installarli, quali sono i limiti di dimensioni delle barche su cui si può installarli, cosa succede se il radiocomando cade in acqua e altro ancora. Scoprite le sue risposte in questo video.

Vai al sito di Yacht Controller

Notizie correlate

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Copyrıght 2022 BoatMag. All Rights Reserved.